venerdì , 20 luglio 2018

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 9-11 marzo

In occasione dell’8 marzo tanti gli eventi dedicati alle donne… ma non solo!

L'immagine può contenere: sMS

Chocoland a Sorrento 

Da giovedì 8 a domenica 11 marzo 2018

Chocoland – La terra dei golosi quest’anno farà immergere nella fiera del cioccolato il cuore della città di Sorrento: in piazza Angelina Lauro sono allestite 25 casette in legno, tanti laboratori e stand con dolcissime degustazioni ed esibizioni di maestri cioccolatai provenienti da tutta Italia, ad ingresso gratuito.

Programma

8 marzo

  • dalle ore 10:00 l’abc del cioccolato” del Maestro Antonio Vanacore
  • dalle ore 19:00 ”l’albero di mimose” scultura in cioccolato al latte del Maestro Gabriele Passarelli (cioccolateria La Regina – Angri)
  • dalle ore 20:00 ”cioccolatini al limoncello” di Antonio Gargiulo (Pasticceria Pina – S.Agnello)

9 marzo

  • dalle ore 10:00 l’abc del cioccolato” del Maestro Antonio Vanacore
  • dalle ore 19:00 Artigiano Perugino presenta ”Il Bacio”, preparazione e segreti del mitico cioccolatino
  • dalle ore 20:00”dolce a sorpresa” del Maestro Alberto Parascandolo (pasticceria Millestelle – Vico Equense)

10 marzo

  • dalle ore 10:00 l’bc del cioccolato” del Maestro Antonio Vanacore
  • dalle ore  17:30 Percorso Sensoriale con degustazione del Cacao Fino di Aroma di Casa Luker
  • dalle ore 20:00 ”dolce a sorpresa” del Maestro Alberto Parascandolo (pasticceria Millestelle – Vico Equense)

11 marzo

  • dalle ore 12:00 Artigiano Perugino presenta ”le fasi lavorative del cacao”, dalla raccolta alla trasformazione delle fave, fino ad arrivare al cioccolato bianco, al latte e al fondente
  • dalle ore 17:00 esibizioni a sorpresa con degustazione

Dall’8 all’11 marzo

Chocolarte al Museo – Museo Correale di Terranova

  • Degustazioni gratuite di Cacao Fino De Aroma di Casa Luker.

La magia dei burattini

Il Teatrino dei Burattini con spettacoli ogni oro per grondi e piccini – di Mario Ferraiolo

L'immagine può contenere: sMS

Leguminosa 2018

Da venerdì 9 a domenica 11 marzo 2018

La terza edizione di Leguminosa sarà ospitata ancora una volta dalla città di Napoli in Piazza Dante. Leguminosa è patrocinata e sostenuta dalla Regione Campania nell’ambito del progetto “Verso Leguminosa 2018” promosso dall’Assessorato all’Agricoltura, e gode del Patrocinio Morale del Comune di Napoli.
Leguminosa è il progetto di Slow Food Campania nato nel 2012 e divenuto nel tempo il racconto della straordinaria biodiversità dei legumi da proporre al grande pubblico grazie alle esperienze, alle storie e ai prodotti della Campania, dell’Italia e del mondo. Leguminosa è dunque un percorso rivolto alla riscoperta del valore delle sementi, della cultura delle aree interne e dei sapori dimenticati e disimparati.

Di questo si discuterà con gli oltre 50 relatori che interverranno nei 10 Laboratori della Terra previsti nei tre giorni e nei quali si parlerà tra l’altro di innovazione, reti territoriali, sovranità alimentare e sostenibilità ambientale.

Si attendono oltre 50 produttori provenienti dall’Italia e dal mondo, mentre scopriremo la versatilità dell’utilizzo dei legumi in cucina in 11 Social Cooking guidati da chef e produttori e che saranno una versione evoluta dei Laboratori del Gusto tradizionali di Slow Food, nei quali non solo si assisterà alla preparazione di ricette ma si “imparerà facendo”.
L’educazione del gusto sarà rivolta anche alle famiglie e agli Istituti scolastici in primo luogo con gli orti realizzati per l’occasione in Piazza Dante in collaborazione con TerraOrti e poi con gli Sciò Sciò Cooking (social cooking per i più piccoli) e il Legumigame, un social game per tutta la famiglia. Due Istituti napoletani (l’Alberghiero “Elena di Savoia” e l’ITE “Enrico Caruso”) saranno inoltre coinvolti attivamente nell’evento grazie alle attività di Alternanza Scuola Lavoro.

Tra le novità del 2018, la sezione “Le voci di Leguminosa” in cui gli artisti dedicheranno la propria voce all’evento secondo il proprio specifico ambito d’azione: venerdì 9 marzo protagonista dell’incontro sarà il regista Ciro Fabbricino, autore del documentario Cucinì mentre domenica 11 chiuderà la tre giorni il cantante e percussionista Marzouk Mejiri. Leguminosa si arricchisce inoltre quest’anno di ulteriori spazi: oltre al tradizionale Mercato dei legumi, la mostra mercato della biodiversità leguminosa, sarà infatti possibile trovare: la Legumerà, l’agorà posta al centro del Mercato dove svolgere gli incontri e i momenti di confronto e approfondimento; Casa Slow Food, un luogo dove raccontare e raccontarsi, condividere storie, informazioni ed esperienze legate principalmente ai legumi e alle utilizzazioni gastronomiche; la Triade Mediterranea, uno spazio riservato agli oli extravergini di oliva, ai vini, alle birre e al grano, per andare alle radici della cultura del Mediterraneo, partendo dalle eccellenze produttive della Campania.

Non mancheranno ovviamente gli spazi di degustazione con l’Osteria della Pasta affidata al Pastificio Di Martino e l’Osteria della Zuppa a cura di Alma Seges. Per conoscere tutto sul mondo dei legumi, sarà infine lanciata con l’evento la LeguminApp (per iOS e Android) che servirà a orientarsi tra i negozi e i locali che offrono i legumi della Comunità Leguminosa tutto l’anno e approfondire la conoscenza delle oltre 60 tipologie di legumi che saranno presenti alla manifestazione, oltre che i consigli per degustarli al meglio.

Per rafforzare le attività di comunicazione, quest’anno Leguminosa si avvale inoltre di alcuni media partner: Il Mattino, Where Naples & Amalfi Coast, Agrocampania, Radio Siani, Radio Svago Web.

Io DALÍ @ PAN Palazzo delle Arti Napoli, Naples [dal 1 marzo su 10 giugno]

Io DALÍ

Fino al 10 giugno 2018

Dalla costruzione di un mito, all’immortalità. Per la prima volta in Italia una mostra che svela l’immaginario di Salvador Dalí, portando i visitatori nella Vita segreta del genio poliedrico.

“Io Dalí” al PAN|Palazzo delle Arti Napoli dal 1 marzo al 10 giugno 2018, passerà in rassegna, attraverso dipinti, disegni, video, fotografie e riviste, il modo in cui il pittore è stato capace di creare il proprio personaggio rendendo opera d’arte ogni suo gesto; indagando e rivelando l’altra vita dell’artista catalano, quella meno conosciuta, fondamentale per comprendere la sua incredibile personalità.

La mostra, fortemente voluta dal Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo, con la Fundació Gala-Salvador Dalí e co-organizzata con C.O.R. Creare Organizzare Realizzare, è curata da Laura Bartolomé e Lucia Moni per la Fundació Gala-Salvador Dalí e da Francesca Villanti, direttore scientifico di C.O.R. Creare Organizzare Realizzare, con la consulenza scientifica di Montse Aguer direttrice dei Musei Dalí e di Rosa Maria Maurell.
Notizie utili
Sede: PAN|Palazzo delle Arti Napoli, via dei Mille, 60 – Napoli
Orari: tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30; martedì chiuso
Ingresso: intero € 10,00 — ridotto € 8,00
per gruppi superiori a 12 persone e per ragazzi sotto i 26 anni
ridotto scuole € 5,00 per gruppi scolastici
ingresso gratuito per bambini sotto i 6 anni e per persone diversamente abili con un accompagnatore
Info:
mostradalinapoli.it (il sito sarà online dalla data d’inaugurazione della mostra)
Tel. 081.7958601 — 06.85353031 — info@mostradalinapoli.it
Prevendite:
etes.it — Tel.081.5628040

Frida y Mexico | Concerto per Frida Kahlo @ TRAM Teatro Ricerca Arte Musica, Naples [dal 8 su 11 marzo]

Frida y Mexico | Concerto per Frida Kahlo

Da giovedì 8 a domenica 11 marzo 2018

Nell’ambito di Vissidarte | Il teatro racconta i pittori
produzione TRAM Teatro Ricerca Arte Musica | Teatro dell’Osso
La straordinaria interprete Ana Rita Rosarillo, cantante italo-argentina, partendo dalla sua identità sud-americana, ha scelto di cantare Frida e il Messico attraverso una selezione di canzoni in gran parte tradizionali messicane: “La llorona”, “Paloma negra”, “Cielito lindo”. Altri brani appartengono al repertorio della danza, come la «Sandunga”, che Frida amava ballare. Ci saranno anche brani del repertorio argentino e sud-americano e un omaggio a Maxine Sullivan, la grande cantante jazz americana che Frida ascoltava spesso. Durante lo spettacolo, ci saranno letture di brani tratti dalle lettere di Frida Kahlo, che accompagneranno il percorso musicale.
Lo spirito combattivo e la forza sono caratteristiche che appartengono alle donne latino-americane. Frida Kahlo è il simbolo di questa forza: la sua voglia di vivere e la sua pittura intima rappresentano al meglio lo spirito di libertà del popolo messicano. Con questo concerto abbiamo voluto rendere un omaggio appassionato a Frida, alla donna prima che all’artista, alla donna che oppose la forza della sua volontà alla debolezza del suo corpo. La musica ebbe un grande ruolo nella vita di Frida Kahlo: la musica tradizionale del Messico, innanzitutto, con i mariachi e i balli di coppia, con le feste di paese e i canti al chiaro di luna. Ma anche il jazz americano, che lei amava moltissimo, e le canzoni francesi ed europee che ascoltò nei suoi pochi viaggi all’estero.
Orari: giovedì / venerdì / sabato ore 21.00
domenica ore 18.00
Info e prenotazioni:
cell: 342 1785930 (anche whatsapp)
email: tram.biglietteria@gmail.com
Biglietti: intero € 12,00
ridotto (<26 >65): € 10,00
TRAM Teatro Ricerca Arte Musica – via Port’Alba 30, Napoli
teatrotram.it

Visita guidata gratuita di Palazzo San Giacomo,date Febbraio2018 @ Comune di Napoli, Naples [9 marzo]

Visita guidata gratuita di Palazzo San Giacomo

Venerdì 9 marzo 2018 dalle 17.00

Giornata A.M.O. — Anna Maria Ortese
Napoli ricorda la grande scrittrice a vent’anni dalla morte
Sedici anni fa, il 9 marzo 1998, moriva Anna Maria Ortese. La grande scrittrice, nata a Roma, visse a lungo a Napoli ed ebbe un rapporto intensissimo con la nostra città cui sono dedicati alcuni tra i più importanti dei suoi scritti.
Napoli dedica alla Ortese, venerdì 9 marzo, un’intera giornata di ricordo e di riflessione:
Ore 17,00:  Palazzo San Giacomo, Sala della Giunta
incontro pubblico — Valeria Parrella ricorda Anna Maria Ortese
ore 17,45: Interludio musicale a cura del chitarrista Ettore Scandolera
ore 18,30: Visita guidata del Palazzo San Giacomo.

DONNE luci dell’universo @ Casina Pompeiana Archivio Storico della Canzone Napoletana, Naples [9 marzo]

DONNE luci dell’universo

Venerdì 9 marzo 2018 dalle 17.00

All’indomani dell’8 marzo, tre modi diversi di declinare l’universo femminile, attraverso la parola recitata, cantata e scritta.
Rosaria De Cicco, Dolores Melodia e Federica Flocco, in un “non” spettacolo che accende le luci su volti di donne dissimili eppur meravigliosamente uguali.
Donne le cui voci raccontano il dolore, la gioia, la vita e la follia di un’appartenenza a un universo altro, fatto di maternità, di amore, di riscatto, ma anche di ferocia e di incredibile dolcezza. Un mondo in cui ancora le donne necessitano di protezione, ma che ritrovano, in altre donne, una sorellanza che le renderà forti e diverse nel tempo. Un mondo che se ancora sente la necessità di fasciare ferite, sta riscoprendo la solidarietà e il lavoro comune di uomini e donne insieme, affinché mai più si debba sentire parlare di violenza di genere e di femminicidio.
A raccordare le parole narrate, recitate e cantate, Simonetta Santamaria, giornalista e scrittrice.

L’evento sarà preceduto da un aperitivo con degustazione di rosticceria di alta qualità prodotta ed offerta dalla Caffetteria Ceraldi.
Le offerte raccolte verranno destinate al restauro della Chiesa di Gesù e Maria oltre che alle iniziative di aggregazione e recupero giovanile.
L’offerta minima per partecipare è di 15,00 €.

I posti sono limitati, prenotazione con SMS o WHATSAPP ai numeri +39 375 508 1283 oppure + 39 335 6253349.

Ben Taleb e Cosmo Parlato cantano di Donne d'Amare @ Interno A 14, Naples [9 marzo]

Ben Taleb e Cosmo Parlato cantano di Donne d’Amare

Venerdì 9 marzo 2018 alle 21.00

Presso lo spazio per le arti e la cultura Interno A 14, nello storico Palazzo Serra di Cassano, Napoli, M’BARKA BEN TALEB E GENNARO COSMO PARLATO CANTANO DI DONNE… D’AMARE.
Una suggestiva serata tra musica e performance artistiche organizzata da ARS MANIA per celebrare l’essere anima e corpo di donna.
Lei, la leonessa del Maghreb, come già definita da qualcuno, incarna nella sua stessa fisicità ed espressività l’unione tra due grandi civiltà e culture del Mediterraneo, l’essere donna a metà tra Oriente e Occidente. Accompagnata da violoncello e dall’inseparabile darbuka si esibirà nei suoi più celebri brani.
Lui, grandissima voce e interprete originale del panorama musicale e teatrale italiano, spettacolare nelle sue personalissime riletture dei brani degli anni ’80, commovente quando canta i grandi classici napoletani. Bellissime le canzoni di cui è autore tra queste “Via Toledo” sulla violenza domestica e “Fragile” scritta per la grandissima Mina. Durante la serata, in esposizione l’ultima produzione di tele in tecnica mista di Vincenza Donzelli “Vesuvi” e le performance di body art realizzate da Angela Murone tatuatrice presso Malak Tattoo & Hennè.
Inoltre sarà possibile ricevere in omaggio per la fortunata estratta un week end per due persone presso il B&B Medieval House di Viterbo.
Ad allietare la serata anche una degustazione di birre artigianali di KANABEER di Gerardo Molettieri.

I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria ai numeri 347/0094457 – 327/7306533.

Dinner live Show " a cena con JERRY CALA' " @ No Name Club, Frattamaggiore [9 marzo]

Dinner live Show ” a cena con JERRY CALA’ “

Venerdì 9 marzo 2018 alle 21.30

Quinto appuntamento targato NoName «Dinner Live Show».
OCHO EH che questa volta sarà una vera libidine, una doppia libidine, una libidine con i fiocchi!
Sale sul palco del NoName per far impazzire i nostri più affezionati clienti, Jerry Calà e la sua band con il format _Una vita da libidine Concert Show_.
Come sempre il menù sara a cura del nostro Chef Pasquale Molitierno e la sua brigata.

Luogo: No Name Club – Via Don Minzoni, 87, 80027 Frattamaggiore

Storie di donne nella Basilica di San Domenico Maggiore @ Museo Doma. San Domenico Maggiore Napoli, Naples [10 marzo]

Storie di donne nella Basilica di San Domenico Maggiore

Sabato 10 marzo ore 11.00 

L’itinerario vuole promuovere la conoscenza di celebri donne legate alla Basilica di San Domenico Maggiore in Napoli e, attraverso le memorie architettoniche, artistiche, storiche, letterarie, nonché alcune curiosità, far rivivere un passato sempre vivo.
Con l’illustrazione dei sepolcri e di importanti opere d’arte, con racconti e poesie, l’itinerario aiuterà ad approfondire la conoscenza di donne che hanno fatto la storia e la cultura di Napoli.
Giovanna d’Aragona, Vittoria Colonna, Maria d’Avalos e Isabella d’Aragona sono solo alcune delle incredibili donne di cui racconteremo.
Appuntamento ore 10.50 presso l’ingresso della sagrestia della Basilica di San Domenico Maggiore, piazza San Domenico Maggiore, Napoli
Ingresso al Museo e visita € 7.00
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 9 marzo ore 16.00.

Tra le vene più strette di Partenope @ Università degli Studi di Napoli Federico II, Naples [10 marzo]

Tra le vene più strette di Partenope

Sabato 10 marzo 2018 ore 10.00

Dal Corso Umberto alla collinetta di Caponapoli.
Un viaggio tra le arterie più strette e nascoste di una Napoli da svelare, una città dalle mille contraddizioni ma anche dalle infinite risorse artistiche, alcune ancora tutte da scoprire.
Sei pronto a farlo con noi? La Fontana delle Zizze, il Ponte di San Severino, la seicentesca Fontana della Sellaria, la Chiesa dei Gesù Vecchio, il centro più antico della città, fino a Sant’Aniello a Caponapoli. Sei pronto?
Non mancheranno soste a Palazzi Monumentali abitati in passato da personaggi illustri che a Napoli vi nacquero o vi abitarono, come Benedetto Croce, Ghoete e tanti altri.
Si parte dallo scalone della sede principale dell’Universita’ in Corso Umberto, alle 10.00.
Evento a cura della dott.ssa Alessandra Nuzzi, guida abilitata Regione Campania.
Durata dell’evento 150 min.
Quota di partecipazione 8 €
Prenotazioni al 331 7485815.

Tour Notturno dei Fantasmi nel Sottosuolo di Napoli e aperitivo @ Il Museo Del Sottosuolo, Naples [dal 10 su 11 marzo]

Tour Notturno dei Fantasmi nel Sottosuolo di Napoli e aperitivo

Sabato 10 e Domenica 11 marzo 2018 ore 21.00

Il primo «Tour teatralizzato notturno sui fantasmi con aperitivo» nell’area sotterranea adiacente gli ipogei funerari della Sanità,oggi diventato il Museo del Sottosuolo.

La leggenda narra che scese le tenebre nel sottosuolo napoletano spiriti fantasmi e anime in pena si radunavano per tornare nelle case dove avevano vissuto sia per infastidire i viventi sia per raccontare le loro storie in cerca di consolazione.

Fra oscure presenze, suoni sinistri, voci inquiete, lamenti interminabili e musiche gotiche comincerà il tour scendendo nelle antiche cavità sotterranee.

I fantasmi di Napoli ritorneranno dall’aldilà per noi riservandoci sorprese e svelando misteri. I partecipanti verranno «trasportati» dalla guida storica L. Miriello nel mondo delle storie delle case pù’ infestate di Napoli… aneddoti, superstizioni, numeri del lotto, antichi scongiuri, storia della magia e omicidi «famosi»… il tutto unito alla «presenza reale» dei Fantasmi famosi di Napoli desiderosi di «parlare» e infine le storie dei molti fantasmi che si aggirerebbero dopo la seconda guerra mondiale in quei luoghi.

Ma le sorprese arriveranno quando il pubblico verrà condotto dalla guida e lasciato in compagnia dei fantasmi nelle 4 stanze dell’ipogeo abitata ognuna da un fantasma famoso. Ogni stanza è abitata da uno spirito in pena che apparirà dal nulla per raccontare la sua storia, ma se il pubblico vorrà «liberarsi dal fantasma» dovrà interagire con lo spirito con delle domande indovinando cosa è venuto a cercare.

Se il pubblico indovinerà «il motivo del ritorno del fantasma dal mondo dei morti» questo sparirà lasciando un numero da giocare come nella tradizione. Nella prima stanza ad attenderci il fantasma di Maria d’Avalos, nella seconda quello di Eleonora Pimentel Fonseca nella terza quello della regina Giovanna «la Pazza»(interpretate da Livia Bertè).Concluderemo nell’ultima stanza, nel buio del ventre di Napoli la guida evocherà lo spirito della bella Imbriana che apparirà per svelare la verità nascosta dietro la leggenda.

Concluderemo con un bel rito di scongiuro napoletano collettivo secondo tradizione per far tornare alle loro case tutte le anime vaganti di Napoli e per attirare un po’ di fortuna!

Oltre i 4 numeri dati dai fantasmi ne estrarremo un altro a sorpresa augurandoci che possiate vincere!

Ci riprenderemo dallo spavento con un aperitivo napoletano bibite con patatine taralli e pasticcio di frittata!

Prenotazione al 3278619983 – 3280115044

Contributo tour teatralizzato con aperitivo 15 euro a persona.

Appuntamento in piazza Cavour 140 presso il Museo del Sottosuolo.

E come disse Edoardo de Filippo… Non è vero ma ci credo! E voi ci credete?

Alessandro Baricco · Mantova Lectures @ Teatro San Carlo, Naples [dal 10 su 11 marzo]

LA MAPPA DELLA METROPOLITANA DI LONDRA. SULLA VERITA’ – ALESSANDRO BARICCO

Sabato 10 marzo 2018, ore 21.00

Le Lectures non sono delle lezioni, sono un percorso della mente, ricostruito in pubblico, in un teatro, per un’ora e mezza. Sono un ciclo di tre appuntamenti di e con Alessandro Baricco, andati in scena per la prima volta al Festival della Letteratura di Mantova. Tre monologhi in cui Baricco attraversa storia, arte, musica, antichità, presente.

ALESSANDRO BARICCO
Saggista e narratore, Baricco è uno dei maggiori esponenti della letteratura contemporanea. I suoi libri e saggi sono tradotti in tutto il mondo.

domenica 11 marzo 2018, ore 17.00 – ALESSANDRO MAGNO. Sulla narrazione.

domenica 11 marzo 2018, ore 21.00 – LA DEPOSIZIONE DI VAN DER WEYDEN. Sulla felicità

Costi del biglietto intero

Platea 15 €

Palchi I, II, III e IV fila 10 €

Balconata V e VI fila 5 €

Abbonamento alle tre Lectures 35 €

2° Torneo di Dragonball FighterZ @ Games Time Napoli, Naples [10 marzo]

2° Torneo di Dragonball FighterZ

Sabato 10 marzo 2018

Vi aspettiamo sabato 10 marzo alle ore 16:00, costo di iscrizione 5€, premi decisi in base al numero dei partecipanti!!!
Piattaforma: PS4
Torneo a Bracket a Doppia Eliminazione
Best of 3 prima della top 4 e Best of 5 dalla top 4 in poi.
Saranno forniti dei controller Dualshock 4, ma consigliamo di fornirsi del proprio controller.

Luogo: Games Time Napoli – Via M Kerbaker, 78, 80129 Napoli

Napoli Velata. Al di là del film - Visita Guidata @ Piazza San Gaetano, 80138 Napoli NA, Italia, Napoli [dal 10 su 11 marzo]

Napoli Velata. Al di là del film – Visita Guidata

Sabato 10 e Domenica 11 Marzo

Un’opportunità unica e speciale per prendere parte al tour più affascinante del momento. NAPOLI VELATA – AL DI LA’ DEL FILM è il tour organizzato dall’associazione SECRETA NEAPOLIS.
Liberamente ispirato all’opera cinematografica Ozpeteck, il tour NON E’ la riproposizione fotocopia dei luoghi del film; si tratta bensì di un percorso che attraversa il cuore del centro storico, toccando i luoghi più caratteristici della città e che ritroviamo in “Napoli Velata“. Collegate al tema dell’esoterismo, dell’alchimia e della Massoneria napoletana, le tappe del tour hanno un senso molto preciso, che si chiarisce in Cappella Sansevero, nella quale entreremo per ammirare il Cristo Velato.
Orari
Sabato 10: partenza tour ore 16.30
Domenica 11: partenza tour ore 11.00
Tour a numero chiuso — max 20 persone a data
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
al 339.64.79.607 (anche whatsapp) oppure scrivendo a secretaneapolis@libero.it ENTRO venerdì 9 marzo, ore 19.00

Contributo visita guidata (escluso ticket ingresso Cristo Velato)
Adulti: 8€ a persona
Riduzione studenti 14-25 anni: 5€
Riduzione over 65: 5€
Gratuito: minori fino a 13 anni e disabili
*Al contributo VA AGGIUNTO il costo del BIGLIETTO D’INGRESSO al Cristo Velato

Streghe e Janare il Medioevo Magico al Museo del Sottosuolo @ Il Museo Del Sottosuolo, Naples [dal 10 su 11 marzo]

Streghe e Janare: il Medioevo Magico al Museo del Sottosuolo

Sabato 10 e domenica 11 Marzo 2018 ore 18.30

Nella magica location del museo del Sottosuolo di Napoli per l’evento teatralizzato “Streghe e Janare il Medioevo fantastico napoletano”. Uno spettacolo scritto da L. Miriello in collaborazione con L. Bertè.

Assisterete ad un evento unico sulla storia e sui riti delle mitiche streghe e “Janare” beneventane. A condurci lungo le scalinate che portano alle viscere di Napoli e lungo i misteriosi cunicoli che confinano con gli ipogei funerari della Sanità ci saranno tre streghe famose emerse dai racconti del medioevo fantastico nei loro antichi costumi Lupercalia (Laura Miriello) strega del sud, Marillia strega del nord (L’attrice Livia Bertè) e Vespertilia(Giuliana Ciucci) la strega dell’est!

Le tre “litigiose e inquiete” streghe vi racconteranno tra monologhi piccoli litigi malocchi e fatture le storie fantastiche legate alla stregheria napoletana e campana. Racconti della tradizione contadina e delle origini dei miti legati alla ritualità che compivano i contadini e le janare nei campi nelle notti stregate invernali. Giunti al centro del Museo proprio nel ventre della Napoli più nascosta ad attendervi un tempio rituale «magico» dove le tre sorelle insceneranno l’antica danza tratta dalle «danza delle streghe» intonando il canto medievale delle janare beneventane, attorno al calderone per richiamare la luce proveniente dalla terra e dal cielo per rischiarare il nostro cammino. Terminata la danza le «janare» sceglieranno tra il pubblico «aiutanti » per completare insieme con loro il «rito della janara».

Al chiarore della candele le streghe con «i prescelti aiutanti» accenderanno come da tradizione simbolicamente il fantoccio della “vecchia Dianara” ma l’importante e che i prescelti svolgano bene il rito sennò finiranno nel pentole con la janara!!!

Alla fine del rito all’interno del cesto «magico» tutti i partecipanti prenderanno in regalo il «sacchetto della strega»! All’interno potranno trovare le erbe della strega o il ciondolo stregonesco!

Appuntamento in Piazza Cavour 140

Prenotazione obbligatoria ad Itinerari Storici al 320 6875887 o al Museo del Sottosuolo 3280115044

Contributo evento teatralizzato 14 euro con sacchetto della strega in regalo riduzione biglietto per i bambini!

Il decumano dell’Anticaglia e la Farmacia degli Incurabili @ Duomo di Napoli, Naples [11 marzo]

Il decumano dell’Anticaglia e la Farmacia degli Incurabili

Domenica 11 Marzo 2018

Le Capere vi invitano a partecipare ad una visita guidata innovativa alla scoperta di una zona poco nota del centro storico di Napoli: il decumano superiore e la bellissima Farmacia degli Incurabili!
Dal Duomo di Napoli una Capera vi porterà alla scoperta di via San Giuseppe dei Ruffi e via dell’Anticaglia.
Sai perché si chiama così?
Conosci la storia di Porta San Gennaro?
Un percorso tra chiese poco note e tante curiosità che condurrà i partecipanti fino alla splendida e monumentale farmacia.

L’intero complesso è un capolavoro del barocco-roccocò, che nasce dalla ristrutturazione dell’antica spezieria cinquecentesca dell’Ospedale degli Incurabili. Durante il Settecento era considerato
un efficiente laboratorio del farmaco ed il luogo di rappresentanza per l’élite scientifica dell’Illuminismo napoletano.
La successione delle sale, la controspezieria, la sala grande e i laboratori, mostrano un rigoroso controllo degli spazi insieme ad un’armonia costruita dai rimandi di colore dalle “riggiole” alle maioliche, agli intagli dorati.

Il percorso riguarderà inoltre anche il Museo delle Arti Sanitarie dove vecchi ferri chirurgici, farmacie portatili, antichi strumenti medici, stampe anatomiche e libri sono disposti tematicamente e vogliono salvare la memoria della Scuola Medica Napoletana.

Luogo d’incontro tra scienza e arte la Farmacia storica è la testimonianza della storia dell’antico ospedale del Reame è un gioiello del centro storico di Napoli.
Appuntamento all’esterno del Duomo di Napoli alle ore 10.30
Inizio visita guidata ore 10.45
Durata: 2 ore e 30 circa
Contributo: 15 euro comprensivo di visita guidata da guida regionale abilitata e biglietto di ingresso alla farmacia.
Bambini fino a 10 anni gratuito.
Dai 11 a 18 anni 12 euro.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
mail: lecaperenapoli@gmail.com
Cell. 3289705049 / 3274910331
Per info: telefonare tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
lecaperetour.it
Instagram: le_capere_tour_napoli
NB La visita alla Farmacia sarà guidata da personale interno.

Napoli Food Photo Tour @ Pedamentina San Martino, Naples [dal 31 gennaio su 25 marzo]

Napoli Food Photo Tour

Fino al 25 marzo 2018 ore 19.00

Partecipa ad un tour esclusivo ed imperdibile per gli appassionati di fotografia!
Scoprirai angoli sconosciuti della città e panorami dalla bellezza mozzafiato da immortalare in ogni tuo scatto!
Il tour prevede una passeggiata in città con assaggi di prelibatezze della cucina partenopea come il famoso cuoppo (cono di fritti misti da passeggio, principe dello street food partenopeo), la capresina (un’insalata di pomodori e mozzarella tradizionalmente usata come antipasto), l‘immancabile pizza, la sfogliatella e il limoncello, fine pasto gradevole ed aromatico.
Il tour avrà inizio a Port’Alba presso il nostro meeting point, con la metro raggiungeremo il quartiere Vomero e da lì, attraverso la famosa discesa della Pedamentina arriveremo in centro con soste intermedie per assaggiare piatti tipici della cucina napoletana, il tutto condito da aneddoti e leggende raccontati da una simpaticissima accompagnatrice!

More info at incoming.napoliapartments.it/napoli-food-photo-tour/
Le prenotazioni sono soggette a conferma.
Si segnalano i seguenti spettacoli:

Biagio Izzo e Rocio Munoz Morales in “Dì che ti manda Picone” al Teatro Diana, Napoli dal 7 all’11 marzo 2018

Paolo Caiazzo in “NO GRAZIE, IL CAFFÈ MI RENDE NERVOSO” al Teatro Augusteo, Napoli fino all’11 marzo 2018

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Sabato 21 luglio 2018, Real Orto Botanico di Napoli Vipera di Maurizio De Giovanni

Per la prima volta in scena il testo dell’autore partenopeo, in cui letteratura e teatro …