sabato , 15 Dicembre 2018

IL LIMONCELLO

Molteplici sono le storie che si intrecciano alla nascita del limoncello.Forse la più accreditata è quella della signora Maria Antonia Farace che aveva un bel giardino di limoni e arance proprio a sorrento. La signora Maria aveva un nipote, che nel dopoguerra, aprì un ristorante nelle vicinanze della villa di Axel Munte.
La specialità di quel ristorante era il liquore di limoni realizzato con l’antica ricetta proprio della signora Maria
Atri sostengono invece che le origini del Limoncello  sono da far risalire a molto tempo prima addirittura all’epoca dei sarceni, quando i pescatori e i contadini per combattere il freddo usavano bere un liquore fatto appunto di alcol e limoni,
Ora procediamo alla preparazione del liquore con la tradizionale ricetta del Limoncello di Sorrento. Il limoncello può essere preparato tranquillamente in casa. I tempi tecnici variano a seconda della ricetta,Per fare la mia ricetta ci vogliono 40 giorni per far macerare i limoni, più una settimana per l’aggiunta dell’acqua e lo zucchero,

Ingredienti

8 limoni IGP di Sorrento
1 lt di alcool puro
1 lt di acqua
800 gr di zucchero
Procedimento
Come prima cosa immergete i limoni in acqua calda e con l’aiuto di uno spazzolino lavateli ben bene per ripulirli da eventuali residui di insetticidi. In una brocca di almeno 3lt versato l’alcool, e aggiungete i pezzi di scorza aromatica ricavati dalla buccia precedentemente tagliata con un pelapatate avendo cura di non tagliare la parte bianca

. A questo punto mettete la brocca a dimora a temperatura ambiente,assicurandosi di averla chiusa bene.Il luogo per mettere il limoncello a dimora deve essere buio in questo modo si avrà la macerazione della buccia e l’infuso assumerà lentamente l’aroma e il colore giallo del limone.

Dopo 40 giorni di riposo, la preparazione prosegue con l’aggiunta di acqua e zucchero (prima portato in ebollizione e poi lasciato raffreddare totalmente) . A questo punto riporre la brocca nuovamente al buio per un’altra settimana .


Passata questa settimana,, l’infuso così ottenuto va filtrato , scartando le bucce. Le bottiglie così ottenute dovranno essere riposte in freezer. Il liquore è pronto e va servito così, senza l’aggiunta di niente
Il Limoncello è un ottimo digestivo se servito freddo.

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

l 18 dicembre parte “BeCheffy” per conoscere i segreti e le cucine dei grandi chef

S’inaugura martedì 18 dicembre alle ore 18,00 a Pozzuoli (NA), presso gli spazi di Villa Taurinus, l’attività di BeCheffy, …