sabato , 25 novembre 2017

Uno sguardo ai G0y

Chi sono i G0y?

I g0y sono un movimento nato negli Stati Uniti recentemente che si sta espandendo un po’ ovunque, anche in Italia. Qui nel belpaese le notizie sono ancora poche, insomma un vero e proprio movimento non si è ancora formato. Al contrario in altre parti del mondo  i g0y sono già migliaia con tanto di “credo” ed anche una bandiera dalle sfumature blu/bianche. A cominciare dall’acronimo utilizzato per definirsi.

Avete letto bene, non gay ma g0y, la o è uno zero non una lettera.

I g0y sono dei gay che rifiutano categoricamente il sesso anale, non a caso la “a” di gay è a detta loro riconducibile alla parola anale, quindi per distaccarsi da tale pratica preferiscono sostituire la lettere incriminata con uno zero come a dire “noi ci teniamo a distanza qualsiasi cosa che appartenga all’ immaginario collettivo dei gay ”. Secondo loro il sesso anale è sporco, violento ed innaturale e vìola la mascolinità. Gesto aberrante che umilia l’uomo e favorisce la trasmissione di malattie mortali come HIV.

Per me i g0y sono gay attivi, ma pare che la mia espressione sia limitativa ed errata.

I g0y inoltre rifiutano gli epiteti che si usano in questo mondo, sebbene in tono scherzoso, tipo: regina, puttana, gli atteggiamenti effeminati,  le drag queen e tutto ciò che in sostanza può associare gli omosessuali all’universo femminile.

 

Uomini veri senza fronzoli senza parvenza o ruoli omosessuali, senza sottomissioni, senza “parate rainbow”, un po’ asettici e attaccati al prototipo del maschio eterosessuale un po’ omofobo. Uomini veri che pur essendo gay rifiutano tutte le caratteristiche che la società ed il pubblico pensiero pensa degli omosessuali.

Sarei curioso di sapere questi “uomini veri” come manifestano il loro amore nei confronti del proprio partner, visto che quel poco che ho trovato scritto è sempre una  crociata contro il sesso anale e contro chi è effeminato.  Maschi gay  che vogliono dire ai propri simili come fare sesso e come vivere.

“Etero goy” starebbe a significare un uomo etero in tutto e per tutto ma che si innamora di altri uomini sempre e solo mascolini/maschili.

Oggi viviamo in un‘ epoca di grandi cambiamenti , le persone si sentono libere di essere se stesse, ci sono mille sfaccettature di ogni sessualità ed ognuna richiede un posto riconosciuto dalla società.

Respect them all

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Carlo Kik Ditto

Carlo Kik Ditto

Autore dello splendido romanzo “La pecora Rosa”,Carlo Ditto con la sua ironia e il suo tono sempre sopra le righe,riesce a raccontare in modo davvero unico,la quotidianetà.Nella sua rubrica “L’angolo della Pecora Rosa”,accompagnerà i nostri lettori nel mondo LGBT.

Check Also

Ines Rau coniglietta del mese di Novembre per Playboy

Playboy è una rivista di nudo conosciuta in tutto il mondo, celebrata, osannata da tutti. …