domenica , 16 Dicembre 2018

Karjalanpiirakka, il dolce di patate Finlandese

Il Karjalanpiirakka è un dolce, particolarmente indicato per le temperature molto rigide come quelle della Finlandia, ed è proprio qui, precisamente nella regione meridionale del paese, nota con il nome di Carelia, che la Karjalanpiirakka, o crostata careliana, trova le sue origini tra il 1600 e il 1700.

Questo dolce ha numerose varianti che differiscono dalla ricetta tradizionale per il tipo di ripieno,ci sono alternative a base di verdure come: carote, rape, cavoli o funghi stufati. Qualunque sia il ripieno,una cosa non cambia,il guscio di pasta preparato con acqua, sale e farina di segale o di frumento, al quale viene data una forma ellittica della lunghezza di circa 10 cm. Una delle caratteristiche di questo dolce è il netto contrasto tra la croccantezza dell’impasto e la morbidezza del ripieno che, (per evitarne la fuoriuscita durante la cottura) viene contenuto da bordi alti e arricciati

 

 

250 g. di farina di segale

250ml. Acqua

350g.Riso

500ml Latte

500g. PATATE(pasta gialla)

1 TUORLO

1 CUCCHIAIO DI ZUCCHERO

SALE E PEPE Q.B.

 

PREPARAZIONE KARJALANPIIRAKKA

Su una spianatoia, impastate la farina di segale con un pizzico di sale, lo zucchero e l’acqua fino ad ottenere un panetto liscio e sodo. Impastate aggiungendo un cucchiaio di farina alla volta fino ad ottenere un impasto che non si  appiccichi alle mani.

Lasciatelo risposare coperto possibilmente in un luogo buio e fresco coperto con un panno. 

Sbucciate e cuocete le patate in acqua bollente e salata finché non diventano morbide. Quando saranno cotte(fate la prova bucandole con una forchetta ) mettetele in una terrina dopo averle schiacciate con lo schiacciapatate e unite una noce di burro. Assaggiate e se necessario aggiungete un po’ di sale, aggiungete poi un po’ di pepe e mescolate bene tutti gli ingredienti.

In un pentolino, portate a bollore il latte con lo zucchero e versatevi il riso. Fate cuocere per circa 20 minuti in modo che il riso assorba tutto il latte creando un impasto denso e cremoso.girate spesso il riso in maniera che non si attacchi alla pentola. Una volta pronto unite il riso alle patate e mescolate.

. Stendete la pasta di segale mantenendo uno spessore di ½ cm, ritagliate delle forme ovali, versate il ripieno e chiudete arricciando i bordi verso l’interno.

 

Spennellate la superficie con     tuorlo sbattuto e burro fuso. Cuocete in forno Preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.

Per apprezzarne il sapore, servite il dolce tiepido.

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

L’albero di natale che piacerà a grandi e piccini

  Nei frenetici giorni precedenti le feste ecco una ricetta che ci permetterà di non …