Adozione Lucrezia

In molti vi starete chiedendo come mai l’articolo di oggi non è incentrato sugli abbandoni, il pitt sparato, il cane bruciato vivo, il gatto sepolto vivo, l’orso in Trentino, semplice: si è veramente straparlato ed abusato di queste storie, ogni singolo individuo abbia nozioni o meno del mondo animale ha espresso una sua opinione sulla faccenda, e quando tutto diventa troppo “pubblico giudizio”, “pubblico tribunale”, assume anche un’attrazione morbosa, foto, video, fotogrammi ingranditi, dettagli raccapriccianti, leoni da tastiera…

Troppa violenza ingiustificata, veramente troppa per parlarne anche qui e rubare uno spazio a chi potrebbe invece avere la sua ultima possibilità di trovare una casa.

Quindi quanto più ci saranno episodi tragici e sconvolgenti, più verranno promosse adozioni responsabili e rubriche di approfondimento, perchè è solo con la cultura e l’amore che si può annullare e disintegrare l’ignoranza e la violenza.

Dopo questo piccolo “cappello” introduttivo (concedetemelo, necessario) quindi, ecco a voi Lucrezia, salvata da una coraggiosa volontaria che non si è persa in chiacchiere e si è “sporcata le mani”.

<<La storia di Lucrezia, una dolce gattina di tre mesi, è un po’ triste.

Fu salvata, appena nata, dalle volontarie insieme ai suoi due fratellini aveva pochi giorni.

Certo non aveva un aspetto sano o invitante: gli occhietti erano velati e pieni di pus, si presentava tutta deperita, sporca, malconcia, insomma un vero catorcino.

Le volontarie, una in particolare, con molta cura l’hanno raccolta, salvata da quello che sarebbe stato per lei un destino atroce e con pazienza e dedizione l’hanno rimessa veramente a nuovo, tanto che l’unico “difetto” rimastole è l’occhietto sinistro velato.

Per lei sono arrivate numerose richieste, ma nulla di concreto: chi ha avuto trasferimenti, chi si è tirato indietro per motivi vari ed eventuali, insomma per la poverina tante false speranze e mai una vera famiglia.

Chiunque sarebbe stato bene con lei, gattina dolce e di animo gentile, ma purtroppo Lucrezia non ha avuto fortuna.

Ora però siamo sicuri che è il suo momento, cerchiamo per lei una persona che le dia tutto l’amore di cui ha bisogno, certo in stallo temporaneo non se la passa male, ma una casa tutta sua, è un’altra storia.

Si affida con controlli pre e post affido spulciata, sverminata, vaccinata e sterilizzata, aspetta solo un’occasione per essere felice.

Per informazioni e adozione 3383263170>>.

Ovviamente, come sempre, per chiunque l’adottasse “corredino” regalato da “Il Bianconiglio”.

Please follow and like us:

Biografia Nicoletta Gammieri

Nasce a Napoli il 29 agosto 1984, frequenta l'Università di Medicina Veterinaria, ma la lascia per seguire nel 2006 la sua vera strada “gli Interventi Assistiti con gli Animali”diventando coadiutore del gatto e del coniglio, del cane e dell'asino. Si Forma come Educatrice Cinofila. Partecipa a numerosi progetti in strutture socio-sanitarie: Scuole, Carceri, Ospedali, Case Famiglia. A gennaio 2014 apre un negozio di Mangimi ed Accessori per gli Animali, Il Bianconiglio (totalmente contrario alla vendita di animali).

Check Also

Animali: fastidiosi calcoli urinari!

Che abbiate un cane, un gatto, un coniglietto o un altro insolito pets, purtroppo nessuno …