martedì , 13 novembre 2018

Estate Bestiale: Adozioni “Afose”

Come ogni anno questa rubrica si propone nei periodi più “critici” di spingere ed aiutare quelle che sono le adozioni urgenti che sommergono associazioni ed enti.

Sarebbe inutile parlare di quanto sia scorretto, schifoso e criminale abbandonare un animale, perchè se bastasse parlarne, con tutte le campagne che vengono diffuse non dovrebbe esserci più nemmeno un caso, ed invece come ogni anno: abbandoni, cessioni, fantomatiche allergie, parenti morenti, licenziamenti, traslochi… e poi li vedi sui social sorseggiare mojito in lcalità esotiche.

L’unico modo per contrastare minimamente questa ipocrita barbarie è promuovere una campagna di adozione puntando sull’originalità.

Pertanto mi ripropongo di diffondere almeno due “casi disperati” al mese sperando di smuovere i più sensibili o almeno i più “contro-tendenza”, pertanto ecco a voi …

I 7 NANI

Due randagie si sono praticamente stabilite nel terreno di una casa da circa un paio di mesi e poco più di un mese fa una delle due ha sfornato sette meravigliosi cucciolotti di futura taglia piccola; i cuccioli sono stati purtroppo già svezzati a causa di una mastite contratta dalla madre rendendo la situazione ancora più impegnativa. Nonostante la totale inesperienza della ragazza che ha soccorso i cuccioli (proprietaria del terreno), con il supporto di un veterinario, sta facendo tutto il possibile perché l’allegra (e numerosa) famigliola stia bene, offrendo loro cure, cibo e amore, ma  ha bisogno di una mobilitazione generale affinché tutte queste dolci creature trovino casa appena svezzate. Se siete interessati contattate, Rosa 3282379637. Sono obbligatori i controlli pre e post affido a cura di associazioni che vi guideranno nelle fasi iniziali dell’adozione e vi offriranno alcuni servizi gratuiti (come il negozio di mangimi ed accessori IL BIANCONIGLIO che fornirà lo “starter pack” per i cuccioli adottati a Fuorigrotta). Che aspettate?!

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Nicoletta Gammieri

Nicoletta Gammieri
Nasce a Napoli il 29 agosto 1984, frequenta l'Università di Medicina Veterinaria, ma la lascia per seguire nel 2006 la sua vera strada “gli Interventi Assistiti con gli Animali”diventando coadiutore del gatto e del coniglio, del cane e dell'asino. Si Forma come Educatrice Cinofila. Partecipa a numerosi progetti in strutture socio-sanitarie: Scuole, Carceri, Ospedali, Case Famiglia. A gennaio 2014 apre un negozio di Mangimi ed Accessori per gli Animali, Il Bianconiglio (totalmente contrario alla vendita di animali).

Check Also

Esiste il Delfino Rosa?

Quando si sente parlare di strane colorazioni rispetto agli animali si pensa sempre a qualche …