Da oggi, con Spatial Audio, la tua presenza e la tua voce nelle room di Clubhouse saranno ancora più vere!

Da oggi Spatial Audio è una realtà. Di che cosa si tratta? Della nuova funzionalità di Clubhouse che rende ancora più reale e immersiva la presenza e le voci degli ospiti nelle stanze. Come se fossero davvero dislocati in diversi punti dell’ambiente. Potremo quindi sentire i vari partecipanti muoversi, cambiare il tono di voce fino quasi a sussurrare, applaudire o ridere. E i Creator delle numerosissime stanze a carattere musicale potranno dar vita a live performance o jam session come se fossero davvero su un palco di fronte a un pubblico reale. Tutto quello che serve per questa nuova funzionalità che, di fatto, replica l’esperienza uditiva di una stanza fisica, è dotarsi di auricolari o cuffie (per i listeners sia con cavo, sia bluetooth). Come funziona? Partiamo dal cervello umano, che elabora segnali quali distanza, frequenza o vibrazioni per localizzare la provenienza di un suono. Per creare l’esperienza “Spatial Audio”, il software Clubhouse in primo luogo assegna una specifica posizione a ogni Speaker presente nella stanza. Distribuendo nello “spazio” le varie voci (o fonti sonore) in modo uniforme affinché l’intelligibilità sia massima. Quindi, attraverso l’applicazione della tecnologia HTRF e di alcune elaborazioni, l’ascoltatore avrà davvero la sensazione che ciò che sta ascoltando provenga realmente da una specifica posizione all’interno della room 
Per il momento la funzionalità è disponibile solo per gli utenti di Clubhouse che utilizzano dispositivi IOS, ma sarà presto disponibile anche una versione per i dispositivi con sistema operativo Android. 

Non finisce qui. Ogni “rivoluzione” di Clubhouse ha una sua icona, che di solito, cambia ogni mese. L’icona di settembre è Leah Lamarr, la popolare conduttrice di “Hot on the Mic”, uno degli show comici più popolari sulla piattaforma. Il viaggio di Leah su Clubhouse è iniziato lo scorso dicembre quando si sentiva sola dopo una rottura ed è entrata in una room per fare alcune domande a un esperto di relazioni. Mentre era sul palco ha fatto alcune battute ed è rimasta sbalordita dall’ondata di risate e dai feedback positivi del pubblico. Da allora la sua missione è aiutare altri aspiranti comici a trovare la loro “vena di comedian”. I suoi programmi sull’app attirano regolarmente moltissimi ascoltatori da tutto il mondo. 

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Dampyr 260 – La storia di Jack Lantern – Recensione

A novembre l’albo numero 260 di Dampyr intitolato La storia di Jack Lantern ci immerge, …