martedì , 23 Luglio 2019

La piccola Diana ha bisogno di un trapianto di midollo, l’appello ai donatori

Sabato 6 luglio, a partire dalle ore 9, sarà allestito un presidio in piazzale Tecchio 80, nei pressi del Politecnico, per trovare un donatore di midollo osseo per la piccola Diana. La bambina originaria di Napoli, di soli sei anni, è in cura all’ospedale Bambin Gesù di Roma a causa di una aplasia midollare di grado severo che rischia di mettere a repentaglio la sua vita. Una donatrice proveniente dalla Germania si era fatta avanti per aiutarla ma purtroppo si è tirata indietro. Ora serve un donatore, di età compresa tra i 18 e i 35 anni che goda di buona salute e abbia un peso corporeo superiore ai 50 chilogrammi

Come già successo per il piccolo Alex, anche questa volta il popolo napoletano è chiamato in raccolta per cercare di aiutare la piccola Diana, sei anni, che necessita di trapianto di midollo a causa di “Aplasia midollare“. Dall’Ottobre del 2018 le fu diagnosticata la malattia, il suo midollo ha smesso di funzionare e non riesce a produrre globuli bianchi,rossi e piastrine. In attesa di un donatore la piccola si sottopone in media a due trasfusioni alla settimana presso l’Ospedale Bambino Gesù di Roma, ma la cura immunosoppressiva, purtroppo, ha dato esiti negativi e l’unica strada per questa piccola guerriera è il trapianto del midollo.

A marzo” racconta il padre su Facebook “Abbiamo appreso dell’esistenza di una donatrice tedesca. Eravamo felicissimi. Sapere che c’è qualcuno che può salvare la vita di chi hai di più caro al mondo ti fa credere di nuovo nel genere umano. Così la nostra piccola ha iniziato il percorso pre-trapiantologico che consiste in una serie di esami (tac, esami del sangue, ecografie), ma ad oggi la donatrice non si è fatta concretamente avanti facendo perdere a Diana 3 mesi preziosi.”

La donazione del midollo può essere fatto attraverso un semplicissimo prelievo di sangue, le cellule staminali, infatti, vengono prelevate direttamente dal sangue periferico, attraverso l’aferesi. Quindi con un gesto davvero semplice si può ridare la speranza e il sorriso ad un bambino.

Appuntamento quindi il 6 Luglio a Piazzale Tecchio dove, se avete fra i 18 e i 35 anni, potrete attraverso un tampone salivare, verificare se siete compatibili con la piccola Diana. Un piccolissimo gesto per un grande sogno.

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

“ASPETTANDO LA 30TH SUMMER UNIVERSIADE NAPOLI 2019”, ECCO IL TRAILER DEL BACKSTAGE

Presentato il trailer, della durata di tre minuti, del backstage della 30^Summer Universiade in un …