sabato , 15 Dicembre 2018

Rinotracheite nel gatto, un’adozione speciale!

APPROFONDIMENTI: LA RINOTRACHEITE NEL GATTO

Si tratta di una malattia infettiva causata dall’Herpesvirus felino, un virus conosciuto anche come FHV-1. Questa patologia virale interessa le vie respiratorie e si manifesta spesso con congiuntivite, scolo nasale, ulcere corneali, cheratite e depressione immunitaria.

I cuccioli sono i più vulnerabili e colpiti, ma questo virus potrebbe sopravvivere anche per anni in modalità silente e scatenarsi poi.

Il contagio può avvenire tramite contatto con animali infetti, pertanto se recuperate gatti, attenzione anche a cambiare abbigliamento e lavare gli indumenti ad alte temperature, oltre mantenere scrupolosamente l’igiene e la pulizia personale, degli animali e degli ambienti.

La rinotracheite nei cuccioli può essere letale, negli adulti, invece con le cure consone, il decorso dura circa 10 giorni. La gravità sta nel fatto che l’Herpesvirus può arrivare, all’apice della manifestazione a sfociare nella immunodeficienza felina e nella leucemia.

Se un gatto di colonia, recuperato, o un nostro gatto patronale, manifesta i sintomi tipici di cui abbiamo parlato è opportuno chiedere immediatamente un consulto veterinario ed iniziare la terapia antibiotica indicata.

Questa è veramente un’adozione del cuore!

Betty è una micetta di 3 mesi con un occhio solo che, purtroppo risulta anche questo compromesso alla visione a causa di aderenze alla cornea, l’altro non è proprio “pervenuto”…  tutta colpa della rinotracheite; si, perchè quando fai vita “randagia” da neonata, devi affrontare le intemperie senza un tetto sulla testa a contatto con tanti micetti trascurati, proprio come te.

Fortunatamente Zia Imma l’ha salvata da morte certa, prestandole cure ed assistenza e stallandola.

Cerchiamo per questa splendida tricolor, educata (usa perfettamente la lettiera) e dolcissima (si può dire sia più un pappagallo, sempre sulla spalla, più che un micio) adozione in una casa dove l’amore siano i suoi occhi.

Innamoratevi di lei che vede con il cuore, se siete interessati a donarle amore per sempre chiamate 333 2181883.

Per chiunque l’adottasse, corredino “starter pack” fornito dal Bianconiglio

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Nicoletta Gammieri

Nicoletta Gammieri
Nasce a Napoli il 29 agosto 1984, frequenta l'Università di Medicina Veterinaria, ma la lascia per seguire nel 2006 la sua vera strada “gli Interventi Assistiti con gli Animali”diventando coadiutore del gatto e del coniglio, del cane e dell'asino. Si Forma come Educatrice Cinofila. Partecipa a numerosi progetti in strutture socio-sanitarie: Scuole, Carceri, Ospedali, Case Famiglia. A gennaio 2014 apre un negozio di Mangimi ed Accessori per gli Animali, Il Bianconiglio (totalmente contrario alla vendita di animali).

Check Also

Natale “sicuro” per i nostri Pet

Per noi “umani” il natale rappresenta un periodo di gioia, abbondanza e di affollate tavolate, …