Campania: 165 medici rispondono alla richiesta di aiuto

Per sopperire alla mancanza di personale, la Campania ha istituito un bando che prevede il reclutamento di 450 medici, di cui 150 specializzati in Anestesia e Rianimazione, 100 specializzati in Malattie Infettive, 100 specializzati in Malattie dell’Apparato Respiratorio e 100 specializzati Medicina e Chirurgia d’Accettazione e Urgenza. L’avviso pubblicato dalla Protezione Civile fa seguito alla richiesta della Regione Campania e degli ospedali. Nonostante la situazione epidemiologica campana non sia la peggiore d’Italia, le strutture sono ormai al collasso ed alcuni posti in terapia intensiva, potenzialmente attivabili, sono inutilizzabili per mancanza di adeguate figure professionali. Inoltre, mentre durante la prima ondata i maggiori contagi ed i conseguenti ricoveri erano concentrati in poche regioni d’Italia, e si poteva dunque contare sul trasferimento dei medici in base alle necessità, ora l’epidemia è diffusa su tutto il territorio nazionale ed il personale non può essere sottratto ad altre aree. Il bando, scaduto ieri 18 Novembre, era infatti rivolto a medici al primo contratto o in pensione, dunque non attualmente occupati in altre ASL. La motivazione di tale carenza in Campania è stata così commentata dal governatore De Luca: “La gestione commissariale della sanità campana, chiusa a Novembre di un anno fa, è costata 12mila dipendenti in meno negli ultimi cinque anni. Personale inferiore a quello di altre regioni che hanno minore popolazione”. Di qui la necessità di un annuncio lampo pubblicato sul sito della PC ma anche durante le pubblicità delle reti televisive Rai. I medici reclutati opereranno in territorio campano e si sommeranno ai 2.336 operatori sanitari che avevano già dato la disponibilità con il bando del 24 Ottobre. In quest’ultimo caso si trattava però di persone destinate alla raccolta dei tamponi e al tracciamento dei contatti, quindi non alla gestione dei reparti ospedalieri. I nuovi medici riceveranno un’indennità giornaliera ed il rimborso per vitto, alloggio e viaggio presso i comuni della Regione Campania.

Ieri sera, a pochissime ore dalla chiusura dell’ultimo bando, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha emesso un comunicato stampa nel quale si legge: in considerazione del fatto che nelle settimane scorse, dopo le richieste avanzate già ad inizio Ottobre, non erano arrivati che pochi medici rispetto alle necessità segnalate, la Regione ha chiesto che venisse pubblicato un bando riservato esclusivamente alla Campania. Il bando si è chiuso oggi e il Dipartimento della Protezione Civile ha comunicato all’Unità di Crisi i risultati della “call” che era riservata al reclutamento di 450 medici. Sono state inviate al Dipartimento 165 domande, così divise: 27 anestesisti, 20 infettivologi, 38 pneumologi, 80 medici di chirurgia. Sono ora in corso le istruttorie e le verifiche sulla base delle disponibilità comunicate, anche perché in relazione al precedente bando è stato registrato un numero notevole di defezioni. Ci si augura stavolta che non vi siano rinunce, e che si possa così proseguire, come già si sta facendo, nel rispondere ad una criticità segnalata da mesi, in particolare per quanto riguarda gli anestesisti. Si registra intanto negli ultimi giorni una tenuta nei ricoveri di terapia intensiva, e tendenzialmente, un lieve abbassamento, in percentuale con il numero dei tamponi eseguiti, del numero dei positivi. Un elemento che viene seguito con attenzione ma senza distrazioni rispetto all’emergenza. Proseguono dunque il lavoro incessante ed il grande impegno della sanità campana con tutte le sue componenti nella battaglia contro il Covid-19 e per dare maggiore serenità ai cittadini campani.

Please follow and like us:

Biografia Roberta Segreti

Roberta Segreti
Roberta Segreti è una scrittrice napoletana alla continua ricerca del sapere. La sua passione inizia con la lettura e termina con l'interpretazione personale dei documenti in esame. Si interessa di arte e spettacolo (con particolare attenzione al teatro) ma anche di cucina, cronaca, sociologia e politica. Un'autrice versatile con dentro la voglia di scoprire il mondo nelle sue più svariate sfaccettature.

Check Also

Alfonso Durante, infermiere eroe in pensione morto nella battaglia contro il Covid

L’emergenza Coronavirus, come ormai è noto a tutti, ha avuto e sta avendo un fortissimo …