giovedì , 14 dicembre 2017

Tutorial Sirenetta

Oggi è una giornata stupenda per fare qualcosa di importante e di impegnativo come una stupenda “Sirenetta”!

Seguitemi in questo tutorial per creare uno dei miei personaggi preferiti!!

Pronti? Tool e PDZ alla mano e iniziamo!

 

1) – Da una pallina di PDZ, mettere un bastoncino come sostegno e dargli una forma a uovo, definendo le aree come il sotto mento, la nuca e le mascelle.

 

       

2) – Con un bastoncino fare delle leggere pressioni per organizzare il viso nelle sue parti come l’incavo per gli occhi, il.naso, il mento e le guance. A quel punto, arrotondare con le punte delle dita in maniera molto leggere, tute le pieghe ottenute dalla nostre pressioni.

 

)             

3)-  Definiamo alcuni punti del  viso, con una tool boll allargare l’arcata degli occhi e con un bastoncino, definire bene il naso.

 

       

4)- Con il tool con la punta in silicone disegnare la forma degli occhi che ritaglierete poi con il bisturi.

 

          

5)- Con poca pasta bianca, riempire l’occhio, attenzione a non riempirlo troppo, tenersi sempre un po’ all’interno.

Con un bastoncino fare i fori che riempirete con pasta azzurra per fare l’iride e poi fare un altro foro più piccolo dove inserirete poi la pupilla.

          

6)- Con le tempera alimentari dare un tocco di colore sugli occhi per dare profondità allo sguardo poi aggiungere un po di pasta nera per fare la pupilla e poi fare le ciglia.

 

          

7)- Co il tool a punta di silicone disegnare una mezza luna per fare il sorriso e ritagliate la parte disegnata con il bisturi e asportare ciò che avete tagliato. Riempite poi lo spazio con pasta bianca QB per fare un sorriso smagliante!

 

           

8)- Con le tempere alimentari dipingere le labbra e con i colori in polvere dare un tocco di rose’ sulle guance.

 

           

     

9)- Con la carta stagnola, fare lo scoglio della sirenetta creando un corpo solido e un basamento un po più spazioso per far sedere la nostra bambolina. Rivestire poi con PDZ  e con un bastoncino dare colpi orizzontali su tutto lo scoglio a raffigurare le lamelle rocciose . E con un aerografo ma anche colori in polvere, colorare la roccia

 

      

10)-  Con della PDZ fare la coda della sirenetta, coloratela un po’ con colori per dare profondità e se avete lacca lucidante, spruzzarne un po’ per dare lucentezza.

 

      

11)- Per fare le pinne, fare dei salsicciotti tutti uguali di spessore alternati bianco e verde. Assicurarsi che la pasta sia umettata da poca acqua per far sì che le paste tra di loro aderiscano bene.

       

12)- Le strisce.di pdz così unite tra di loro con il mattarello o meglio la stendipasta, stenderle nel loro senso delle strisce. Ripiegate la striscia di pasta su stessa e poi ancora e ripassatela nella stenditrice facendo bene attenzione a stenderla sempre perfettamente nel senso delle strisce. E’ bene, se usate il mattarello, di usare l’amido con parsimonia, in quanto l’operazione va ripetuta più volte, e l’amido ne impedirebbe un adeguata lavorazione.

Fare questa operazione almeno 3 volte, e più ripasserete e più le strisce si fonderanno tra di loro e creerete un effetto sempre più soffuso.

      

13)- Una volta ottenuta la striscia, ritagliare due gocce che lavorerete con le dita arrotondando i bordi e dando una forma anche più movimentata.

 

14)-  Da una pallina, dare una forma oblunga, stringendola da un lato per fare il punto vita, e il torace sarà un trapezio abbastanza spesso che stringerete nella parte superiore per dare forma alle spalle. Con un bastoncino, sagomare i seni che lavorerete con le mani per dargli rotondità.

 

   

15)- Applicare sulla coda il vostro torace che infilzerete con uno stecchino. Con della PDZ viola, fare le conchiglie  sui seni; basterà un dischetto che inciderete con un tool a taglio per creare le onde delle conchiglie.

 

         

16)-  Per fare il braccino fare un bastoncino con la PDZ schiacciando la parte finale per creare una paletta dove fare le 4 incisioni per fare le 5 dita. Lavorare con le mani per arrotondare le dita e definire il palmo e il pollice.

Con il tool a punta siliconata, fare i dettagli della.mano come le nocche.

17)-  A questo punto, fare il collo facendo aderire bene la pasta al torace spennellando un po’ di acqua, e applicare il viso e le braccia e a questo punto i capelli, che otterrete con una pettola spessa lavorata con le mani per dare movimenti alla chioma. Mentre il Ciuffo, con una goccia di pasta schiacciata, applicare sulla fronte.

     

 

A questo punto, la nostra Sirenetta e finita!! La torta, con.alghe e coralli, spugne di mare e stelline, sarà stupenda!!

Noi ci salutiamo e al prossimo tutorial tutto natalizio!!

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Oriana Capuano

Oriana Capuano

Cake design e pasticcera pasticciona. Per me un pasto non può essere davvero concluso senza un dolce! vi porterò con me in pasticceria e scopriremo le sue meraviglie!

Check Also

Tra Shakespeare, double-decker bus e tea – Facciamo un salto in Inghilterra.

Uno degli Stati più amato ed odiato al mondo, l’Inghilterra mantiene saldi tanti primati, facendo …