giovedì , 19 aprile 2018

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 16-18 marzo

Tante incertezze per questo weekend… ci sarà la neve o il sole? Intanto nessuna incertezza sugli eventi più interessanti!

TU, MIO di Erri De Luca @ Il pozzo e il pendolo teatro, Naples [dal 16 su 18 marzo]

TU, MIO di Erri De Luca

Da venerdì 16 a domenica 18 marzo 2018

TU, MIO dal romanzo di Erri De Luca
Con Nico Ciliberti e Giacinto Piracci
Adattamento e Regia: Annamaria Russo
Una storia d’amore straniante, sullo sfondo dell’isola d’Ischia. Il mare, la musica, le voci dei pescatori e quelle più lontane di una guerra finita da poco: l’affresco di un’ epoca e di un’ età difficili.
Quando meno te lo aspetti. Un odore, un riverbero di luce, due occhi. E’ un pugno dritto alla bocca dello stomaco. Da lasciarti senza fiato. Quando i conti con la vita credevi di averli saldati tutti. Accade. Un odore, un riverbero di luce, due occhi. Identici. Sembra una beffa del destino. Ma la pellicola della memoria ricomincia a scorrere. E graffia l’anima. Di nuovo. Come allora. Ci sono occhi che ti restano dentro. Inesorabili. Per sempre. Poi un giorno li ritrovi. Magari su un altro volto. Magari in un’altra vita. Ti ci smarrisci dentro come allora. E ricomincia il viaggio verso un nuovo addio.

Luogo: Il pozzo e il pendolo teatro – Piazza San Domenico Maggiore,3, 80134 Napoli

Maggiori info: https://www.facebook.com/events/585688201782336/

AZZ! Federico Salvatore live al Dejavu'! @ Dejavu' Pozzuoli, Pozzuoli [16 marzo]

AZZ! Federico Salvatore live al Dejavu’!

Venerdì 16 marzo 2018

Un cantautore che sa farci ridere e riflettere, con i suoi brani tra la satira e la denuncia: sul palco del Dejavu’ il grande Federico Salvatore!
Ingresso 10€ con drink
Prima del concerto, cena al Dejavu’: a partire dalle ore 20:00 potrai prenotare un tavolo e provare il nostro menù fisso, composto da antipasto, primo e secondo, a 25€ a persona, bevande escluse.
Luogo: Dejavu’, via Campi Flegrei,1 — Pozzuoli (NA)
Info: 081 526 5902
BIO
Nasce a Napoli, nel 1959, e suona la chitarra dall’età di 8 anni. Dove aver fatto parte di diverse rock band, già durante l’adolescenza ha iniziato a esibirsi nei teatri, fino alla vittoria del premio “Bravo Grazie!” Nel 1994 che gli ha permesso di essere ospitato nei talk show più famosi come il Maurizio Costanzo Show. Divenne subito molto popolare e il suo primo album “Azz” vendette più di 500.000 copie e, poi, tanti altri successi. Con l’album “L’osceno del villaggio” del 2002, Federico Salvatore inizia a cambiare il suo approccio, avvicinandosi alla scuola dei cantautori italiani, affrontando temi come l’individualità, l’ecologia, la società moderna e le sue contraddizioni. Questa evoluzione si compie con l’album “Dov’è l’Individuo”.

L'immagine può contenere: sMS

Una goccia d’acqua, una goccia di vita… – Città della Scienza

Sabato 17 e domenica 18 marzo 2018

CELEBRANDO LA GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA: “ORO BLU” DEL NOSTRO PIANETA
Composta chimicamente da due atomi di idrogeno e un atomo di ossigeno, l’acqua è senz’altro la più importante tra tutte le nostre risorse! Il nostro pianeta visto dallo spazio è una “biglia blu” proprio per la predominanza dell’elemento acqua.
Il 17 e il 18 marzo, Città della Scienza festeggia la giornata mondiale dell’acqua (che ricade il 22 marzo) con esperimenti e dimostrazioni scientifiche sull’”oro blu” del nostro pianeta!
Tante le attività in programma per diverse aree tematiche:

Show Planetario 3D “Robot explorers”

Visite guidate alla mostra Corporea

Insetti&CO

Visita guidata alla Mostra Il Mare – Ecosistemi marini

Inventa i tuoi animali marini

Attività di controllo e monitoraggio svolte dall’ARPAC sulle Acque Superficiali: Mare, Fiumi, Laghi.

Aria Vs Acqua

Microcosmo

Chimica o magia? L’acqua separa i colori

Modellando le molecole

Acqua&DNA: tra fisica e biologia

Il bilancio idrico delle cellule
Maggiori informazioni su orari ed attività: http://bit.ly/2IlCEjK
L'immagine può contenere: spazio all'aperto

La Napoli velata: da piazza del Gesù al Cristo Velato

Sabato 17 marzo 2018 ore 10.30
Sulla scia del film di Ozpetek, “La Napoli velata”, Curiosity tour vi accompagna in una serie di appuntamenti alla scoperta delle tappe del film.
Venite alla scoperta di quelli che sono considerati i capolavori indiscussi del ‘700 napoletano: la Cappella Sansevero ed il Cristo Velato, la chiesa del Gesù e la sua facciata musicale.
Partendo dalla piazza San Domenico Maggiore dove ad attenderci sarà il Palazzo De Sangro, residenza e laboratorio del celebre alchimista e scienziato Raimondo De Sangro, continueremo con l’ingresso alla cappella Sansevero, per finire, proseguendo lungo Spaccanapoli, con piazza del Gesù.
Durata tour: 2h e mezzo circa
Appuntamento in Piazza S. Domenico Maggiore
Costo: 15€ / 13€ a persona
(contributo a persona per l’associazione : 8€ + Biglietto di ingresso a sito: 7€ intero / 5€ ridotto speciale da 10 a 25 anni) – fino a 9 anni gratis
Prenotazione obbligatoria
tel – sms – whastapp: 3292885442 – 3711300813
email: curiositytour@gmail.com
E’ POSSIBILE TELEFONARE DAL LUNEDì AL SABATO DALLE 10.00 ALLE 19.00. In altre fasce orarie inviateci un sms e sarete ricontattati.
L’evento si terrà se si formerà un gruppo di almeno 20 persone.

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Arte e scienza: Caponapoli e la Farmacia degli Incurabili

Sabato 17 marzo 2018 ore 11.00
Dopo un periodo di lunga assenza Curiosity tour torna ad esplorare l’antica area di Caponapoli, densa di storia, arte e misteri.
Partendo da Piazza Bellini, vi condurremo in salita, alla scoperta dell’antica cittadella monastica che fu la collina di Caponapoli. Torneremo indietro nel tempo raccontandovi degli antichi complessi religiosi di S.Maria di Costantinopoli e di S.Aniello a Caponapoli, che insiste ancora oggi sulle antiche mura cittadine. Ci soffermeremo a ricostruire la passata bellezza dei complessi di Santa Maria delle Grazie e di S. Gaudioso, e passando per lo splendido largo Regina Coeli, raggiungeremo la Farmacia degli Incurabili.
La visita inizia nel Cortile Monumentale, continuerà con i due antichi chiostri dell’orto medicale e di S. Maria delle Grazie, e terminerà con la stupenda Farmacia degli Incurabili ed il museo delle arti sanitarie, custodi di “ricette” curative e di inestimabili opere d’arte.
Durata tour: 2 ore e mezza circa
Appuntamento in Piazza Bellini ore 10.30
Inizio tour ore 11.00 – Ingresso Farmacia Incurabili ore 12.00
Costo: 15€
(contributo a persona per l’associazione: Biglietto di ingresso al sito e visita guidata)
bambini fino a 10 anni : 5€ ( ingresso al sito gratis, visita guidata all’interno del complesso degli Incurabili gratuita)
Prenotazione obbligatoria
tel – sms – whastapp: 3292885442 – 3711300813
email: curiositytour@gmail.com
E’ POSSIBILE TELEFONARE DAL LUNEDì AL SABATO DALLE 10.00 ALLE 19.00
In altre fasce orarie inviateci un sms e sarete ricontattati.
L’evento si terrà se si formerà un gruppo di almeno 20 persone.

L'immagine può contenere: sMS e cibo

Zeppoliadi, Maratona fotografica ai Quartieri Spagnoli di Napoli

Sabato 17 marzo 2018 ore 10.00
Le Olimpiadi invernali sono finite da meno di un mese in Sud Corea eppure è ancora tempo di gare e sfide sul campo. Non si tratta di sport e attività fisica in senso stretto, anche se ci sarà da camminare, e non poco visto che è buon adagio dire che i fotografi lavorano sia con gli occhi, sia con i piedi.

Zeppoliadi è la maratona fotografica che mancava ai Quartieri Spagnoli, in programma sabato 17 marzo nei quartieri Avvocata e Montecalvario, start alle ore 10 in via Concordia 66. Un sabato di confronto e scoperta dietro l’obiettivo in una delle zone più belle della città, coi suoi murales noti ai turisti, i ristorantini e le trattorie rinomate nei vicoli, l’umanità sconfinata dei bassi, scrigno di volti e facce d’altri tempi: un vero tesoro per gli appassionati di street photography. Non è un caso, quindi, se in tempi recenti le passeggiate si stanno moltiplicando in questo angolo urbano, i tour stanno aumentando con associazioni e gruppi di scuole e accademie di fotografia, complici anche le manifestazioni come il Carnevale dei Quartieri.

Una miniera antropologica e sociologica tutta da esplorare per fotoamatori e fotografi amatoriali, che avranno l’occasione ghiotta e preziosa di relazionarsi e di riflettere sulle proprie capacità espressive. In palio gli Aperisciù d’oro, d’argento e di rame, come ogni tradizione olimpica impone. Realizzati dal giornalista e fotoamatore Renato Aiello, ideatore della manifestazione per la Pasticceria Seccia in via Concordia 66, queste tre piccole opere proseguono nel sentiero, tracciato a febbraio con il grande successo dell’evento Chiacchierando ai Quartieri, di combinare arte dolciaria e figurativa, pasticceria e fotografia.
Per aderire, inviate mail a pasticceriaseccia66@gmail.com con oggetto Zeppoliadi. Riceverete regolamento e liberatoria da portare stampate il giorno 17 marzo alle ore 10 a via Concordia 66. Li alleghiamo in ogni caso all’interno dell’evento. Per le liberatorie è consigliata la stampa di più copie ai fini dello scatto, che non sarà singolo evidentemente.

LA SCIENZA DEI FARAONI @ Palazzo Serra di Cassano, Naples [17 marzo]

LA SCIENZA DEI FARAONI

Sabato 17 marzo ore 11.00

“…Forse non sai, Asclepio, che l’ Egitto è l’ immagine, qui, nel profondo
di tutto l’ ordinamento celeste…”
(Ermete Trismegisto).
L’antico Egitto attraverso la mitologia sacra costituiva la rappresentazione del Tempio del mondo.
Il linguaggio del Cielo si rifletteva nell’ antico Sapere che ha dato poi il via alla civiltà faraonica dopo il regno di Menes, forse l’ultimo erede di una discendenza sacra e di quella Scienza ancora più antica, che si manifestava attraverso simboli archetipali, numeri e forme, Riti di Iniziazione e geometrie sacre.
Il Cosmo Sacro, secondo questo antico sapere, rappresenta la realtà reale con tutti i suoi diversi segmenti paralleli, ma sempre interconnessi.
Al centro di tali articolazioni troviamo il Cuore, che custodisce ogni fenomeno.
Ed in questa concezione del Cuore e nelle energie custodite nei corpi vitali possiamo scoprire ancora oggi la conoscenza di quella antica dottrina che rappresenta la “Scienza dei Faraoni”.
Il Cuore infatti, per gli antichi Egizi, costituiva la sede principale dell’intelletto.
Per info e prenotazioni contattare il numero: 3312653059

Luogo: Palazzo Serra di Cassano – Via Monte di Dio, 80132 Napoli

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e sMS

Il viaggio di Ulisse nelle grotte di Pertosa

Sabato 17 e domenica 18 marzo 2018

“Ulisse: il viaggio nell’Ade” è uno spettacolo inedito realizzato e prodotto da “Il Demiurgo” con la regia e la sceneggiatura di Francescoantonio Nappi, che racconta della travagliata discesa agli inferi di Ulisse a caccia dell’indovino Tiresia.
Si tratta di uno spettacolo originale ed avvincente, ispirato al Viaggio negli Inferi che Ulisse fu costretto a compiere per ritrovare la strada di casa. Lo spunto Omerico viene riletto e trasfigurato in chiave originale e moderna e Ulisse diviene archetipo dell’uomo alle prese con la sua storia, gli spettri del suo passato, le aspirazioni future, i sogni e i tormenti, le speranze e gli incubi.
Per le scuole, di ogni ordine e grado, sono previste delle messe in scena dedicate.
Repliche sabato 17 ore 15.30 – 17.30 – 19.30
Repliche Domenica 18 ore 11.30 – 15.30 -17.30 – 19.30
Costo del biglietto: € 20,00 ridotto a 15,00 in caso di gruppi organizzati o comitive superiori alle 10 persone.

Per informazioni e prenotazioni potete contattarci al numero 3662080108 – 3313169215 (9.00-13.00/15.00-20.00) o scrivere alla email info.demiurgo@gmail.com

CortoNero_concorso cortometraggi noir @ Teatro Galleria Toledo Napoli - Materiali Contemporanei, Naples [dal 17 su 18 marzo]

CortoNero_concorso cortometraggi noir

Sabato 17 e domenica 18 marzo 2018

Prendete posto.
Silenzio in sala.
Buio.
Il brivido è bello quando dura poco!
Per tutti gli assetati di noir, giallo e mistero torna per la quarta edizione CortoNero, la short film competition nata nel 2008 che trova nella città di Napoli l’ideale scena del crimine! 
Oltre mille registi provenienti dai posti più disparati del mondo hanno inviato i loro cortometraggi alla kermesse più nera del nero, ma solo i 34 finalissimi saranno proiettati presso Teatro Galleria Toledo Napoli — Materiali Contemporanei via Concezione a Montecalvario, 34, 80134 Napoli.
Un weekend che vi terrà col fiato sospeso!
Programma:
17 Marzo h. 18:30
Buffet di inaugurazione
Proiezione cortometraggi

18 Marzo h. 17:30
Buffet di inaugurazione
Laboratorio di cinema e scrittura a cura di Noir Factory
Proiezione cortometraggi
Premiazione concorso

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

Mercato della Terra del Sannio – Benevento

Domenica 18 marzo 2018 (ogni terza domenica del mese)

Avrà luogo la prima edizione del Mercato della Terra del Sannio, l’evento di Slow Food Italia, il primo in un capoluogo di provincia della Campania.
I Mercati della Terra sono mercati contadini creati secondo linee guida che seguono la filosofia Slow Food. Mercati gestiti collettivamente, che sono luoghi di incontro dove i produttori locali presentano prodotti di qualità direttamente ai consumatori, a prezzi giusti e garantendo metodi di produzione sostenibili per l’ambiente. Inoltre, preservano la cultura alimentare delle comunità locali e contribuiscono a difendere la biodiversità.
Il Mercato della Terra del Sannio non è solo un posto dove il cibo si compra e si vende. È un progetto costruito attorno all’idea multidisciplinare del cibo di Slow Food: non solo una fonte di nutrimento, ma le nostre storia e identità, cultura e salute, terra e futuro.
Avrai finalmente la possibilità di fare la spesa dagli agricoltori del tuo territorio, quelli che lavorano secondo i principi Slow Food del Buono Pulito e Giusto.
AREA MERCATALE COPERTA
Gli AGRICOLTORI saranno presenti al banco di vendita e potrai direttamente acquistare da loro, conoscerli e fare domande. Utilizzano tutti criteri di AGRICOLTURA BIOLOGICA E SOSTENIBILE, nel rispetto dell’ambiente e seguendo la stagionalità dei prodotti.
I prodotti sono quelli tipici del territorio del Sannio e di altri areali della Campania che molto spesso abbiamo dimenticato.
24 posteggi per altrettante piccole aziende.
Tutti prodotti di stagione per fare la spesa con Slow Food, verdure fresche, frutta, pane, vino, conserve, confetture, miele, uova, salumi, formaggi, dolciumi, tartufi, extravergine di oliva, birra artigianale, legumi essiccati, prodotti da trasformazione di farine di grani antichi del nostro territorio molite a pietra tutto rigorosamente prodotto in prima persona dai produttori slow.
AREA CASA SLOW FOOD
Laboratori del Gusto, Area Educazione Slow food
AREA MERCATO ARTIGIANALE
Area dedicata agli artigiani del nostro territorio, maestri ceramisti, maestri della lavorazione della pietra, impagliatori e fioristi
AREA ASSOCIAZIONI e ENTI
Area dedicata al mondo delle Associazioni e gli Enti con cui riconosciamo di avere finalità e modalità operative comuni e compatibili

Programma domenica 18 marzo
– ORE 9:00 Apertura delle vendite
– ORE 10:30 Inaugurazione Mercato, saluti istituzionali del Presidente Slow Food Italia Gaetano Pascale e del Presidente Slow Food Regione Campania Giuseppe Orefice, del Sindaco di Benevento On. Clemente Mastella, e del Vice Sindaco Luigi Ambrosone, del Presidente della Camera di Commercio di Benevento Antonio Campese e del Presidente CNA Benevento Giuseppe Oliviero
– ORE 11:00 Laboratorio- I legumi del Sannio
– ORE 11:00 Laboratorio per i Bambini – Il cibo Buono, Pulito e Giusto
– ORE 13:00 Chiusura delle vendite

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Il Liberty del Vomero e le scale del Petraio

Domenica 18 marzo ore 10.30
Curiosity Tour ha rielaborato per voi l’amatissimo tour delle scale del Petraio arricchendolo di colori, architettura, storie e racconti….come?!
La visita guidata inizierà dalla Funicolare di Piazza Fuga, uno degli impianti in tipico stile liberty tra i più importanti al mondo per lunghezza, efficienza e capacità di trasporto.
Il tour proseguirà alla scoperta dell’architettura Liberty del Vomero per raggiungere le scale del Petraio dove, tra scorci di panorama mozzafiato, la nostra guida vi racconterà la storia dei bassi e dell’evoluzione urbanistica di Napoli.
Raggiungeremo infine la zona di Chiaia. Il tour termina alle spalle di Piazza del Plebiscito.
Contributo associativo: 8,00 € a persona
ridotto per chi è già socio Curiosity Tour: 7,00€
Prenotazione obbligatoria
tel – sms – whatsapp: 3711300813 – 3292885442
email: curiositytour@gmail.com
E’ POSSIBILE PRENOTARE DAL LUNEDì AL SABATO DALLE 10.00 ALLE 19.00
In altre fasce orarie inviateci un sms e sarete ricontattati.
L’evento si terrà se si formerà un gruppo di almeno 15 persone.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Antignano e Piazza Dante: metro per metro, mercato per mercato

Domenica 18 marzo 2018

Qual è l’origine del termine “Antignano”? Dove avvenne per la prima volta il miracolo di San Gennaro? Di queste e di altre vicende è custode un piccolo borgo, tra l’Arenella e il Vomero, dove vi porteremo domenica pomeriggio.
Appuntamento fuori la Basilica di San Gennaro ad Antignano, partiamo da lì per visitare il borgo, che oggi fa da sfondo, ogni mattina, ad un coloratissimo mercato napoletano. Frutta, verdura, pesce, carne. Si vende di tutto. Ma la sera il borgo non si spegne. Anzi, le pescherie diventano piccoli ristoranti, Largo Antignano si anima di spritz, taralli e altre specialità culinarie.
Quanto tempo è passato dagli anni in cui queste stradine erano occupate da ville nobiliari! Alla fine del 1400 Gianni Pontano, poeta e ministro di Ferrante I e di Alfonso II d’Aragona, fece costruire lì la sua “casa di campagna”, dove si dedicava allo studio e alle letture e dove riuniva le sue amicizie accademiche, nei famosi giardini.
Ci dirigiamo verso la metropolitana di Quattro Giornate, dedicata alle giornate della Resistenza a Napoli, durante la seconda guerra mondiale. La stazione fa parte del circuito delle stazioni dell’arte, fu realizzata dall’architetto Domenico Orlacchio nel 2001. Dopo averla visitata, prendiamo la metropolitana e scendiamo alla fermata Dante, ultima tappa del nostro percorso.
Anche la stazione Dante è una stazione dell’arte e, opera di Gae Aulenti, è stata inaugurata il 27 marzo 2002. Tantissimi gli artisti che hanno contribuito alla sua realizzazione: Pistoletto, De Maria, Kounellis, Kosuth e Alfano. La visita guidata termina in Piazza Dante, l’antico “Largo Mercatello”.
Il biglietto della metropolitana è a carico dei singoli partecipanti.
Appuntamento: alle ore 17:45, presso la Basilica di San Gennaro ad Antignano
Via S. Gennaro Ad Antignano, 82, 80129 Napoli NA
Prenotazione obbligatoria: inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare telefonicamente il numero 3492949722
Durata della visita: 2 ore
Contributo richiesto per la visita guidata: 5 euro
L’itinerario è a cura di Erika Chiappinelli, guida autorizzata della Regione Campania.

Tarantelle nel Museo del sottosuolo @ Il Museo Del Sottosuolo, Naples [dal 4 su 31 marzo]

Tarantelle nel Museo del Sottosuolo

Domenica 18 e sabato 31 marzo
Nella suggestiva cornice de Il Museo Del Sottosuolo di Napoli sarete guidati, con una visita teatralizzata, in un labirinto di cunicoli e gallerie che vi porteranno fin nelle viscere di Napoli. Qui per anni, durante la seconda guerra mondiale, molti napoletani trovarono rifugio dalle brutture dell’esterno costruendosi un piccolo mondo sotterraneo. Non sarà difficile trovarsi a rivivere scene di vita quotidiana se solo riuscirete a lasciarvi suggestionare dagli oggetti e dai graffiti ancora presenti in questo magico luogo.
Ed è in questo contesto che Catartika presenta «TARANTELLA». Con questo spettacolo si intende recuperare e presentare al pubblico una rappresentazione antica fatta di tradizioni e folklore. L’identità popolare si traduce in un repertorio di musiche, balli e canti catartici che risvegliano le ancestrali emozioni legate alla terra. Si sviluppa così un percorso coinvolgente e sensuale che conduce lo spettatore a riscoprire i suoni e le movenze del sud Italia, tradizioni e rituali di un passato troppo spesso messo da parte e dimenticato.
Appuntamento in Piazza Cavour 140 ore 18.30

Contributo evento 16 euro.
Prenotazione obbligatoria. Info:Tel: 348 1262710 — 329 5640671
Museo del Sottosuolo
Tel: 328 0115044
Fumetto Live Contest @ Museum Shop&Bar, Naples [18 marzo]

Fumetto Live Contest

Domenica 18 marzo 2018

Fumetto Contest Live organizzato da Art Work Lab in collaborazione con il nostro Museum Shop & Bar e lo Studio D’arte «L’angolo Dell’acquerello».
TEMA
I partecipanti dovranno realizzare la copertina di un fumetto che avrà come protagonista la figura di un supereroe/supereroina Napoletano.
MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
L’iscrizione al contest è gratuita, il numero di partecipanti è limitato, è quindi gradita la comunicazione di adesione. Sono esclusi dalla gara i membri della giuria e i rispettivi familiari, nonché tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso.
CARATTERISTICHE TECNICHE
Ciascun partecipante avrà in consegna un foglio A3, il formato è a scelta dei partecipanti.
Per la realizzazione del fumetto ogni artista potrà utilizzare la tecnica che preferisce, fornito della propria attrezzatura da disegno.
SVOLGIMENTO
Il tempo a disposizione per la gara sarà di 3 ore, l’inizio è previsto per le 19:30, il vincitore verrà decretato al termine della gara.
PREMIO
Il vincitore avrà a disposizione per due settimane la vetrina «Artisti in vetrina» di Gino Ramaglia, sita in Via Broggia, uno spazio espositivo che l’artista potrà utilizzare a proprio piacimento.
INFO artistinvetrina.com
GIURIA
L’assegnazione del premio sarà dato dal 50% del responso della giuria, e per il restante dal pubblico presente alla serata che voterà con un biglietto rilasciato alla cassa ad ogni comunicazione.
…che vinca il migliore!

Luogo: Museum Shop&Bar – Largo corpo di napoli, 3, 80100 Napoli

 

Tanti gli eventi in occasione del St. Patrick’s Day e continuano:

Io DALÍ

Monica Sarnelli presenta “CHESTA SERA — NEAPOLITAN TRIP SHOW” al Teatro Cilea, venerdì 16 marzo alle 21.00.

SAL DA VINCI in concerto

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

IL 17 APRILE A NAPOLI IO VIVO SANO_ Dipendenze 2018

La Fondazione Veronesi è in prima linea per aiutare le scuole nel loro percorso di …