Dunk – la nuova frontiera del prog italiano

Lo scorso sabato, in occasione del Farcisentire Festival, si sono esibite a Scisciano tre delle più promettenti band italiane contemporanee, sto parlando degli : Ephimera,Dunk e Pinguini Tattici Nucleari.

I più appassionati, sicuramanete avranno riconosciuto l’ultimo nome. I PTN, ormai al terzo album infatti ,sono una delle band “indie” italiane più famose della nazione. La mia attenzione,però, sarà focalizzata su un progetto che,prima di tre giorni fa, mi era totalmente alieno: i Dunk.

Dopo anni di militanza e una gavetta nel mondo indie bresciano, i fratelli Ettore e Marco Giuradei si presentano al grande pubblico con un progetto ambizioso che va sotto il nome di Dunk. Una “superband” nata in modo pressoché spontanea, che può vantare un paio d’assi nella manica che sono la batteria di Luca Ferrari, in licenza temporanea dai Verdena, e la chitarra di Carmelo Pipitone, prestato a tempo indeterminato dai Marta Sui Tubi.

La caratteristica di questa formazione, oltre alla spettacolare resa live, è la capacità di trasportare l’ascoltatore su un’altro piano dell’esistenza, coinvolgendolo interamente in quel connubio perfetto tra testi ermetici e armonie prog. Sin dalle prime note, infatti, è evidente la cura e l’attenzione che i compositori hanno impiegato per creare delle atmosfere inedite e per nulla banali capaci di far “volare il tempo” della performance. Dopotutto, si sa, quando un concerto è coinvolgente, dura sempre “troppo poco”.

Consiglio vivamente  a chiunque di ascoltare il loro ultimo lavoro discografico,e se se ne si ha la possibilità, di seguirli in tour. La prossima data è a terracina il 13 luglio.

Please follow and like us:

Biografia Bruno Mandolese

Appassionato di letteratura,musica e pop-culture fin dalla tenera età, inseguo i miei interessi adattandoli alla visione che ho del mondo . Nel 2017 dopo aver conseguito il diploma classico senza mai smettere di scrivere,leggere e suonare, ho iniziato gli studi di lettere moderne all'università Federico II con l'obiettivo di dare spazio e voce ai miei progetti.

Check Also

Love Ghost – il singolo “Peace=Madness”

Dopo gli ultimi singoli tosti ed arrabbiati la band emo-trap californiana dal nome Love Ghost …