“CON TANTO AFFETTO TI AMMAZZERO'” DI PINO IMPERATORE. RECENSIONE

 

Trama: A Villa Roccaromana, una delle dimore marine più affascinanti di Posillipo, si festeggia il novantesimo compleanno della baronessa Elena De Flavis, la cui nobiltà d’animo è riconosciuta in tutta Napoli. L’ispettore Gianni Scapece, tra gli invitati insieme al commissario Carlo Improta, si gode la serata e la conoscenza di Naomi, incantevole nipote della padrona di casa. Tutto scorre con piacevolezza finché qualcuno decide di mettere in scena il finimondo: proprio quando un tenore attacca a cantare Nessun dorma, molti dei presenti iniziano a perdere i sensi, uno dopo l’altro. Nella gran confusione che segue, la baronessa scompare insieme al suo maggiordomo cingalese Kiribaba. Un rapimento? Un suicidio? Un tragico incidente? Il mistero prende una brutta piega quando Scapece e Improta incontrano i tre figli della baronessa, per nulla sconvolti dall’accaduto e interessati piuttosto alla spartizione dell’eredità. È l’inizio di una complicata indagine tra i rancori, le gelosie e le meschinità che a volte distruggono i legami familiari; ma per fortuna l’ispettore e il commissario saranno spalleggiati da un’altra famiglia, quella dei Vitiello e della trattoria Parthenope, fonte inesauribile di buonumore e di trovate geniali. In un susseguirsi di colpi di scena ed episodi esilaranti, Pino Imperatore ci conduce in una vicenda emblematica di ciò che può diventare la vita: una delizia, se trascorsa con chi amiamo e facendo del bene al prossimo, o un inferno, se ci lasciamo avvelenare dal denaro e dall’egoismo.

DeA Planeta

 

Recensione: Con “Aglio, olio e assassino” Pino Imperatore mi ha regalato momenti di puro relax e divertimento ed, il paragone con “Con tanto affetto ti ammazzerò” è inevitabile. Se l’autore, nel primo libro, ha dato molto spazio al cibo e a gag esilaranti, in questo, il vertice è tutto nell’indagine: è come se avesse accantonanto parzialmente la parte divertente per concentrarsi sull’evoluzione del caso. Durante la lettura si vive in due esistenze parallele: quella attuale in cui la baronessa scompare in circostanze misteriose, il ritrovamento del suo cadavere, le indagini del caso e quella passata, legata alla vita di Elena De Flavis, alle sue tribolazioni. Una storia dove la componente psicologica ed umana è fortissima, i personaggi rappresentano perfettamente la nostra società, spaccata in due fazioni rappresentate una dalla bontà, dall’altruismo e dalla sensibilità e l’altra dalla cattiveria, l’egoismo, gelosia, meschinità ed il legame con il soldo.

E’ un romanzo molto più “maturo” rispetto al precedente e lo asserisce l’autore stesso nella postfazione, arrivando alla conclusione che ad una certa età si fanno dei bilanci ed è tempo di dare alla vita il giusto peso prediligendo ciò che è più importante: gli affetti.

Ovviamente la vena ironica non manca grazie ai personaggi fissi come l’ispettore Scapece, il commissario Improta e tutto l’entourage della trattoria Parthenope. Imperatore sa sapientemente dosare i momenti di serietà e quelli di ironia mantenendo tutto in perfetto equilibrio.

Una lettura coinvolgente non solo dal punto di vista psicologico, ma anche per la brillante evoluzione del caso che appare non banale, ben strutturato e con colpi di scena per nulla scontati.

 

Pino Imperatore è nato a Milano nel 1961 da genitori emigranti napoletani e vive in Campania dall’infanzia. Ha vinto i maggiori premi italiani per la scrittura umoristica ed è autore di opere teatrali, racconti, saggi umoristici e romanzi bestseller. Con DeA Planeta ha pubblicato Aglio, olio e assassinoCon tanto affetto ti ammazzerò, di cui sono protagonisti Scapece, Improta e i Vitiello.

Please follow and like us:

Biografia Cristiana Abbate

Veterinaria pentita e mamma convinta.Si ritiene propositiva e per nulla diplomatica .Grande appassionata di viaggi e divoratrice di libri. Malata di shopping e con il conto in banca fisso sul rosso.

Check Also

Panini Comics e HarperCollins Italia annunciano un nuovo progetto editoriale congiunto

Panini Comics e HarperCollins Italia annunciano un nuovo progetto editoriale congiunto  Per la prima volta in Italia …