lunedì , 18 giugno 2018

Agenda del weekend 1 e 2 Luglio

 Bike Jam – musica a pedali

 

Napoli Bike Festival ed il Napoli Teatro Festival Italia vi invitano Sabato 1 Luglio alle 18.30 alla BIKE JAM con appuntamento in Piazza Plebiscito (lato piazza Trieste e Trento).
Si tratta di una pedalata musicale accompagnata da BIKESTAGE un palcoscenico allestito su una cargo-bike, che a bordo ospita live il duo dei “Caino Soul” con musica soul/nusoul.

L’idea di BikeStage è quella di far viaggiare la musica sui pedali. In occasione e con il supporto del Bikestage | Napoli Teatro Festival Italia partiremo da Piazza del Plebiscito, per arrivare sul Lungomare Caracciolo e continuare dove ci porta la musica.

Portatevi uno strumento musicale, insieme ai Caino Soul improvviseremo una Jam, suonando in sella alle nostre bici.

“Caino Soul”
Massimo Cantisani | voce & chitarra
Marco Severa | flauto traverso, loops, electronics

Il duo si costituisce nel 2015 e vanta un’innumerevole mole di live in giro per l’Italia. Perfettamente rodati in una simbiosi costruita tramite ore e ore di palcoscenico, Massimo ha una voce straordinaria, androgina, la suona esplorandone estensione e timbri, contrappuntandola con accompagnamenti chitarristici che ne intagliano la trama melodica con eleganza e ricercatezza. Ha conquistato la scena nazionale a seguito dell’acclamatissima partecipazione a The Voice of Italy. Marco è un infaticabile sperimentatore del flauto, uno dei pochi a padroneggiare tecniche quali beat-box e multifonici riuscendo a rendere polifonico e ritmico lo strumento monodico per eccellenza, attraverso una loop station riesce a ottenere un effetto orchestrale di sezione fiati.
Caino Soul evoca il titolo del capolavoro di Saramago riproponendo un viaggio, simile a quello dell’anti-eroe biblico, nella storia della black music degli ultimi 50 anni dove tutto viene musicalmente messo in discussione da punti di vista inediti o reietti.

www.napoliteatrofestival.it

Se avete bisogno della bici potete prenderla a noleggio da Bicycle House entro le 18.00 previa conferma via mail a bicyclehouse.na@gmail.com

La seta dei Borbone: visita al complesso di S.Leucio

Domenica 2 luglio ore 11.00
Appuntamento ingresso sito reale di San Leucio ingresso biglietteria) ore 10.30

In occasione della prima domenica di luglio Curiosity Tour vi conduce in visita al reale sito del Belvedere di San Leucio!
Il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio, nasce dal sogno di Re Ferdinando di dar vita ad una comunità autonoma (chiamata appunto Ferdinandopoli)
Le Reali seterie di San Leucio furono di un’ importanza storica senza precedenti, rappresentando nel 1700 un modello industriale compiuto ed esportabile ovunque.

Insolita e strabiliante la storia che ha visto l’affermazione dell’arte serica nel casertano, un vanto locale che ha dell’originale in quanto è legata ad una famiglia nobiliare, quella dei Borbone: grazie a Ferdinando IV, figlio della regina Amalia e di Carlo III di Borbone, quella che era una dimora reale acquistata dai principi Acquaviva, divenne non una dimensione di puro sfarzo ad uso privato ma un lusso alla mercé di tutti. Nata come riserva di caccia, il Complesso Monumentale del Belvedere di S. Leucio, chiamato “Belvedere” per la vista panoramica sulle campagne, il Vesuvio e Capri, si trasformò nel 1178 in una fabbrica della seta, una sorta di comunità con tanto di case e scuole il cui funzionamento era legato ad uno specifico Codice delle leggi che sanciva l’autonomia del piccolo borgo e ne regolamentava il funzionamento ispirandosi a valori quali uguaglianza e solidarietà, vedendo uomini e donne come pari, stesso lavoro, stesso salario e, inoltre, formazione gratuita e obbligatoria per tutti. La richiesta dei manufatti in seta era davvero cospicua, il mondo intero voleva pregiarsi di questi tessuti che uscivano dalla “Real Colonia Serica di San Leucio”, pezzi unici, sublimi tra tende, arazzi e broccati in grado di vestire ogni dimora di eleganza: basti pensare che validi esemplari di seta di San Leucio tutt’oggi arredano la Reggia di Caserta oltre alle stanze del Vaticano, al Quirinale e ancora lo Studio Ovale della Casa Bianca nonché le bandiere, comprese quelle che sventolano a Buckingham Palace.

Questo preziosissimo luogo, oggi Patrimonio sull’umanità, è fortunatamente visitabile e facilmente raggiungibile in auto.
curiosity vi condurrà alla scoperta del complesso monumentale
Si costeggia l’edificio per cinquanta metri e si arriva all’ingresso del Complesso Monumentale, con l’appartamento reale affrescato da Fedele Fischetti; il bagno di Maria Carolina, con, alle pareti, disegni ad encausto di Philipp Hackert rappresentanti figure allegoriche, la
fabbrica serica , interessante percorso di archeologia industriale, con sale con strumenti per la produzione e lavorazione della seta, un’ampia sala con telai in legno perfettamente funzionanti, mostra di manufatti, la cuculliera e la filanda; per finire i bellissimi giardini all’italiana del complesso.

Appuntamento alle 10.30 all’ingresso principale del sito reale Belvedere di S.Leucio
Inizio tour ore 11.00

– Contributo a persona per la guida
intero : 9€
ridotto: 8€ (soci Curiosity Tour)
ridotto junior (da 8 a 12 anni): 4,50€
fino a 7 anni gratis

Prenotazione obbligatoria
3292885442 – 3711300813

***E’ POSSIBILE TELEFONARE DAL LUNEDì AL SABATO DALLE 10.00 ALLE 19.00
In altre fasce orarie inviateci un sms e sarete ricontattati.

Per qualsiasi altra informazione potete scrivere una email a
curiositytour@gmail.com

**l’evento si terrà se si formerà un gruppo di almeno 15 persone*

RISVEGLI – Spettacolo di Danza Aerea

Sabato 1° Luglio, ore 20:30
Real Albergo dei Poveri, piazza Carlo III, Napoli
(ingresso laterale, A S D Kodokan Sport Napoli)
ingresso gratuito

RISVEGLI è un lavoro collettivo nato dalla ricerca e la sperimentazione costante del corpo, nel corpo e sul corpo in aria.
A conclusione del corso intermedio e avanzato di danza aerea, quest’anno vi proponiamo uno spettacolo all’insegna del sogno, declinato in tutte le possibili trasformazioni, nella splendida cornice del cortile del Real Albergo dei Poveri di Napoli.

In sonno, percorrendo sonnambuli vagabondaggi, incubi alienanti, infinito alternarsi di veglia e incoscienza, assopirsi e dormire per poi risvegliarsi in un sogno incantato.
Questo è il viaggio onirico dei nostri esploratori aerei.

Ieranto e Li Galli, snorkeling nel Parco Marino

Un tuffo nel mare dove abitavano le Sirene. Muniti di pinne, maschera e boccaglio, andremo alla scoperta dei fondali di Punta Campanella.
Partendo da Marina della Lobra, a bordo di un gommone, ci immergeremo nei punti più affascinanti dell’area marina protetta: dall’arcipelago de Li Galli al fiordo di Crapolla, fino alla baia di Ieranto. Un magico mondo sommerso costellato da grotte, cavità e pareti che si inabissano. Un microcosmo popolato da una miriade di specie che conosceremo grazie a una guida ambientale AIGAE di Punta Campanella Diving Center

INDICAZIONI
– Portare il costume, le scarpe di gomma, un telo da mare e la protezione solare
– Portare colazione a sacco
– La maschera e le pinne verranno fornite sul posto. Bisogna fornire il numero al momento della prenotazione
– A Marina della Lobra c’è possibilità di parcheggio. Il ticket costa 2€ l’ora
– Possibilità di pernottamento presso un B&B a Sant’Agata sui Due Golfi a prezzi convenienti, salvo disponibilità
– Adatto per i ragazzi dai 15 anni
– L’unico requisito necessario è sapere nuotare
– Prendere le opportune precauzioni nel caso si soffra o si sia sofferto di mal di mare

<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

DOVE: Marina della Lobra, Massa Lubrense, c/o Punta Campanella Diving
QUANDO: domenica 2 luglio, ore 11.00
INFO: 328.6521081, info@trentaremi.it

World free hugs day 2017

 

 

FREE HUGS WORLD DAY

I ragazzi dello splendido gruppo Abbracci Gratis Italia Free Hugs partenopeo sono lieti di rilanciare una splendida iniziativa volta a diffondere il messaggio di amore universale e di fiducia tra gli esseri umani: l’abbraccio. L’abbraccio è un gesto semplice e potente. Quando doniamo un abbraccio in modo autentico e sincero, ascoltando il nostro cuore, infondiamo serenità e sicurezza, trasformando e guarendo in profondità il nostro essere.

Il prossimo 2 luglio saremo uniti in un unico abbraccio che partirà dalla città di Napoli per diffondersi al mondo intero in una spirale di energia positiva di amore universale che porta al riconoscimento dell’appartenenza alla famiglia umana sul nostro meraviglioso pianeta. Al di là dei fatti e delle circostanze, scegliamo l’abbraccio per aumentare la Fiducia nel cuore di ogni persona. Accogliendo con amore ogni essere umano ci apriamo alla diversità e accresciamo la capacità di amare che è racchiusa in noi stessi.

IO MI FIDO DI TE, E TU? ABBRACCIAMI! Questo l’ ormai noto slogan dei Free Huggers italiani che, ad ogni evento, con determinazione ed entusiasmo, riescono a DONARE e a sensibilizzare al rispetto, alla fiducia e all’amore fraterno.
“Donare”, o meglio “donarsi” reciprocamente in un abbraccio, scambiarsi emozioni, sensazioni ed energia positiva, aprendo il proprio cuore al prossimo, educando ad una vita nel rispetto reciproco.

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”, recitava Gandhi ovvero il primo passo per il cambiamento è partire dalla consapevolezza che è proprio la trasformazione interiore unita all’azione del singolo a creare e propagare profondi cambiamenti nella collettività.

– come aderire all’iniziativa –
La partecipazione all’evento richiede pochi semplici passaggi:
1. incontrarsi in piazza Plebiscito il 2 luglio 2017;
2. portare una benda per l’abbraccio bendato (facoltativo) e un cartello con su scritto “Io mi fido di te, e tu? Abbracciami!” oppure “Abbracciami” o qualsiasi altra frase, aforisma o citazione inerente l’evento;
3. In aperturtura del cuore, abbracciare, abbracciare, abbracciare!!

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo!”
IO SONO IL CAMBIAMENTO, E TU? 💓

Folklore, musica, cultura, danza, enogastronomia dal mondo:  l’occasione per vivere uno straordinario e imperdibile viaggio!!! Programma su www.napoliincontrailmondo.it

Il Festival di Napoli: la fiera delle eccellenze partenopee; Festival Irlandese; Festival dell’America Latina; Festival Country; Festival Spagnolo; That’s America; Festival dei Nativi Americani; 

Festival Celtico; October Festival; Le Mille e una Notte; Amo la Terra; American Garage; Expo Giappone.

Apertura al pubblico solo di venerdì, sabato e domenica con i seguenti orari:

venerdì e sabato dalle ore 18,00 alle 3,00;

domenica dalle ore 12,00 alle 24,00. 

Organizzazione:

Idee in fiera srl – Via E. Chiesa 15 – 54100 Massa – tel 0585861311 –  fax 0585240660

Infoline visitatori:  per Il Festival del Mondo: 3335756460; 3665788965 – per Il Festival di Napoli: 3386659230 – 08119321092-08119320572

Contatto per espositori: staff@ilfestivaldinapoli.it

Prezzi biglietti:

Adulti e ragazzi oltre i 13 anni = Euro 10,00

Accompagnatori dei disabili = Euro 5,00

Bambini sotto i 13 anni e portatori di handicap con disabilità al 100% certificata  dal foglio verde o certificato ASL = omaggio

COME E DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI:

I biglietti si acquistano alle casse situate agli ingressi della fiera, in Piazzale Tecchio e Viale Kennedy, all’apertura delle stesse, nei giorni di durata del Festival. Si può pagare in contanti e con bancomat o carte di credito.

E’ attivo anche il servizio di acquisto on-line in prevendita del biglietto intero al costo di 11,25 euro (10+diritti di prevendita) sul sito www.napoliincontrailmondo.it

Il biglietto di ingresso è giornaliero e dà diritto a partecipare a tutti gli eventi presenti in fiera, che si svolgeranno in contemporanea tutti i giorni.

Il biglietto di ingresso è utilizzabile per un solo ingresso; per motivi SIAE non è possibile uscire dalla fiera e rientrare col medesimo.

I tagliandini della gastronomia una volta acquistati non sono rimborsabili nel caso non vengano utilizzati.

I programmi dei palchi e degli spettacoli possono subire variazioni di qualunque natura, non dipendenti dalla volontà degli Organizzatori.

In caso di pioggia il festival si terrà comunque.

Ingresso ai cani consentito con guinzaglio.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Carmelita de Santis

Carmelita de Santis
"Eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo" così è iniziata l’avventura di Senzalinea. Tra i quattro amici, sfortunatamente, ci sono anch'io e le idee peggiori di questa pagina vengono da me. Amo e odio la mia città, mi appassiona la sua storia e le sue tradizioni.

Check Also

A LUGLIO LA RASSEGNA MUSICALE “HERAIA MUSICA AI TEMPLI”. ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO

Dal 13 luglio al 24 agosto la musica sarà protagonista della notte estiva di Paestum. …