sabato , 25 novembre 2017

Ratatouille dalla Francia con passione

La ratatouille affonda le sue radici in Provenza, una zona bellissima della Francia. 

La ratatouille è un contorno francese dal sapore mediterraneo. A base di verdure, questo piatto ha un gusto molto particolare. Una ricetta facile e gustosa. Lasciatemelo passare, ma almeno per me, assomiglia molto alla caponata siciliana.

Comunque, una ricetta facile e gustosa

            2 MELANZANE 

            4 ZUCCHINE( piccole) –

            2 CIPOLLE 

            1 PEPERONE ROSSO 

            1 PEPERONE VERDE

            10 POMODORI CILIEGINI 

            1 costa di SEDANO 

            2 SPICCHIO DI AGLIO 

            1 ciuffo di BASILICO 

           2 rametti di TIMO 

            2 foglie di ALLORO 

            1 bustina di ZAFFERANO

            OLIO EVO q.b.

            OLIO DI SEMI (per friggere – q.b.)

            SALE q.b.

            PEPE NERO q.b

 Per preparare la ratatouille per prima cosa pulire le verdure e lavatele molto bene sotto l’acqua corrente.

Tritate le cipolle.

In una padella scaldate dell’olio EVO e fate appassire le cipolle. Non appena si saranno ammorbidite e saranno diventate quasi trasparenti, aggiungete i peperoni puliti, senza semi e tagliati a pezzetti ed il sedano affettato.

A questo punto aggiungete i pomodorini tagliati a metà, le foglie di basilico, il timo, l’alloro e gli spicchi d’aglio tritati il più piccoli possibile.

Lasciate stufare il tutto coprendo la padella con un coperchio.

Nel frattempo tagliate le zucchine a dadini non troppo piccoli, scaldate dell’olio di semi in una padella e friggetevi le zucchine.

Quando le zucchine saranno fritte e saranno ben colorite toglietele dall’olio di frittura e mettetele da parte su dei fogli di carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.

Tagliate le melanzane a dadini e mettetele a friggere nello stesso olio utilizzato per friggere le zucchine.

Una volta cotte, toglietele dall’olio e mettetele ad asciugare su fogli di carta da cucina.

Unite sia le melanzane che le zucchine nella padella con i peperoni e i pomodori.

Lasciate insaporire il tutto sul fuoco a fiamma dolce, aggiungendo una bustina di zafferano e dell’acqua calda se fosse necessario.

La ratatouille deve rimanere morbida e le verdure non devono essere spappolate ma si devono riconoscere i pezzi al suo interno. Servite accompagnandola a dei crostini di pane e . . . .

 Buon appetito !

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti

Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l’approssimazione.

Check Also

“Kia Ora!” e benvenuti in Nuova Zelanda

Uno dei posti più speciali che vi sia, situato dall’altra parte del mondo è la …