Antonia Milone

Avatar

“Fuori da un evidente destino” di Giorgio Faletti

“L’unico suono della città era il fischio del treno..” E sin dall’incipit del romanzo il lettore viene immerso in un’atmosfera cupa, opprimente dai silenzi grevi …

Read More »