domenica , 29 Marzo 2020
Pasta Frolla e Marmellata
amaretti di saronno

Crostata con Marmellata di Arance Amare, Amaretti di Saronno e Cioccolato Fondente

Crostata con Marmellata di Arance Amare, Amaretti di Saronno e Cioccolato Fondente: semplicemente irresistibile!

A proposito di Crostate…qual è la vostra crostata preferita? Oggi ve ne propongo una dal sapore veramente unico ed irresistibile perché farcita con Marmellata di Arance Amare, Amaretti di Saronno e Cioccolato Fondente. Sono sicura che ve ne innamorerete al primo assaggio!

Ad ogni morso infatti, vi sorprenderà la delicata friabilità della pasta frolla, perfettamente integrata con la farcitura. Il caratteristico gusto leggermente amarognolo della Marmellata di Arance amare dona equilibrio alla dolcezza complessiva della crostata. Mentre gli Amaretti di Saronno sbriciolati grossolanamente assieme ad una manciata di pinoli, regalano una piacevole croccantezza al dolce. Infine il cioccolato fondente è la decorazione perfetta sia per quanto riguarda il sapore che per quanto riguarda l’estetica. Con il cioccolato fondente infatti potete facilmente realizzare il disegno che preferite e regalare alla vostra crostata il famoso effetto “WOW”.

Con questa ricetta offrirete ai vostri ospiti una crostata diversa dal solito e veramente strepitosa. Il profumo agrumato, la consistenza perfetta, nè troppo croccante nè troppo morbida la rendono buona come quella delle migliori pasticcerie. Potete poi conservarla per due o tre giorni coperta con una campana di vetro o con un foglio di alluminio.

Per 8 persone occorrono:

  • Burro 200g
  • Essenza di vaniglia 1g
  • Tuorlo d’uovo 1
  • Zucchero Semolato 75g
  • Sale un pizzico
  • Farina 00 300g
  • Pinoli 15g
  • Amaretti di Saronno 40g
  • Marmellata di Arance Amare 330g
  • Cioccolato Fondente 35g
  • Buccia Grattugiata di un limone

Per preparare la Crostata con Marmellata di Arance Amare, Amaretti di Saronno e Cioccolato Fondente la prima cosa da fare è preparare a pasta frolla. Ponete in una ciotola il burro tagliato a pezzetti, ammorbidito a temperatura ambiente ma ancora plastico. Aggiungetelo zucchero, un pizzico di sale e lavorate tutto con una forchetta in modo che il burro assorba completamente lo zucchero. Unite il tuorlo, l’essenza di vaniglia, la buccia grattugiata di un limone e continuate ad impastare con la forchetta. Setacciate la farina ed aggiungetela al composto tutta in una volta. Lavorate l’impasto fino a quando il burro avrà incorporato tutta la farina. Avvolgete l’impasto nella pellicola e riponetelo in frigorifero a riposare per 2 ore. Trascorso questo tempo, disponete il panetto su un foglio di carta forno, spolverizzatelo leggermente con poca farina, copritelo con un altro foglio di carta forno e con il mattarello stendete la pasta frolla in una sfoglia spessa mezzo centimetro. Imburrate ed infarinate uno stampo del diametro di 26 cm. Sistemate la pasta frolla nello stampo. Tagliate la pasta in eccesso. Con una forchetta bucherellate il fondo della crostata. Spalmate la marmellata sulla pasta frolla. Sbriciolate grossolanamente gli Amaretti di Saronno e distribuiteli su tutta la superficie. Aggiungete anche i pinoli e fate cuocere tutto in forno statico già caldo a 180°C per circa 40 minuti. Spalmate la marmellata sulla pasta frolla. Sbriciolate grossolanamente gli Amaretti di Saronno e distribuiteli su tutta la superficie. Aggiungete anche i pinoli e fate cuocere tutto in forno statico già caldo a 180°C per circa 40 minuti.

Giovanna De Sangro

 

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Giovanna De Sangro

Giovanna De Sangro
Food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell’alimentazione. Diplomata “Economa Dietista” e specializza come “Tecnico Esperto del Settore Agro-Alimentare”, è fondatrice del sito internet e video blog “Cucina per Te”. Un nuovo portale culinario dedicato a tutti gli amanti del “mangiar bene” e rivolto sia a chi è alle prime armi in cucina che agli esperti del settore.

Check Also

AUGURI PAPA’: DOLCI DA FARE CON I VOSTRI BAMBINI

In questi giorni di forzata quarantena,  stiamo vivendo una situazione surreale, i nostri bambini, non …