lunedì , 15 ottobre 2018
sdr

Fabizio De Rosa e il suo “FOOD TRUCK “

Oggi abbiamo incontrato Fabrizio De Rosa responsabile del progetto FOOD TRUCK

Come nasce quest’idea del panino Street food trucK?

Per prima cosa, non chiamiamolo panino ma Scugnizzo, perché chiamarlo panino vuol dire banalizzarlo,questo è un pane fatto con il lievito madre, fatto lievitare per 24 ore ed è proprio a questa lenta lievitazione, unita all’acqua ed alla farina di semola che lo rendono leggerissimo, ma una volta piastrato la croccantezza dell’esterno unita alla morbidezza della farcitura, lo rendono gustosissimo e unico nel suo genere.

Vedo che questo “Scugnizzo” è bello grande, quale è il suo peso?

Ogni Scugnizzo ha un peso che varia dai 160 ai 220 gr.

Quanti tipi di Scugnizzi avete?

Per il momento ne abbiamo 6 con farcitura fissa,mentre ne abbiamo 1 che cambia ogni mese, per maggio ne abbiamo uno dal gusto molto particolare

Come nasce lo Scugnizzo?

Lo Scugnizzo nasce da Flor do cafè.

Inizialmente nasce come uno strumento per trasmettere ai ragazzi di oggi la qualità dei nostri supermercati.

Potrei dire che all’inizio è nato tutto come uno scherzo poi man mano ci siamo resi conto che in fine tanto scherzo non è perche se vogliamo lo Scugnizzo nasce come un mezzo per far conoscere la selezione che facciamo di tutti i podotti all’interno di Flor do cafè.

Lei di cosa si occupa in particolare?

Io mi occupo dei FRESCHI .Giro per tutta l’Europa selezionando i prodotti Freschi,che poi saranno venduti nei nostri punti vendita. Il nostro obiettivo è quello di differenziarci da gli altri supermercati, cercando di avere sempre merce diversa per qualità.

Per quanto riguarda gli Scugnizzi poi, abbiamo dovuto fare uno studio molto accurato per i vari abbinamenti perché tutto deve essere ben dosato in maniera da creare un piacere per il palato ed è per questo che noi diciamo che lo Sugnizzo non è un panino ma una Emozione di gusto.

Questo food truck esiste solo qui a Napoli?

Per il momento questo è il primo,ma pensiamo di spostarci anche in altre città d’Italia e, perché no, fino a New York.

Bene, adesso non vi resta che provarlo e mi raccomando NON CHIAMATELO PANINO, ma Scugnizzo!!!

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Dopo il successo teatrale “Di che ti manda Picone” incontriamo: LUCIO AIELLO

“Nel 1984 uscì il film scritto dal compianto Elvio Porta diretto da Nanni Loy, Mi …