giovedì , 14 dicembre 2017

Secondo uno studio britannico gli Smartband sono inutili!

Un’indagine inglese su un gruppo di adolescenti ha dimostrato che, dopo un breve periodo di interesse legato alla novità, l’uso di un fitness band non  incrementa  esercizio fisico, anzi l’esatto contrario,anzi, dopo poco aumenta la frustrazione e si hanno  effetti opposti a quelle desiderati.

I fitness tracker , oltre ad essere ritenuti poco affidabili a causa dei risultati poco attendibili, servono davvero ? Un studio britannico dell’università di Birmingham e dalla Brunel University di Londra e pubblicato sull’ American Journal of Health Education, dimostrerebbe il contrario. Secondo lo studio gli incessanti avvisi e le  ripetute notifiche che dovrebbero spingerci a fare movimento esaurirebbero rapidamente il proprio compito finendo col demotivarci dopo un’iniziale periodo di di entusiasmo per la novità che portiamo al polso.

Lo studio è durata otto settimane e si è concentrat0 su un gruppo di adolescenti fra i 13 e i 14 anni di due scuole in Gran Bretagna. Ai volontari è stato chiesto di indossare un FitBit Charge, uno dei modelli del più noto marchio che produce questo genere di terminali, di usare l’applicazione collegata e partecipare a sondaggi  per un periodo di test.

Dopo un iniziale interesse nell’attività fisica il risultato finale è stato  catastrofico. I ragazzi erano completamente demotivati, sono rimaste solo la noia e la frustrazione. Dopo quattro settimane i teenager si annoiavano del Fitbit , il dispositivo ha prodotto quindi solo effetti modesti a breve termine. Uno dei punti più contestati sono stati i fatidici 10mila passi posti come soglia minima giornaliera  ,privi di qualsiasi personalizzazione, è stato un’obiettivo spesso irraggiungibile per molti.

Charlotte Kerner e Victoria Goodyear, autrici dell’indagine, hanno dedotto che i partecipanti non erano interessati ad essere più attivi e di raggiungere i propri obiettivi ma erano animati solo la voglia di superare gli amici.

Voi cosa ne pensate?

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega , tornato sulla terra la sua viscerale passione per l’universo nipponico l’ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Nell’ ultimo anno scrive su Senzalinea di tecnologia e soprattuto di Cosplay. Ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega..

Check Also

DAMPYR 213: CAPODANNO CELTICO

Continua l’escursione del Dampyr fra le celebrazioni dedicate alla morte. Dopo aver celebrato los dias …