sabato , 25 novembre 2017

La Scuderia Ferrari Club Napoli alle Finali Mondiali al Mugello.

Gareggerà con un proprio Team di Kart, ed intanto il 25 novembre visiterà la Factory Ferrari a Maranello. 

Napoli. La Scuderia Ferrari Club Napoli ha ufficializzato il consiglio direttivo che gestirà il sodalizio ufficialmente riconosciuto dalla Ferrari Auto. Assieme al Presidente Luigi Liberti ci sono il vicepresidente Vincenzo D’Orsi, il segretario Marco Annaloro, ed i consiglieri Maurizio Bellomunno, Ciro Gervasio, Alfonso Romano e Biagio Antonucci.

Finali Mondiali – La prima decisione del neonato direttivo riguarda la partecipazione alle prossime Finali Mondiali Ferrari, evento più importante della stagione 2017 reso ancora più esclusivo in quanto si festeggeranno i 70 anni della Ferrari. La grande festa FERRARI si svolgerà il 28 e 29 ottobre presso il Circuito di Fiorano.  I soci della Scuderia Ferrari Club avranno l’accesso gratuito in tribuna Centrale e nei Paddock, inoltre il sodalizio partenopeo gareggerà con un proprio Team alla gara di Kart che si svolgerà domenica dopo l’esibizione delle Formula 1. In questi giorni c’è fermento tra i soci per scegliere i 5 “piloti” che sfideranno gli altri sodalizi.

Visita alla Factory – L’anno solare per i Soci della Scuderia Ferrari Club si chiuderà col botto. Sabato 25 novembre, infatti, è in programma una visita esclusiva allo stabilimento Ferrari. I fortunati soci napoletani, verranno accolti nella Factory di Maranello e guidati in un emozionante ed esclusivo tour, al termine del quale ci sarà un pranzo nella mensa Ferrari, proprio come in una grande famiglia. La visita è ovviamente gratuita, e rientra nei tanti servizi esclusivi dedicati ai soci della Scuderia Ferrari Club.

Per info e contatti, si può scrivere a napoli@scuderiaferrari.club o contattare il club sul profilo FB 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Admin

Check Also

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 10-12 novembre

Pronti per il weekend??? Scopriamo subito come divertirci in giro per la Campania tra vino, …