Serie Tv – Senza Linea https://www.senzalinea.it/giornale Napoli e dintorni Sat, 24 Aug 2019 12:16:04 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.2.2 D23 Expo 2019: tutte le novità presentate! https://www.senzalinea.it/giornale/d23-expo-2019-tutte-le-novita-presentate/ Sat, 24 Aug 2019 12:16:04 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=60425 Come già anticipato in un precedente articolo; Disney sta presentato in questi giorni durante il D23 Expo 2019 di Anaheim in California diversi prodotti che verranno lanciati sulla nuova piattaforma streaming Disney+.

 Disney+ consentirà agli abbonati di riprodurre in streaming fino a quattro dispositivi contemporaneamente e su ciascun account saranno disponibili sette diversi profili utente per guardare video 4K senza costi aggiuntivi.

Ecco i principali prodotti presentati:

  • Star Wars: The Mandalorian

La serie sarà ambientata dopo gli eventi di Star Wars: Return of the Jedi. nel clima di incertezza fra la caduta dell’Impero e l’ascesa del Primo Ordine emergerà un cacciatore solitario che aggirerà le leggi della Nuova Repubblica.

  • Lilli e il Vagabondo

Il live-action di Lilli e il Vagabondo  emozionerà gli spettatori, ma proverà anche a sensibilizzarli : il cane che ha interpretato Biagio è stato  preso da un rifugio per animali di Phoenix in Arizona.

  • Muppets Now

La nuova avventura dei protagonisti del Muppet Show, sarà presentato in anteprima esclusiva su Disney+ nel 2020 . Un tweet dell’account Twitter ufficiale di Kermit riporta che sarà una serie con varie star che non sono ancora state annunciate.

  • Loki

La serie dedicata al fratello di Thor sarà composto da sei episodi da un’ora ciascuno, la regia è di Kate Harron, della trama non si sa praticamente nulla, neanche la collocazione temporale della serie considerati gli eventi di Avengers: Endgame.

  • The Falcon and The Winter Soldier

The Falcon and The Winter Soldier sarà la prima serie Marvel a fare il suo debutto, nell’autunno 2020, su Disney+ . Wyatt Russell saràU.S. Agent, la serie vedrà il ritorno di Emily VanCamp nei panni di Sharon Carter personaggio già apparso  in Captain America: The Winter Soldier Civil War.

  • WandaVision

WandaVision  vedrà il ritornio  di Darcy e dell’agente Woo. Durante il D23 Expo i registi  Jac Schaeffer e Matt Shakman hanno parlato del nuovo prodotto di Marvel Studios. Schaeffer ha dichiarato a Variety che WandaVision avrà la stessa qualità dei film dei Marvel Studios.

  • What If…?

La serie animata della Marvel, arriverà su Disney+ nell’estate del 2021, la serie sarà composta da ventitre episodi, uno per ogni film che compone l’Infinity Saga. Ognuno di loro vivrà una realtà “alternativa”.

  • Ms. Marvel

Una serie dedicata a Ms. Marvel è  in sviluppo per Disney+. Si tratta di uno dei primi personaggi musulmani dell’universo Marvel. La serie vede protagonista  Kamala Khan, una ragazzina di origine pakistane che vive nel New Jersey in una famiglia musulmana osservante.

  • She-Hulk

La serie sarà dedicata a Jennifer Walters che sarà l’erede di Hulk. La  serie di Marvel Studios su Disney+ verrà lanciata a fine 2020. She-Hulk farà probabilmente parte della Fase 4 delle saghe cinematografiche di Marvel Studio e potrebbe collegarsi all’ Hulk classico, introducendo una nuova eroina che ne potrebbe prendere il posto.

  • Moon Knight

Il nuovo tv show porterà  l’eroe nell’universo cinematografico Marvel, creando il presupposto che potrebbe portare il personaggio al cinema. Moon Knight è Marc Spector, un ex agente della CIA  ridotto in fin di vita da un terrorista chiamato Bushman. E’ salvato dal Dio della luna Khonshu che gli chiede di divenire un Dio guerriero sulla Terra.  Spector accetta e, dopo aver sconfitto Bushman, torna negli Stati Uniti , crea un costume e delle armi,  acquisendo il nome di battaglia di Moon Knight.

  • Star Wars: the Clone Wars (Final Season)

La nuova serie uscirà a febbraio 2020 mentre su Disney+ saranno già disponibili le sei stagioni della serie (cinque complete, più la sesta composta dalle “missioni perdute”), insieme asaltri contenuti inerenti Star Wars.

  • Star Wars: The Rise of Skywalker

Ben poco si sa sul nono episodio della.  Star Wars: The Rise of Skywalker; quasi tutto è stato rivelato durante la Star Wars Celebration di quest’anno. In quell’occasione è stato rilasciato anche un primo  trailer per il film che non mostra molto. Tra le poche informazioni trapelate sulla famosa saga c’è il ritorno alla regia di di J.J Abrams.

  • Obi-Wan Kenobi

Ewan McGregor è salito sul palco del D23 Expo salutando i fan in delirio. Il protagonista della serie ha messo in scena un divertente siparietto insieme a Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm. Al momento è stato confermato che sono pronte le sceneggiature di tutti gli episodi e che le riprese inizieranno nel 2020. Trama e altri dettagli sul cast e registi, invece, non sono ancora stati svelati. Obi-Wan Kenobi sarà terza serie in live action per Star Wars, dopo The Mandaloriane quella su Cassian Andor.

  • Cassian Andor

Diego Luna, protagonista della serie,  ha annunciato che le riprese dello show dedicato a Cassian Andor  prequel di Rogue One: A Star Wars Story inizieranno il prossimo anno a Londra.

  • Lizzie McGuire (Revival) 

 Hillary Duff è salita sul palco del D23 Expo per annunciare ufficialmente il ritorno di Lizzie in una serie revival, interpretata da lei. Il nuovo show sarà rivolto ai millennials (cioè ai nati tra gli anni ’80 e ’90 n.d.r.) e  e sarà un prodotto esclusivo della piattaforma streaming Disney +.

]]>
Domani sarà svelato il primo trailer di Star Wars The Mandalorian? https://www.senzalinea.it/giornale/domani-sara-svelato-il-primo-trailer-di-star-wars-the-mandalorian/ Thu, 22 Aug 2019 10:13:29 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=60334 E’ in arrivo il  primo trailer della serie TV Star Wars The Mandalorian. La serie è stata realizzata  per lanciare la piattaforma streaming Disney+ ed ha come obiettivo quello diventare il principale concorrente di Netflix e Amazon Prime.

Secondo gli ultimi rumors, il produttore Jon Favreau dovrebbe presentare la serie nella conferenza inaugurale della convention D23 Expo 2019 organizzata dalla stessa Disney che si terrà da domani ad Anaheim, in California.

The Mandalorian dovrebbe  debuttare il 12 novembre su Disney+. Al momento non è noto se sarà immediatamente già disponibile anche in Italia.

La trama è ancora abbastanza nebulosa: La storia è ambientata nell’Orlo Esterno, cinque anni dopo la battaglia di Endor: l’Impero si sta sgretolando dopo la morte dell’Imperatore Palpatine e la Galassia è sull’orlo della guerra civile. Il non si sa molto del protagonista, ma grazie alla sua abilità in combattimento è diventato un temuto cacciatore di taglie.

Fonte: The Hollywood Reporter/Wikipedia

]]>
Apple prepara l’assalto a Netflix e Amazon Prime investendo 6 miliardi di dollari in contenuti originali https://www.senzalinea.it/giornale/apple-prepara-lassalto-a-netflix-e-amazon-prime-investendo-6-miliardi-di-dollari-in-contenuti-originali/ Wed, 21 Aug 2019 07:50:13 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=60193 Secondo il Financial Time in vista del lancio di Apple Tv+ il gigante di Cupertino investirà 6 miliardi di dollari in contenuti originali

 Il nuovo servizio dovrebbe arrivare nei prossimi due mesi e costare 9,99 euro al mese anche per anticipare il nuovo canale  Disney, atteso per il 12 novembre. Originalmente era previsto che Apple investisse “solo” 1 miliardo per i contenuti della nuova piattaforma, ma il rafforzamento dell’investimento lascia pensare che la società guidata da Tim Cook voglia entrare nel business dello streaming per imporsi come protagonista assoluto.

Secondo indiscrezioni Apple ha speso per ogni episodio di The Morning Show, la prima serie originale prodotta per la nuova piattaforma e che vedrà tra i protagonisti Jennifer Aniston, Reese Witherspoon e Steve Carell , più del  budget dai un  singolo episodio de Il Trono di Spade di HBO (15 milioni di dollari n.d.r.).

]]>
GABRIELLA PESSION PRESENTA IL 26 LUGLIO A GIFFONI OLTRE LA SOGLIA, LA NUOVA SERIE MEDICAL DI CANALE 5 https://www.senzalinea.it/giornale/gabriella-pession-presenta-il-26-luglio-a-giffoni-oltre-la-soglia-la-nuova-serie-medical-di-canale-5/ Wed, 26 Jun 2019 15:22:29 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=56600 IL 26 LUGLIO GABRIELLA PESSION PRESENTA A GIFFONI OLTRE LA SOGLIA, LA NUOVA SERIE MEDICAL DI CANALE 5

Insieme a lei incontrerà i giffoners anche la sceneggiatrice Laura Ippoliti, che firma la serie prodotta da Paypermoon Italia, in onda in prima serata su Canale 5 nella prossima stagione televisiva

Una psichiatra fuori dagli schemi alle prese con un gruppo di adolescenti problematici: è un’inedita Gabriella Pession la protagonista di OLTRE LA SOGLIA, la nuova serie medical di Canale 5, che sarà presentata in anteprima, venerdì 26 luglio, alla 49esima edizione del Giffoni Film Festival.

Diretta da Monica Vullo e Riccardo Mosca, Oltre la soglia è scritta da Laura Ippoliti, Michela Straniero, Stefano Reali, Flaminia Padua, Lorenzo Bagnatori ed Eleonora Bordi.

Laura Ippoliti insieme a Gabriella Pession incontrerà i Generator +13 nella Sala Truffaut per parlare, attraverso le tematiche affrontate nella serie, dei conflitti e delle scelte difficili ma importanti dell’adolescenza.

Al centro della sceneggiatura c’è Tosca (Gabriella Pession) che incarna una professionista fuori dal coro, ribelle e apparentemente inadatta al ruolo di responsabile del reparto di neuropsichiatria infantile, ma con un intuito fuori dal comune e con una spiccata empatia verso i pazienti. Grazie al suo talento, riesce a trasformare la ricerca della diagnosi in una vera e propria indagine sia medica che psicologica, riuscendo così a risolvere anche i casi più difficili. Tosca è impossibile da definire, tanto è complicato il suo carattere e il suo passato. Adottata dopo aver vissuto i suoi primi anni di orfanotrofio, mai pienamente accettata dalla madre adottiva, ha sviluppato una tendenza alla ribellione che si porta ancora dietro. È ironica, diretta, provocatoria e, nonostante il suo animo sofferto, le piace la vita. Ha la costante capacità di spiazzare chi le sta intorno: anche i pazienti che, con metodi del tutto fuori dal comune, alla fine riesce a capire. Sarà che, anche lei, è stata una di loro, una ragazza difficile con problemi psichiatrici. Un racconto che mette insieme un inedito e carismatico personaggio femminile con delle storie di adolescenti particolari.

]]>
UN PO’ DI MARVEL NELLE SERIE TV https://www.senzalinea.it/giornale/un-po-di-marvel-nelle-serie-tv/ Fri, 03 May 2019 04:24:14 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=52125 A pochi giorni dall’uscita nelle sale cinematografiche italiane dell’ultimo episodio degli Avengers (Avengers – End Game), i volti conosciuti ormai dal 2008 degli attori protagonisti ci rimandano anche ad un passato non proprio conosciutissimo. Qualche amante delle serie tv, però, non può fare a meno di ricordarli anche per altri ruoli, a cui, volenti o nolenti, ci siamo affezionati.

Ecco i 5 volti Marvel che hanno contribuito a rendere grandi alcune serie tv:

  1. Paul Rudd: lo vediamo ai suoi esordi in Sisters, dove per 3 anni (1992-1995) ricopre un ruolo minore, quello di Kirby Quimby Philby, ma che gli dà la possibilità di essere notato; pochi anni dopo (2002-2004), lo vediamo però comparire in Friends come fidanzato e poi terzo marito di Phoebe. Si ritrova per caso nel bar più frequentato dalla comitiva e Joey lo introduce nel gruppo in quanto suo vecchio amico. Compare nella serie per ben 18 episodi!
  2. Benedict Cumberbatch: raggiunge la notorietà nel 2010 con Sherlock, in cui interpreta Sherlock Holmes in chiave moderna. Se il famoso investigatore avesse avuto le tecnologie e i mezzi presenti oggigiorno, se avesse avuto anche le difficoltà di un mondo così complicato come è quello odierno: queste le premesse per guardare questa serie.
  3. Robert Downey Jr.: per chi è nato negli anni ’80 ricorda con affetto la buona Ally Mc Beal, un’avvocatessa di Boston alla ricerca di se stessa e dell’amore della sua vita. L’attore interpreta il ruolo di Larry Paul, eccentrico avvocato che ruba il cuore di Ally nella quarta stagione. La serie rilanciò l’attore, già famoso, ma a causa dei suoi problemi di droga venne escluso dal cast, riducendo ascolti ed entusiasmi sia da parte del pubblico che da parte degli sceneggiatori.
  4. Chris Evans: lo vediamo prima nel 2000 con Opposite Sex, nei panni di Cary Baston, co-protagonista di Jed Perry (Milo Ventimiglia), in cui interpreta un timido adolescente, poi con ruoli minori in Boston Public, Skin e Il fuggitivo.
  5. Infine, Chris Pratt: in Everwood con il ruolo di Bright Abbott dal 2002 al 2006, compare in ben 79 episodi e interpreta il ruolo di un giovane studente di diciassette anni con i suoi drammi adolescenziali che coinvolgono tutta la sua famiglia. Dopo la cancellazione della serie, entra nel cast di The O.C. in cui interpreta il ruolo dell’attivista ambientalista Winchester “Ché” Cook. Amico di Summer, si muove goffamente nella sua battaglia, difficile pensarlo nel suo ruolo in Avengers

]]>
Sentirsi in gabbia: Under the Dome https://www.senzalinea.it/giornale/sentirsi-in-gabbia-under-the-dome/ Fri, 26 Apr 2019 04:26:14 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=51706 Tratto da un romanzo di Stephen King (The Dome), Under the Dome è stata una serie statunitense di genere fantascientifico andata in onda dal 2013 al 2015. Le tre stagioni racchiudono le più di mille pagine del romanzo ambientato a Chester’s Mill, una tranquilla cittadina fino a che i suoi cittadini non vengono intrappolati all’interno di una cupola. Questa cupola, quasi un muro di Berlino, divide le famiglie, gli amici, poichè spunta senza preavviso e senza possibilità di far interagire se non a gesti chi è dentro con chi è fuori. Chi prova a toccarla prende una scossa, ma solo la prima volta, poi sembra che interagisca con della gelatina liquida. Questa la trama di base all’interno della quale interagiscono i cittadini e anche chi si trovava di passaggio, che viene poi arricchita con misteri che pian piano si scioglieranno, conflitti e rapporti sociali. Tutti si domandano: “Che cos’è la cupola?”, “Chi l’ha messa lì? In che modo?”, “E’ possibile uscirne?”. Come già visto in LOST o in Twin Peaks, le risposte che ciascuno dei personaggi si dà spaziano dal surreale al metafisico, al fantascientifico, al cospirazionista.

Mai scontata, questa serie capovolge i classici ruoli di “buoni” e “cattivi”: ecco che il reduce Dale Barbie Barbara, reduce di guerra coinvolto in un omicidio, diventa il risolutore e intraprende una sincera relazione amorosa con la giornalista Julia Shumway, abbandonata dal marito, coinvolto in una serie di tradimenti e bugie; o il sindaco della cittadina, Big Jim Rennie, che alterna il suo senso di responsabilità ai suoi loschi affari; o suo figlio, che ha un precario equilibrio mentale e diventa stalker della sua ex fidanzata fino a incatenarla nel rifugio antiatomico.

Confrontarsi con la trasposizione cinematografica di un libro di Stephen King non è mai semplice, è come giocare alla roulette russa: ci sono stati tentativi riusciti (come Shining, IT, Stand By Me, Misery non deve morire, Il miglio Verde), ma anche tanti fallimenti (come Cuori in Atlantide o La Nonna). Lo stesso King aveva provato a farci una sceneggiatura con The Dome, La Tempesta del Secolo (1999), che divenne poi però un libro.

Con questa serie assistiamo a un intrigo continuo che fa emergere in modo notevole la caratterizzazione dei personaggi, visti nella loro umanità: messi a nudo, considerati spesso meschini o cattivi, avidi, senza scrupoli. Definiamoli pure umani, troppo umani.

]]>
L’INVERNO E’ ARRIVATO – CONTIENE SPOILER PRIMA PUNTATA https://www.senzalinea.it/giornale/linverno-e-arrivato-contiene-spoiler-prima-puntata/ Fri, 19 Apr 2019 04:24:35 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=50955 Dopo più di un anno di attesa, ci siamo: Games of Thrones (Il trono di Spade)riprende con la sua ottava e ultima stagione, composta da soli sei episodi che andranno in onda dal 14 aprile al 19 maggio. Dopo tanti teaser, spoiler, congetture e giorni passati sui forum per tentare di capire tutti gli enigmi lasciati in sospeso dagli sceneggiatori, HBO ci ha finalmente donato la prima puntata nella notte tra il 14 e il 15 aprile (di notte causa fuso orario) e che SKY e NOW TELEVISION hanno pubblicato in inglese sottotitolato in italiano.

Non ci sono più scuse, dunque: la grande guerra è alle porte, gli eserciti di tutti i lord, da nord a sud, i bruti, i guardiani della notte, sono pronti ad affrontare l’esercito dei non morti, arricchitosi di un drago della regina Daenerys, la quale si presenta a Grande Inverno con Jon Snow che ha rinunciato al suo titolo di re del nord e si è inginocchiato alla Targaryen. Questa scelta non è ben vista dai popoli del nord che lo avevano eletto all’unanimità, la vedono come un’offesa. La stessa Lady di Grande Inverno, Sansa, non vede di buon occhio la bionda regina e non perde occasione per farlo notare al fratello.

A sud, invece, Cersey continua con i suoi loschi piani: dopo la promessa di partecipare attivamente alla guerra contro i non morti, si evince chiaramente che non manterrà questo giuramento, ma che anzi sta preparando un esercito per fronteggiare gli eventuali vincitori, complice quel che è rimasto dei Greyjoy, o meglio Euron, poichè Theon vuole combattere al fianco degli Stark e la sorella, ormai prigioniera dello zio, gli da la sua benedizione.

La storia d’amore tra Jon e Daenerys non riesce ad essere nascosta, nonostante i due tra una cavalcata sui draghi e l’altra tentino di nascondersi. La verità sulle origini di Jon Snow è ormai svelata allo stesso dal suo amico Samwell Tarly – sotto suggerimento  o imposizione di Brandon Stark – sconvolto dalla notizia che la regina dei draghi ha sterminato la sua famiglia. Ancora più sconvolto è Jon, o meglio Aegon Targaryen, il quale non immaginava di essere figlio di Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen, e quindi di avere una relazione amorosa (destinata probabilmente a finire a causa della sua legittimità al trono?) con sua zia.

Un bel guaio da risolvere… stiamo a vedere. Di seguito la programmazione dell’ottava e ultima stagione:

  • 1° puntata: domenica 14 aprile
  • 2° puntata: domenica 21 aprile
  • 3° puntata: domenica 28 aprile
  • 4° puntata: domenica 5 maggio
  • 5° puntata: domenica 12 maggio
  • 6° e ultima puntata: domenica 19 maggio
]]>
Al via la seconda stagione di “THE ORVILLE” https://www.senzalinea.it/giornale/al-via-la-seconda-stagione-di-the-orville/ Fri, 12 Apr 2019 04:25:21 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=50571 La serie, ideata da Seth MacFarlane (ideatore de I Griffin e American Dad), non ha avuto molto successo, o meglio, FOX l’ha lanciata come la serie del secolo, il pubblico ha in gran parte apprezzato, mentre la critica l’ha letteralmente distrutta. Questa serie nasce dalla passione di MacFarlane per la fantascienza, in particolare verso il suo amatissimo Star Trek, e unisce quel tipo di fantascienza con l’umorismo e la comicità di una sit-com qualunque. Da poco è iniziata la seconda stagione e non ci sono dubbi: l’opinione del pubblico vince!

La trama ruota intorno alle avventure della OSS Orville, una navicella spaziale guidata da Ed Mercer (MacFarlane stesso), al suo primo volo e da poco mollato dalla moglie. Ed non vuole altro che un riscatto, ma tutto si complica quando sulla nave approda la sua ex moglie Kelly (Adrianne Palicki), assegnata proprio alla Orville come primo ufficiale. Tra invasioni aliene e minacce cosmiche, i due protagonisti hanno dovuto infilare anche i loro problemi personali nel mezzo della prima stagione.

THE ORVILLE: L-R: Adrianne Palicki and Seth MacFarlane in the “Cupid’s Dagger” episode of THE ORVILLE airing Thursday, Nov. 9 (9:01-10:00 PM ET/PT) on FOX. ©2017 Fox Broadcasting Company. Cr: Ray Mickshaw/FOX

Dal 10 gennaio scorso è in onda la seconda stagione e il successo di questa serie davvero non si spiega: forse il segreto è proprio nella sua estrema “semplicità”, nel suo tradurre un gergo complicato, come quello dei trekker, nel linguaggio di tutti i giorni. Le storie della seconda sono molto simili a quelle della prima, il cast rimane immutato, le battute sono quasi le stesse, i capelli di Kelly crescono o si accorciano tra una puntata e l’altra (sembra quasi che alcune puntate siano state girate durante la prima serie)… e allora da dove proviene tutto questo successo? I più lo definiscono “divertente”…

]]>
I PROTAGONISTI DI GOMORRA ARRIVANO AL COMICON! https://www.senzalinea.it/giornale/i-protagonisti-di-gomorra-la-serie-arrivano-a-comicon/ Mon, 08 Apr 2019 21:41:34 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=50363 Hanno conquistato il pubblico e la critica tutta, italiana ed estera, e ora incontrano il pubblico della loro città: Cristiana Dell’Anna e Arturo Muselli, rispettivamente Patrizia ed Enzo Sangue Blu di Gomorra – La serie, saranno ospiti di COMICON (Napoli, 25 – 28 aprile), grazie alla collaborazione con Sky. Patrizia e Sangue Blu sono tra i protagonisti della produzione originale Sky, la cui quarta stagione ha da poco debuttato con successo. Nei nuovi episodi Patrizia è la neo-regina del clan Savastano, Enzo, diventato il nuovo re del centro di Napoli, si trova ad affrontare nuovi ostacoli. Appuntamento quindi a COMICON, sabato 27 aprile, alle 14:00, presso l’Auditorium del Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare.

ARTURO MUSELLI – Attore, regista e fotografo napoletano, Arturo Muselli recentemente ha recitato nel film La tenerezza di Gianni Amelio, La parrucchiera di Stefano Incerti e Dragonheart 5 di Ivan Silvestrini. Dal 2017 è uno dei protagonisti di Gomorra – La serie, dove interpreta Enzo Villa Sangue Blu.

CRISTIANA DELL’ANNA – Classe 1985, napoletana, Cristiana Dell’Anna, ha studiato recitazione nel Regno Unito e si è formata professionalmente a Londra. Ha recitato in Un posto al sole e nel film di Alessandro Siani Mister felicità. Nel 2015 è entrata nel cast di Gomorra – La serie interpretando il personaggio di Patrizia. Nel 2018 è stata protagonista delle fiction RAI In punta di piedi e Rocco Chinnici.

Gomorra – La serie è in onda ogni venerdì alle 21.15 su Sky Atlantic, anche in 4K HDR per i clienti Sky Q, ed è sempre disponibile anche su Sky On Demand, in mobilità su Sky Go e in streaming su NOW TV.

 

]]>
Il più famoso mercenario di Westeros al Comicon 2019 https://www.senzalinea.it/giornale/il-piu-famoso-mercenario-di-westeros-al-comicon-2019/ Sat, 06 Apr 2019 11:37:59 +0000 https://www.senzalinea.it/giornale/?p=50182 L’attore Jerome Flynn, interprete dell’ irriverente mercenario Bronn nella serie tv Il Trono di Spade, sarà ospite del COMICON. Spalla irriverente e uomo di fiducia, prima di Tyrion Lannister e poi  del fratello Jaime, Bronn è stato una delle grandi rivelazioni della serie: sempre sopra le righe, tanto scanzonato quanto freddamente pragmatico, anche nelle situazioni più critiche. Tipo qualche tonnellata di drago volante che sputa fuoco dal cielo.

Flynn incontrerà il pubblico sabato 27 aprile, alle 15.30, presso l’Auditorium del Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, per discutere e festeggiare la stagione finale de Il Trono di Spade e raccontare i suoi prossimi progetti.

Il timido Bronn, ritratto in un consueto momento di relax

Il britannico Jerome Flynn è anche conosciuto per il ruolo del caporale Paddy Garvey nella serie televisiva Soldier Soldier. Membro del duo di cantanti Robson & Jerome,  nel 1986 ha debuttato come attore nel film TV London’s Burning. Ha poi recitato nello show di ITV The Fear (1988) e nella serie poliziesca Between The Lines (1992). A partire dal 1990 ha impersonato il già nominato Paddy Garvey. Fun fact: Flynn e Robson Green hanno cantato Unchained Melody durante un episodio della serie Soldier Soldier. Per il successo riscontrato la canzone venne registrata come singolo, raggiungendo la prima posizione in classifica nel 1995. Oltre a rivederlo per l’attesissima final season de Il Trono di Spade, nel 2019 Flynn tornerà anche al cinema, con John Wick 3: Parabellum.

La stagione finale de Il Trono di Spade debutterà in onda, in contemporanea con HBO, su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV dalle 3 della notte fra il 14 e il 15 aprile. Sarà disponibile anche su Sky On Demand.

]]>