0-3 CONTRO L’INTER, IL NAPOLI FEMMINILE NON CI STA: PRESENTATO IL RICORSO

Il Napoli Femminile rende noto di aver presentato reclamo alla Corte Sportiva d’Appello Nazionale avverso la decisione del Giudice Sportivo di decretare lo 0-3 in favore dell’Inter in occasione della gara valida per la quarta giornata di campionato e terminata sul punteggio di 1-1. Il reclamo, redatto dal legale del Napoli Femminile, l’avvocato Riccardo Guarino, si fonda su elementi di fatto e di diritto incontrovertibili. Va rilevato, infatti, innanzitutto l’errore tecnico dell’arbitro – che ha acconsentito allo svolgimento della partita nonostante l’assenza in distinta del medico sociale del Napoli Femminile (per altro invece presente in campo e negli spogliatoi prima, durante e dopo il match come testimoniato dalle immagini allegate al ricorso stesso). Inoltre, l’UTILIZZO di sei calciatrici “non
formate” in Italia non implica alcuna sanzione ex articolo 10 comma 6 del Codice di Giustizia Sportiva, come invece rilevato dal giudice sportivo. Per queste ragioni, il Napoli Femminile – attraverso l’avvocato Guarino – ha chiesto la ripetizione della partita con l’Inter o in subordine di veder ristabilito il verdetto del campo. Inoltre, è stata chiesto di annullare o ridurre la squalifica del dirigente Sara Sibilio proprio in virtù della accertata presenza in campo del medico sociale.

Please follow and like us:

Biografia Jacques Pardi

Jacques Pardi
La laurea in ingegneria gli ha fatto perdere i capelli ma non le tante (troppe?) passioni, dallo sport (soprattutto il Napoli, calcio e basket, ma più che di passione qui parliamo di...malattia), al cinema, dalla musica alle serie tv, fino (inevitabilmente) ai fumetti. La moglie e le due figlie queste passioni spesso le supportano, altrettanto spesso le...sopportano. Un autentico e fiero "nerd partenopeo" insomma, incurante dell'età che avanza, con un sogno nel cassetto: scrivere di quello che ama

Check Also

Troppi errori, Ibra passa al San Paolo, Rino furioso: con chi?

Il calcio è un gioco semplice nonostante i tentativi di tanti di farlo passare come …