Chi ben comincia è a metà dell’opera!

Ogni anno attendiamo l’anno nuovo con entusiasmo e puntualmente ci ripromettiamo di non ridurci all’ultimo istante per organizzare abbuffate, viaggi ma soprattutto outfit e buoni propositi .
La domanda sorge dunque spontanea: quale look creare per iniziare il 2022 col piede giusto? Come fare per non cadere nel clichè dei soliti outfit natalizi visti e stravisti? Molto spesso infatti i social straripano di maglioncini rossi , abiti in velluto e vestiti glitterati; l’impegno di chi crea un outfit si riduce alla combinazione di capi con colori che ricordano l’occasione e di conseguenza si lascia e si sigilla a chiave nell’armadio il buongusto.
Cammini per strada o guardi uno qualsiasi dei parenti al cenone di Capodanno e lo ritrovi lì, proprio lui: l’osceno maglioncino con la stampa che ricorda come un logico corollario che emanciparsi ed uscire nudi con circa zero gradi all’esterno sarebbe forse meglio. Pertanto dato che i miei occhi ed il mio immaginario sono già abbastanza colmi di queste oscenità e dato lo spirito natalizio che rende buona anche una streghetta come me, ho ben pensato di suggerirvi qualche outfit per essere glam senza risultare banali.

Per le ragazze ho elaborato un outfit perfetto per un pranzo in famiglia, ma anche per un’ uscita con amici, ricordando che ciò che suggerisco può essere indossato a prescindere dal sesso biologico.
Quando creo un look tendo a concentrarmi su un singolo capo al quale darò rilevanza ed adeguerò ciò che reputo più contestualizzato a quel determinato indumento. Partirei dunque da una giacca verde di Bershka col pelo(Rif. 6773/407/500), non passa certo inosservata e rende possibile un’associazione di abiti più elementari che possano impreziosirla. Una minigonna nera a pieghe di Pull&Bear (RIF 8398358) , sobria ma frizzante, ed un maglione a collo alto nero (Zara codice 3471/102) ,reperibile un po’ ovunque, diventano i giusti alleati per la nostra missione ” fashion”.

Per combattere il freddo può essere d’aiuto una calza nera, molto chiacchierata ed osteggiata, ma a mio parere estremamente bella e contestualizzata alla stagione con il valore aggiunto creato dall’effetto snellente delle gambe. Quanto alle scarpe, come potrei non suggerire uno stivaletto alto? Io consiglio sempre lo stivaletto nero gommato di Zara (codice 3007/610), perfetto per i contesti piovosi. Passando agli accessori, se proprio si vuole strafare, si potrebbe abbinare un cappello nero in pelo sintetico che richiami la pelliccia del cappotto ( Bershka 9137/920/800) o un semplice basco, una collana di perle (il brand 5mc.2lab ne vende di bellissime) ed una borsa a tracolla nera semplice (Zara 6360/615).
Così espressi questi abbinamenti potrebbero apparire fin troppo sopra le righe; quindi,per dare concretezza alle parole vi mostrerò una foto dei capi associati ed una mia foto nella quale indosso un outfit simile a quelli consigliativi.

Se volessimo creare invece un outfit unisex e decisamente più caldo, potremmo optare per un giubbotto biker double face oversize (Zara codice 8281/621) che abbinerei ad una maglia in cotone girocollo bianca e ad un paio di pantaloni wide leg slavati di Pull&Bear (RIF 4674531). Per gli accessori opterei per un berretto corto rosso (Zara codice 9065/329) ed una collana sempre di perle che riprenda i toni sia della giacca che del pantalone. Per riprendere il bianco della maglietta in cotone, invece, proporrei delle sneakers sul tipo delle air force 1, semplici ma sempre d’effetto.Che dire: spero che i miei look vi siano graditi e dato il notevole incremento di soggetti positivi al Covid, non potendo scegliere con chi stare almeno riflettete sul COME trascorrere le feste: con perenne buongusto, outfit adeguati e badando a voi stessi e a chi vi circonda.
Queste festività mi hanno resa forse più buona, ma vi supplico, vestitevi bene o la mia bontà sarà messa a dura prova: ancora una volta.

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Alessia Avolio

Check Also

DIOR Beauty lancia la prima campagna WhatsApp del settore con l’influencer Jisoo

Grazie alla partnership con Infobip, per la prima volta un brand del lusso ha utilizzato …