1°Maggio Festa del lavoro,ma sappiamo davvero perchè si festeggia?

lavoro[1]

Per molti il 1°Maggio è solo un motivo per seguire a Piazza del Popolo il solito concerto,per altri è un giorno di festa,dovuto,sacrosanta,perchè il Primo Maggio è la festa dei Lavoratori,celebrata da molti paesi nel mondo,ma perchè è nata questa festa?La festa dei lavoratori in molti paesi,è la celebrazione per ricordare gli obiettivi sociali ed economici,che dopo lunghe battaglie,sono stati raggiunti dai lavoratori.La scelta di questo giorno,ricade per ricordare la tragedia della rivolta di Haymarket,avvenuta a Chicago nel 1886.Infatti,proprio nei primi mesi di Maggio,a Chicago vi furono proteste e scioperi dei lavoratori.Il loro obiettivo principale,era quello di diminuire a 8 ore al giorno,l’orario lavorativo.Ricordiamo che in quel periodo si lavoravo anche 12 o 16 ore al giorno.Quindi,il 4 Maggio,i primi tumulti cittadini scoppiarono,disordini che portarono la morte di parecchi lavoratori.Facendo un brevissimo passo indietro di tre giorni,proprio il primo di Maggio del 1886,i sindacati di Chicago,organizzarono uno sciopero,affinchè la giornata lavorativa si svolgesse nelle otto ore.Il 3 Maggio,riuniti davanti alla fabbrica McCormick,i lavoratori che stavano manifestando,furono attaccati dalla polizia,senza un reale motivo.Tale attacco provocò 2 morti fra i manifestanti e svariati feriti.Come ovvio,quest’evento causò l’indignazione dell’opionione pubblica e il giorno dopo,altri lavoratori si unirono alle proteste.Questo,però,è solo l’inizio di quei terribili giorni.Il 4 Maggio,allo sciopero si aggiunsero ulteriori manifestanti,la tensione era altissima,e durante un raduno pacifico a Haymarket Square,un facinoroso scagliò un ordigno contro la polizia,che presidiava la piazza.Fu il panico generale,un poliziotto fu ucciso,i suoi colleghi non ebbere molta scelta.La polizia iniziò a sparare sulla folla uccidente alcuni manifestanti,gli stessi poliziotti,ben sette,furono uccisi dal fuoco dei colleghi.Otto persone che furono collegate alla protesta,vennero arrestate,per,poi,essere condannati a morte.La pena,successivamente,fu poi modificata nell’ergastolo.Non vi era,infatti,nessun collegamente,nè prove,di chi fosse il facinoroso che aveva lanciato l’ordigno.Nonostante ciò,la giuria emise verdetti di colpevolezza per tutti gli otto imputati.La notizia della sentenza fece il giro del mondo e gli operai di tutto il pianeta,in condannati furono battezzati i “Martiri di Chicago”.Prima di morire,August Spies,uno dei condannati,sentenziò “Verrà il giorno in cui il nostro silenzio sarà più forte delle voci che strangolate oggi”.Quella del primo Maggio divenne una festa ufficiale,in Europa,sin dal 1889,quando a Parigi,nella Seconda Internazionale,venne ratificata.Ricordiamo,per chi non lo sapesse,che la Seconda Internazionale,era l’organizzazione che coordinava i sindacati,i partiti operai e i socialisti europei.Appena due anni dopo,anche l’Italia introdusse la festa del Primo Maggio.

Please follow and like us:

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Vincenzo De Luca vince in Campania. Sì al taglio dei parlamentari

È netto il divario in Campania tra Vincenzo De Luca ed i suoi sfidanti, Stefano …