È successo a Napoli! (Settimana 30 aprile – 6 maggio)

Vediamo insieme, su Senza Linea, i principali fatti e le notizie più importanti che hanno interessato la città di Napoli e il circondario nella settimana appena trascorsa. In aggiunta, a partire da queste, sviluppiamo insieme, volta per volta, delle riflessioni su quelle che sono le criticità, ma anche su quelli che sono i punti di forza del nostro tessuto urbano e non solo, in modo da avere, con periodicità settimanale, una visione complessiva.

La settimana di riferimento è quella che va dal 30 aprile al 6 maggio.

GRANDE GIULIA!

È stata resa nota la stupenda notizia che vede il conseguimento della laurea da parte di una studentessa affetta da sindrome di Down. Giulia Sauro, napoletana di 33 anni, è riuscita infatti a concludere brillantemente il suo percorso di studi in Scienze Politiche presso l’Università “L’Orientale”, ottenendo un bel 110 e lode con bacio accademico. A congratularsi con lei, tra i tanti, sono accorsi anche il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il sindaco Luigi de Magistris.
Il perseguimento dell’obiettivo è stato reso possibile, oltre che dalla grande ed ammirevole determinazione della giovane e dall’appoggio della sua famiglia, anche dal Sod, ovvero lo Sportello Orientamento Disabili, istituito dall’università e che segue, allo stato attuale, circa 120 studenti.

È una notizia della quale essere felici e che, al tempo stesso, deve farci comprendere come l’impegno di tutti noi debba muoversi nel senso di una maggiore inclusione, che è sinonimo di progresso e civiltà. Esprimiamo un plauso per “L’Orientale” e la sua lodevole iniziativa, ed inoltre facciamo le più sentite congratulazioni a Giulia, alla quale auguriamo un ottimo ingresso nel mondo del lavoro.

 

LUCA ABETE SCHIAFFEGGIATO DA UN PARCHEGGIATORE ABUSIVO

Il giornalista di Striscia La Notizia, Luca Abete, ha subito una nuova aggressione, questa volte mentre era intento a preparare un reportage sulla piaga dei parcheggiatori abusivi a Napoli. L’increscioso episodio si è registrato a Piazza Mercato, dove gli abusivi addirittura si fanno consegnare le chiavi delle automobili per poterle spostare alla bisogna. Quando, dopo un tranello con un complice, è sbucato l’inviato del programma di Canale 5 per chiedere conto della situazione, i toni si sono inaspriti e il parcheggiatore ha reagito pesantemente, schiaffeggiandolo.

Da parte nostra esprimiamo massima solidarietà ad Abete e ci chiediamo come possa ancora essere tollerabile la problematica che assume dimensioni sempre più grandi e vergognose. I parcheggiatori abusivi non hanno solo le “chiavi in mano” ma praticamente la città. Non c’è zona che non sia infestata e non c’è uno di noi che non abbia subito prepotenze e intimidazioni da questi soggetti. Che le istituzioni intervengano, di grazia!

 

 

A TELEFONO DURANTE LA TAC!

Sta facendo il giro del web, dal 4 maggio, la notizia, con relativa immagine, della paziente che durante una TAC presso l’ospedale Cardarelli ha risposto al cellulare, in barba al divieto di portare con sé apparecchi tecnologici e oggetti di metallo. Gli operatori sanitari fortunatamente sono prontamente intervenuti, evitando il peggio e rimproverando la signora, che non si sa se abbia portato con sé il telefono per dimenticanza o per dipendenza dallo stesso.

Di sicuro, l’immagine che ne è venuta fuori è paradossalmente emblematica dei nostri tempi, di noi tutti che non riusciamo a staccarci da questi maledetti schermi, dagli smartphone che stanno praticamente diventando una parte del nostro cervello e del nostro corpo. Disintossichiamoci!

 

PONTE DEL PRIMO MAGGIO: INVASIONE DI TURISTI!

Ritorniamo anche per questa settimana, e non senza gioia, a trattare dei dati estremamente postivi ed entusiasmanti che concernono l’affluenza dei turisti a Napoli e in Campania in generale. La città capoluogo è stata letteralmente invasa da turisti provenienti da tutto il mondo, facendo registrare il “tutto esaurito” negli hotel e nei B&b.

Diversi sono stati gli eventi di particolare spessore, come la manifestazione con concerto organizzata dalla Confsal per la Festa del Lavoro; ma anche l’inaugurazione del “Maggio dei monumenti” – quest’anno dedicato a Giambattista Vico – e il Comicon, che ha richiamato alla Mostra D’Oltremare numerosissimi appassionati del mondo dei fumetti, dei manga, degli anime e dei videogames.

Please follow and like us:

Biografia Angelo Potenza

Nato a Potenza nel 1993. Dopo aver conseguito la maturità classica nella si è iscritto alla facoltà di Giurisprudenza della Università Federico II di Napoli, dove attualmente vive."La Storia, la scrittura e il mondo dell'informazione sono le mie passioni più grandi. E poi, naturalmente, c'è Napoli, insieme a tutta la nostra terra, a far da sfondo non solo agli occhi ma ad ogni pensiero."

Check Also

Sorrentino, Martone e non solo: tanta Napoli alla Mostra di Venezia

Come sappiamo, si è conclusa la 78esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, la …