mercoledì , 26 settembre 2018

OnePlus 3T: lo abbiamo provato per voi ecco cosa ne pensiamo

OnePlus 3T come design, materiali, dimensioni e peso è identico al predecessore. Infatti è anch’esso realizzato in metallo opaco. Avendo le stesse dimensioni lo si tiene in mano agevolmente, l’utilizzo con una mano è fattibile, anche se non avete la mano di Bud Spencer.

Sono comodi da raggiungere anche i tasti laterali del volume, del blocco schermo e lo switch per le 3 modalità di suono (un po’ come il tasto degli iPhone, ma con 3 modalità).

La parte Hardware è stata modificata solo in parte, infatti rimangono i 6 GB di Ram, i 64 GB (minimi e non espandibili) di Rom, connettività LTE fino a 450 Mbps, WiFi ac, Bluetooth 4.2, NFC e il lettore d’impronte (molto rapido e comodo).

In questo nuova versione è stato introdotto lo Snapdragon 821 quad core da 2,35 GHz accompagnato da una GPU Andreno 530.

Per quanto riguarda il comparto audio, le chiamate si sentono in modo chiaro e pulito e gli speaker, che sono posizionati vicino alla presa Type C per caricare il device, riproducono una buona qualità di suono, non la migliore.

Passando al reparto fotografico troviamo un 16 megapixel f/2.0 nella parte posteriore e anche davanti troveremo una selfie cam da 16megapixel.

C’è da dire che il reparto fotografico non è per niente il suo forte, in confronto ad un S7 edge, non c’è paragone, però, naturalmente per essere un top di gamma fa delle ottime foto.

Ci interfacceremo con uno schermo Full HD (1920×1080 pixel) da 5,5 pollici con tecnologia Optic AMOLED. Ottimi i colori e la luminosità, un po’ meno la luminosità automatica che non è molto reattiva.

Il software è stato recentemente aggiornato all’ultima versione di android, la 7, Nougat. Il SO di OnePlus è basato sulla cyanogenMod, infatti, avremo una versione base di android, senza tanti fronzoli inutili, che è denominata OxygenOS 4.1.

Anche la batteria aumenta, da 3000 a 3400 mAh. Vi starete chiedendo “Perché solo 400mAh e non di più?”, ma vi posso assicurare che questi 400mAh in più, uniti alla splendida ottimizzazione fatta con Nougat, si fanno sentire. Arriverete a fine giornata senza alcun problema, giocando, navigando, chattando e socializzando.

Il prezzo di listino è di 439€ per la versione da 64Gb e di 479€ per la versione da 128Gb, un po’ altino come prezzo, ma guardando i prezzi dei nuovi top di gamma, presenta un ottimo rapporto qualità/prezzo.

QUI TROVATE IL LINK DIRETTO PER LO STORE UFFICIALE!

NON DIMENTICATEVI DI SEGUIRCI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL!

FACEBOOK

INSTAGRAM

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Mattia La Rana

Mattia La Rana
Mattia La Rana, nato a Trieste ma di adozione napoletana, è uno studente, in procinto di laurea, di Economia Aziendale. E’ appassionato di fotografia, smartphone e di console, più in generale di tutto ciò che è tecnologico. Il suo motto: “ Stay hungry, stay foolish”

Check Also

Instagram sfida Amazon come piattaforma di acquisti

Instagram  si candida a diventare un rivale del colosso Amazon. Il social network fotografico, che …