Cosmetici: bisogno o desiderio?

Da quando ho intrapreso il mio percorso in questo portale, mai è capitato parlassi di beauty ed è dunque giunto il tempo di dare a Cesare quel che è di Cesare.
Molto spesso da riviste e social di vario tipo ci strizzano l’occhio ammiccanti personaggi pubblici che quasi come alieni si mostrano privi di difetti e portatori sani di bellezza e ideali di perfezione… per questo ho pensato di proporvi alcuni prodotti tra i più amati.Sia chiaro: non sarà un qualunque cosmetico a modificarvi i connotati, così come non ha cambiato quelli di coloro che pur di rendersi degni di foto iconiche hanno fatto ricorso a ritocchini di chirurgia estetica. Sicuramente però la consapevolezza che un vostro idolo utilizzi un determinato prodotto può in qualche modo indurvi fiduciosamente ad un acquisto più sereno.


Partiamo dall’icona di migliaia di ragazzine, Madison Beer, che pare essere in fissa col blush Pinkgasm di Charlotte Tilbury. La texture cremosa e l’aspetto naturale che conferisce questo blush lo rendono l’alleato perfetto per coloro che desiderano effettuare makeup quotidiani senza rinunciare ad una tintarella da sogno alla cifra mediamente modica di 35,00€.


Essendoci spostati oltreoceano, colgo l’occasione per parlare anche del lip kit preferito da Kylie Jenner, ovviamente della sua linea Kylie Cosmetics. Al prezzo di 29,99 € non è difficile ricordare come si chiami il prodotto poiché l’influencer americana ha ben pensato di dargli il suo nome. Certamente la parola di Kylie dovrebbe bastare, ma colgo l’occasione per approvare e suggerire anche io sia matita che tinta labbra: sono leggere, facili da applicare, durano circa otto ore e non seccano. Approfitto anche per ricordare alle più curiose che Kylie Cosmetics è approdato in Italia ed è dunque reperibile sul sito di Douglas.


Tornando in Italia invece come non citare la sex-symbol per eccellenza che da anni ci omaggia della sua sensuale e fascinosa presenza: Belen Rodriguez. La conduttrice argentina amata da uomini di qualunque età- tranne Michele Morrone a quanto pare- ci serve un colpo di scena: pur essendo testimonial del mascara “My toyboy” di Diego Della Palma, in una diretta ha espresso la sua preferenza per “Lash Paradise” del brand L’Oreal Paris. Con un prezzo che si aggira fra gli 8 ed i 10€, è senz’altro il più economico dei cosmetici considerati finora con un applicatore dritto e definito che secondo molte recensioni pare volumizzi ed allunghi le ciglia senza sporcare le palpebre.


Sempre in Italia, le sorelle napoletane Chiara ed Angela Nasti hanno spesso lodato la Bb cream che ha rapito il loro cuore: l’impeccabile crema de La Roche Posay con la sua texture leggera si rivela in realtà un trattamento per coloro che soffrono di un’acne più o meno aggressiva, ma ben si adatta anche ad una pelle delicata e talvolta soggetta a qualche brufolo antiestetico. Anche di questo prodotto posso personalmente confermare la validità; in vendita in farmacia a soli 15€ è un must per qualunque adolescente desiderosa di coprire e curare temporanee imperfezioni cutanee.
Spostando infine l’attenzione su un altro prodotto farmaceutico, vorrei proporvi il burro cacao “Blistex”, fiore all’occhiello di qualunque ragazza vittima di labbra screpolate o disidratate: ricordate tutte che una bocca a prova di bacio vi costerà solo 5€.
Concludo con il consiglio spassionato di affidarvi nella scelta a preparate farmaciste di fiducia per l’acquisto di prodotti make-up che non daranno un aspetto glam quanto i prodotti venduti da grandi catene di cosmetica come Sephora, ma conseguono comunque un risultato eccellente curando adeguatamente la pelle… più sana sarà la vostra cute meno avrete bisogno di trucchi per coprirla.
In sintesi,il miglior cosmetico è quello che vi consente di non averne bisogno ma solo desiderio…un po’ come con gli uomini.
Alla prossima

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Alessia Avolio

Check Also

DIOR Beauty lancia la prima campagna WhatsApp del settore con l’influencer Jisoo

Grazie alla partnership con Infobip, per la prima volta un brand del lusso ha utilizzato …