“Donna lo devi a te”, serata di beneficenza a Nola

Sabato 30 Novembre 2019, alle ore 20, presso la Sabato 30 Novembre 2019, alle ore 20, presso la Chiesa dei Santi Apostoli a Nola, si terrà l’evento di beneficenza “Donna lo devi a te”, organizzato dall’associazione “Mi Difendo”.

L’inaugurazione della mostra fotografica “Donna a testa scalza contro la violenza” di Rocco Antonio Valente segnerà l’inizio della rassegna: una giovane donna, affetta dall’età di tre anni da alopecia universale, ha accettato l’invito a farsi fotografare a testa scoperta e a rompere anni di silenzio e sofferenza.

L’alopecia è una patologia che annienta l’essere donna, ne frustra l’esistenza e le rende inermi in contesti sociali in cui l’immagine la fa da padrona: pur di vedersi uguali alle altre, le donne affette da alopecia sono costrette a sostenere esose spese per l’acquisto di impianti e parrucche.

Il mancato riconoscimento di un contributo a fronte dei costi per le cure e per l’acquisto di protesi può considerarsi una forma di discriminazione e di “violenza silente”: l’associazione “Mi Difendo” non ci sta, e intende partire dall’evento del 30 Novembre per lanciare una campagna.

Il programma della serata prevede, oltre alla mostra fotografica, i monologhi “A Te Donna”, dell’attore Benito Raimo, e “Lo Devo A Me”, scritto da Carmela D’Antò e interpretato dall’attrice Carmela Sirignano. In conclusione, performance live dell’artista Rocco Antonio Valente e dalla fotografa Teresa Franzese.

L’evento sarà condotto dal presentatore Ettore Dimitroff e oltre a celebrare la donna in tutte le sue sfaccettature prevede la partecipazione di diversi personaggi dello spettacolo, tra cui Laura Maddaloni, campionessa di judo e moglie del pugile Clemente Russo.
a Nola, si terrà l’evento di beneficenza “Donna lo devi a te”, organizzato dall’associazione “Mi Difendo”.

L’inaugurazione della mostra fotografica “Donna a testa scalza contro la violenza” di Rocco Antonio Valente segnerà l’inizio della rassegna: una giovane donna, affetta dall’età di tre anni da alopecia universale, ha accettato l’invito a farsi fotografare a testa scoperta e a rompere anni di silenzio e sofferenza.

L’alopecia è una patologia che annienta l’essere donna, ne frustra l’esistenza e le rende inermi in contesti sociali in cui l’immagine la fa da padrona: pur di vedersi uguali alle altre, le donne affette da alopecia sono costrette a sostenere esose spese per l’acquisto di impianti e parrucche.

Il mancato riconoscimento di un contributo a fronte dei costi per le cure e per l’acquisto di protesi può considerarsi una forma di discriminazione e di “violenza silente”: l’associazione “Mi Difendo” non ci sta, e intende partire dall’evento del 30 Novembre per lanciare una campagna.

Il programma della serata prevede, oltre alla mostra fotografica, i monologhi “A Te Donna”, dell’attore Benito Raimo, e “Lo Devo A Me”, scritto da Carmela D’Antò e interpretato dall’attrice Carmela Sirignano. In conclusione, performance live dell’artista Rocco Antonio Valente e dalla fotografa Teresa Franzese.

L’evento sarà condotto dal presentatore Ettore Dimitroff e oltre a celebrare la donna in tutte le sue sfaccettature prevede la partecipazione di diversi personaggi dello spettacolo, tra cui Laura Maddaloni, campionessa di judo e moglie del pugile Clemente Russo.

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Check Also

COSA SUCCEDE IN CITTA’ – eventi a Napoli e dintorni nel week-end 18/20 giugno 2021

Continuano gli appuntamenti dell’estate a Napoli con tanti eventi dal vivo e all’aperto. Tra gli …