Electronic Arts non si piega, i personaggi femminili non verranno rimossi da Battlefield V, e intanto Yoko Taro ironizza…

Il sito SegmetNext ha affermato che, malgrado le polemiche, il publisher Electronic Arts, non rimuoverà le figure femminili dal gioco. Ma perchè l’utenza si sta accanendo tanto? Pignoleria per l’inesattezza storica o semplice misoginia?

Intanto dal Giappone arriva la notizia che lo sviluppatore Yoko Taro ha replicato ironicamente agli attacchi fatti a Battlefield V, in particolare quelli sulla presenza di figure femminili nel gioco, con un messaggio su Twitter, lo sviluppatore ha detto: “In Giappone le corazzate sono rappresentate da splendide ragazze, i sigori della guerra da ragazzi che amano i ragazzi, le liceali guidano i carri armati, e tutto quel che volete…“.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Tex Willer 34 – Atascosa Mountains – Recensione

Le letture estive di fumetti sono state tante e si sono accavallate, ed è per …