Al Disco Days, la musica incontra l’arte della pittura attraverso le opere di Monique’ART

E se la musica si fondesse con un’altra arte, quale sarebbe la più adatta? Al Disco Days con l’amica e collega Luciana abbiamo conosciuto una ragazza che ha fuso la musica alla pittura. Ciò che la musica trasmette, lei riporta nei suoi lavori, attraverso la pittura su tela, su vinile e con la tecnica del Body Painting. Sembra una cosa facile, intuitiva, quasi scontata, ma vi dirò che onestamente non è così. Ho passato parecchio tempo a vedere come le opere prendevano vita; sono rimasto affascinato da quella che era la tecnica del Body Painting…e non per la modella non pensate male ahahah. Mi sono chiesto quando magari una pennellata andava meglio di un’altra, o dove una linea sarebbe finita per fare spazio ad un’altra; o anche che colore fosse migliore per quello che stava prendendo vita. Ci siamo lasciati trascinare da quest’arte, ed alla fine ecco cosa Monique ci ha rivelato:

  1. Tra tante forme d’arte, perché hai scelto la pittura? Ho scelto la pittura perché attraverso di essa si può trasmettere tutto ciò che alberga nella nostra mente…i nostri sogni, la nostra vita. Io cerco sempre di esprimere il più possibile attraverso i colori.
  2. Come mai hai scelto proprio il surrealismo? La scelta del surrealismo mi permette di viaggiare e di andare oltre quelle che sono le dimensioni comuni di questa realtà.
  3. Come mai oltre a dipingere su tela, dipingi su vinili? Dipingere sui vinili mi offre un ampia ispirazione, in quanto essendo io appassionata di musica posso sempre spaziare in generi nuovi e inesplorati; quindi è da qui che nasce questa nuova strada.
  4. Ho visto anche che ti diletti col body painting Si in quanto il corpo ha delle forme particolari che consentono di testare e provare sempre nuove combinazioni di colori e tonalità; è possibile giocarci insomma.
  5. Dieci anni di Disco Days; cosa ti trasmette il vinile? Il vinile è un qualcosa che ci ricorda la vecchia musica, quella di qualità ecco.
  6. Qual è il tuo vinile preferito? Beh in tema di vinile preferito non saprei darti una risposta precisa; c’è tutta l’opera dei Pink Floyd da considerare. Opera che poi mi ha dato molte ispirazioni per quelli che sono i miei dipinti. Ti basta considerare i colori e le atmosfere che usavano.
  7. Quali sono i tuoi progetti futuri? Mostre, esposizioni? Come progetti futuri ho sempre quello unico della pittura e dell’arte. Addentrarmici con insistenza e caparbietà per conoscere e padroneggiare al meglio le varie tecniche ed esperienze. La mia unica intenzione è che la pittura rappresenti tutto di me. Ho delle mostre in programma e vi invitò a seguire la mia pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati

Vi linko quì di seguito la Pagina Ufficiale dell’artista per rimanere in contatto su mostre, esposizioni, o anche semplicemente per commissionarle un opera (che male non è), in quanto alla fine la musica e l’arte…quella buona possono vivere solo se tramandate. Quindi….seguite quest’artista, informate e portate avanti quest’arte.

 

Please follow and like us:

Biografia Giuseppe Improta

Avatar

Check Also

Gli esperimenti, quelli belli: Barcellona, concerto con 5000 partecipanti

No, non è una fake news e neanche follia, ma un esperimento che si è …