CHE SUCCEDE IN CITTA’ : APPUNTAMENTI TEATRALI (E NON) A NAPOLI

Proseguono gli eventi dedicati all’arte e allo spettacolo dal vivo dopo i lunghi mesi del lockdown.

Da luglio a ottobre nel Convento di San Domenico Maggiore continuano le prove teatrali, presentazioni di libri al tramonto, aperitivi musicali in prima serata e poi musica, teatro e danza nel cortile grande, mostre incontri e tanto altro.

Ecco gli appuntamento per questo week end:

  • Venerdì 7 agosto – ore 21.00 – Femmine, bestie e mariti – Teatro di narrazione a cura di Le Cuntastroppole (oer info 3803671591 – 3383058616)
  • da domenica 9 agosto a sabato 22 agosto – Rassegna di teatro e musica Classico Contemporaneo  7°edizione a cura del Teatro dell’osso – costo € 13 ; on line  € 10 – info teatrodellosso@gmail.com

Domenica 9 agosto parte “Restate a Napoli“, in piazza del Plebiscito, in programma fino al 16 agosto. Eventi di teatro, musica, comicità, danza per ridare ossigeno allo spettacolo dal vivo, offrendo agli artisti e al pubblico di napoletani rimasti in città e di visitatori arrivati da fuori, la possibilità respirare “arte” in totale sicurezza.

Una rassegna di 24 spettacoli, suddivisi in 3 show al giorno per 8 giorni: uno spettacolo pomeridiano, uno al tramonto ed uno serale, con appuntamenti dalle ore 19 alle ore 24. In un’unica piazza saranno rappresentati diversi generi teatrali appartenenti alle più svariate categorie di spettacolo. La scelta della piazza più grande e rappresentativa della città non è casuale e nasce dalla necessità di conciliare il rispetto delle misure anti-contagio con la volontà di offrire alla città  la massima fruizione di un grande teatro pubblico.

Con Restate a Napoli – dichiara l’Assessore alla cultura e al turismo del Comune di Napoli Eleonora de Majosi completa egregiamente la programmazione estiva della città, che se da una parte ha guardato alla moltiplicazione degli eventi su tutto il territorio cittadino, dall’altra ha voluto investire su un grande evento caratterizzato da un cartellone che tiene assieme grandi nomi. Siamo riusciti a costruire un programma eccezionale, che saprà attirare turismo che pure esprime qualche segnale di ripresa. Ripartiamo dal teatro riportandolo in piazza, dandone massima visibilità nella migliore scenografia possibile con eventi gratuiti (con obbligo di prenotazione) e soprattutto rispondendo alla crisi con un cartellone ricchissimo e autorevole“.

Il progetto di una rassegna estiva a Napoli parte da un’intenzione” spiegano i produttori Mario Esposito e Nando Mormone “offrire una nuova modalità di fruizione del Teatro ai tempi del Coronavirus. In questo momento storico, che vede i cittadini italiani protagonisti della crisi sociale ed economica provocata dal Coronavirus, il mondo dello spettacolo sta subendo un duro colpo: artisti e lavoratori dello spettacolo sono disoccupati da mesi, il pubblico è lontano da troppo tempo dalle sale teatrali, dai musei, dagli eventi, dai concerti e ne sente la mancanza. Continua a desiderare l’arte, sogna la bellezza, matura dentro di sé la voglia di spettacolo, che è insita nel genere umano“.

Ecco il programma:

Ingresso ore 19:00
9 agosto: I poliedrici
10 agosto: Al passo coi tempi
11 agosto: Accademici Napoletani
12 agosto: Mr. Wolf
13 agosto: Ammore e musica
14 agosto: Nym Neapolitan young music
15 agosto: Do you remember
16 agosto: Luka Borrelli e i Pama

Spettacoli partenopei – Ingresso ore 19.45
9 agosto: Jovine
10 Agosto: Aurelio Fierro – Francesco Boccia – Gregorio Rega – Sabba
11 Agosto: Tommaso Primo
12 Agosto: Ebbanesis
13 Agosto: Flo
14 Agosto: Blair, Digame, Plug
15 Agosto: Mr Hyde
16 Agosto: Francesco Da Vinci + special guest a sorpresa

Spettacoli serali ore 22.30

9 Agosto: Samuel
10 Agosto: Paolo Caiazzo e Federico Salvatore

11 Agosto: Arturo Brachetti

12 Agosto: Arteteca
13 Agosto: Giovanni Allevi

14 Agosto: Enzo Avitabile
15 Agosto: Sal Da Vinci
16 Agosto: Peppe Barra

 

L’ingresso è gratuito ma la prenotazione è obbligatoria, per tutte le info basta cliccare qui

Please follow and like us:

Biografia Veronica Cardella

Veronica Cardella
Classe 1983, Cancro ascendente Capricorno. Amante della scrittura, dei libri e di tutto quello che fa porre domande. A 9 anni decido di voler fare la giornalista, ma la vita mi ha portato su altri lidi. Non ho abbandonato la passione per la scrittura che provo a coniugare con quella per la lettura e il teatro.

Check Also

On the road – Tutte le strade portano a teatro

On the road – Tutte le strade portano a teatro è il titolo dell’ottava stagione …