Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 22 – 24 febbraio

Le città cominciano a colorarsi di eventi… aspettando il Carnevale!

Frozen al Castello Lancellotti – Avellino

Sabato 23 e domenica 24 febbraio

LO SPETTACOLO, presentato da IL Demiurgo, racconta i sogni e le speranze di due giovani principesse, Elsa e Anna alle prese con congiure di palazzo, maledizioni, amori e cambiamenti. è uno spettacolo rivolto a ogni fascia d’età e ogni tipo di pubblico, per la capacità di coniugare poesia e ironia.
LA LOCATION il Castello è situato in Irpinia, nei pressi di Nola, sul “primo sasso” del Vallo di Lauro, Castello Lancellotti è una delle più suggestive residenze d’epoca della Campania.
Completamente ricostruito nel 1870 ad opera del principe Filippo Lancellotti, dopo essere stato dato alle fiamme dai repubblicani francesi nel 1799, il Castello presenta elementi in stile gotico, rinascimentale e barocco con due cortili, in uno dei quali vi è una fontana realizzata con materiali architettonici di epoca romana, ed un giardino all’italiana con piante di bosso.
SABATO 23 FEBBRAIO : 17.00 – 18.30 – 20.00 – 21.30
DOMENICA 24 FEBBRAIO : 17.00 – 18.30 – 20.00 – 21.30
Il costo del singolo biglietto è di €15 a persona, ridotto a € 10,00 per bambini dai 4 ai 10 anni
Cast:
Francesca Romana Snappy Bergamo
Chiara Vitiello
Antonio Torino
Franco Nappi
Marco Serra
Chiara Di Bernardo
Chiama e PRENOTA al 3270148209
oppure scrivi a info@ildemiurgo.it
info.demiurgo@gmail.com

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, notte e spazio al chiuso

Cena Magica al Castello di Napoli

Sabato 23 e domenica 24 febbraio

Sabato e domenica la più famosa scuola di Magia e Stregoneria del Mondo si trasferisce nel fantasmagorico “Castello De Vita” a Napoli!!
4 casate, 4 professori in rappresentanza della più famosa scuola di Magia e Stregoneria del Mondo, 1 cappello parlante…tante prove e giochi da superare…per una serata indimenticabile!!
La magia della più famosa Scuola di Magia e Stregoneria arriva direttamente nel mondo babbano!!!
Ebbene, per una sera avrete anche voi la possibilità di sentirvi ad Hogwarts
Preparatevi a farvi smistare dal Cappello Parlante in una delle quattro Casate!
Seguirà una cena con i personaggi più amati della saga, che con animazione e giochi a tema vi faranno rivivere i momenti più magici della vita della scuola! Cosa aspettate?
Appuntamento alle 20.00 all’ingresso del Castello dove la professoressa Mc Granitt accoglierà tutti gli studenti per poi condurli alla mensa della Scuola e sottoporli all’indiscutibile giudizio del cappello parlante!!!
Cena completa, dall’antipasto al dolce, a cura degli elfi domestici del Castello, che comprende
Antipasto:
* Flan di melanzane con vellutata di
datterino rosso e basilico
Primo piatto:
*Paccheri con crema di zucca, guanciale croccante e mandorle
Secondo:
* Filetto di maiale alla wellington con patate
Dessert:
*Dolce Emozione al cioccolato
Sono inclusi Acqua, Vino e coca cola
Vi preghiamo di segnalarci eventuali intolleranze e/o allergie
Costo:
– 50€ adulti;
– 30 € Bambini (menù baby con pennette al pomodoro; cotoletta con patate)
Solo 100 posti disponibili!!!
Per partecipare all’evento mandare un SMS o whatsapp (NO CHIAMATE) al +39 331 951 2954 indicando nome prenotazione, numero di partecipanti.

L'immagine può contenere: strisce e testo

Così parlò Bellavista- Tour alla scoperta della napoletanità

Sabato 23 febbraio

L’Associazione Culturale InsolitArt Tour vi invita a prendere parte ad un simpatico tour narrato, sulle orme del celeberrimo “Così Parlò Bellavista“, opera prima dello scrittore e regista napoletano Luciano De Crescenzo.
Partendo dal castello più antico della città, Castel dell’Ovo, imboccheremo via Santa Lucia, da dove si scorge il maestoso Monte Echia, su cui sorge la celebre villa di Lucullo.
Sosteremo nei pressi della chiesa di Santa Maria a Catena, che ospita la tomba del valoroso ammiraglio Francesco Caracciolo, per poi giungere in Piazza del Plebiscito ed addentrarci in Via Toledo.
Durante il tour, vi racconteremo la Napoli dei bassi, del prezzo non fisso,dei presepi e della macchinetta del caffè perennemente sul fuoco. Il tutto condito dall’ironia e dal gusto del paradosso del professor Bellavista, dell’ingegner De Crescenzo, e degli altri personaggi del romanzo.
E per assaporare la napoletanità a 360 gradi, non può mancare una sosta per gustare un caffè ed una sfogliatella.
L’appuntamento
è previsto per sabato 23 febbraio alle ore 16.30, all’ingresso di Castel dell’Ovo.
Durata: 2 ore circa.
Quota di partecipazione:
8 euro a persona (per i ragazzi dagli 8 ai 18 anni il costo è di 6 euro – fino a 7 anni gratis).
La Quota di partecipazione comprende:
– Guida Turistica Autorizzata
– La nostra assistenza
– Caffè e Sfogliatella
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA telefonando o inviando un whatsapp ai numeri:
3493090636 Andrea
3292625153 Alba
scrivendo all’indirizzo mail insolitartour@gmail.com indicando il numero dei partecipanti ed un recapito telefonico.
In caso abbiate difficoltà a raggiungerci telefonicamente inviateci un sms e sarete ricontattati.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Pizzofalcone e rampe Lamont Young

Sabato 23 febbraio

Partendo da Piazza del Plebiscito, saliamo lungo via Gennaro Serra, fino a raggiungere Piazza Santa Maria degli Angeli a Pizzofalcone.
Breve visita della basilica (se aperta), proseguiamo per via Monte di Dio.
Ci troviamo sulla collina di Pizzofalcone, chiamata così perché Carlo I d’Angiò vi fece costruire una falconiera per la “real caccia dei falconi”. La collina è stata protagonista, però, di moltissimi altri episodi della storia di Napoli: ad esempio le origini di Partenope, o Palepolis, nell’VIII secolo a. C.; la fondazione della Chiesa di Montedidio, con annesso convento, in epoca vicereale; e la rivoluzione partenopea nel 1799, che causò, tra le tante morti, anche quella del nobile Gennaro Serra di Cassano, il cui palazzo si trova proprio su via Monte di Dio.
Il percorso procede fino alla cima del Monte Echia, custode di un ninfeo di epoca romana e scenario della serie “I bastardi di Pizzofalcone”, con il commissario Lojacono, nonché di uno splendido panorama, purtroppo in parte danneggiato dalle costruzioni successive alla “colmata di Santa Lucia”. Punto focale delle rampe che scendono dal Monte Echia a Via Chiatamone è Villa Ebe, ultima dimora di Lamont Young, architetto visionario vissuto a cavallo tra ‘800 e ‘900. Parleremo della sua storia travagliata e del suo futuro incerto. Scenderemo le rampe fino a via Chiatamone, dove da una vecchia fontana sgorgava la cosiddetta “acqua suffregna”. Il nostro percorso si conclude davanti al Castel dell’Ovo, insieme alle tante leggende che ne accrescono la bellezza.
POSTI LIMITATI!
INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà sabato 23 febbraio alle ore 10:30, prenotazione obbligatoria entro venerdì 22 febbraio alle ore 19.
Per prenotare contattare il numero 3492949722 (anche sms o wapp) oppure inviare una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando numero di persone e recapito telefonico.
La visita guidata è gratuita, è gradita una donazione libera a favore dell’AGOP (Associazione genitori oncologia pediatrica).
Vi verrà fornita ricevuta e evidenza del bonifico che verrà effettuato a favore dell’AGOP.
Appuntamento sabato 23 febbraio alle ore 10:30 in piazza del Plebiscito angolo Palazzo Reale / Piazza Trieste e Trento.
Itinerario a cura della guida turistica abilitata della Regione Campania Erika Chiappinelli.

L'immagine può contenere: cielo, nuvola, spazio all'aperto e natura

La vigna di San Martino: Trekking urbano e aperitivo

Sabato 23 febbraio ore 10.00

Apertura esclusiva della Vigna di San Martino: Trekking urbano lungo la Pedamentina e Aperitivo in vigna.
Percorsa la Pedamentina arriveremo al Corso Maria Teresa (dal 1860 Corso Vittorio Emanuele) dove sarà aperto il cancello, di norma chiuso essendo proprietà privata, che ci condurrà in una dimensione straordinaria: quiete, armonia e natura incontaminata, un grandioso frammento di verde miracolosamente sopravvissuto al saccheggio edilizio, una verde collina nel cuore della città.
Questo Trekking Urbano si svolgerà lungo la Pedamentina con escursione al “Centro per la Cultura Ecologica VIGNA di SAN MARTINO, azienda agricola di 7,5 ettari, antico podere della Certosa di San Martino e PATRIMONIO UNESCO!
Alla fine dell’escursione gusteremo un delizioso aperitivo!
Un sentiero che attraversa orti secolari fino a raggiungere un panorama meraviglioso ai piedi della maestosa Certosa di San Martino.
Appuntamento
dalle 9:30 a Largo S. Martino (nello spiazzale antistante la Certosa)
Contributo a persona (include tour alla pedamentina con guida abilitata, tour in vigna e aperitivo)
– intero (per coloro che fanno il loro primo tour con Curiosity, ovvero gli utenti non ancora tesserati. La tessera associativa ha la durata di un anno) 20€
– ridotto soci con tessera 2019 19€
– ridotto junior da 8 a 17 anni 15€
L’evento si terrà al raggiungimento di almeno 15 partecipanti
Prenotazione obbligatoria
3292885442 – 3711300813
La segreteria risponde dal lunedì al sabato dalle 10 alle 19.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi

Notturno a Pietrarsa: Spettacolo itinerante al Museo di Pietrarsa

Sabato 23 febbraio ore 20.00

UN’ OCCASIONE UNICA: SPETTACOLO ITINERANTE, IN APERTURA STRAORDINARIA, FRA I PADIGLIONI DEL MUSEO DI PIETRARSA.
ACCOMPAGNATI DA UNA VIAGGIATRICE CHE VI FARÀ DA TRAGHETTATRICE FRA I PADIGLIONI, RIVIVRETE CON GLI ATTORI, I MOMENTI PIU’ BELLI DELLA STORIA DI PIETRARSA: DALLA NAPOLI-PORTICI, ALLA LITTORINA FASCISTA, DA RE FERDINANDO AL DRAMMATICO ECCIDIO DI PIETRARSA.
UNO SPETTACOLO ITINERANTE TRA STORIA ED EMOZIONI.
KARMA, in collaborazione con il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa e la fondazione FS, è lieta di presentarvi “NOTTURNO A PIETRARSA“: spettacolo itinerante fra i padiglioni del Museo
Visiterete i padiglioni accompagnati da una dama che farà da trait d’union fra tutto quello che accadrà lungo il percorso.
Sarete condotti in un viaggio fra la storia e i ricordi.
Conoscerete Re Ferdinando II che vi parlerà del meraviglioso progetto della prima ferrovia; rivivrete gli attimi concitati di uno degli episodi più cruenti della storia: L’eccidio di Pietrarsa, con un corto teatrale fra le locomotive storiche.
Passeggerete fra attori e figuranti che animeranno il vostro cammino.
E ancora…Scoprirete una storia di amicizia fra un mendicante e un carabiniere fra i vagoni della littorina fascista; conoscerete i primi treni divisi per classe, e tanto altro fra storie, aneddoti, teatro, interazione.
Contributo di partecipazione Euro 15,00 (compreso biglietto d’ingresso al museo)
ridotto 6-10 anni: Euro 10,00
gratuito 1-5 anni
Parcheggio convenzionato a 30 mt dal Museo.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – Metodi di prenotazione:
1) Inviare un sms o whatsapp al 3427329719
2) Inviare una mail a spettacoli@karmacultura.it

Il Carnevale Princeps Irpino 2019 a Serino

Carnevale Princeps Irpino – Avellino

Sabato 23 e domenica 24 febbraio

Il Carnevale Princeps Irpino è un’organizzazione che racchiude la rappresentanza di 10 carnevali che si svolgono in provincia di Avellino
Ogni anno, a rotazione, l’evento si riunisce in un paese diverso riuscendo a creare uno spettacolo unico nel suo genere e facendo esibire circa 700 persone in maschera. Lo scopo è quello di promuovere in Italia ed all’estero il turismo culturale nel nome della migliore tradizione carnevalesca irpina.
Vi aspettiamo sabato 23 alle ore 10.00 a Petruro di Forino con “TRADIZIONE IN CLASSE.. VISIONE DEL FUTURO”, incontro con Sindaci e Rappresentanti.
DOMENICA 24 GRANDE RADUNO A SERINO PRESSO IL MERCATO COPERTO:
Ore 12.00 pranzo con il Princeps
Ore 15.00 inizio sfilata
Per maggiori info: http://www.carnevaleprincepsirpino.com

L'immagine può contenere: spazio all'aperto e testo

Bacoli ed il tempio dell’acqua: la Piscina Mirabilis

Domenica 24 febbraio

La Piscina Mirabile è oggi il simbolo archeo- architettonico della grandezza ingegneristica degli antichi romani. Fiore all’occhiello dell’archeologia flegrea, la monumentale cisterna fu costruita per l’approvvigionamento idrico della grande flotta di Misenum. Oggi l’acqua non c’è più ma la visita è resa affascinante dagli effetti di luce provenienti dai pozzi che creano la suggestione di trovarsi in una cattedrale sotterranea. Prima di andare alla Piscina Mirabile faremo un passeggiata nel Borgo storico di Bacoli fino a raggiungere le Cento Camerelle, che ammireremo dall’esterno.
Raccomandiamo scarpe comode!
Dopo la visita alla Piscina Mirabile ci recheremo presso l’azienda vitivinicola Piscina Mirabile per una degustazione di vini locali.
Appuntamento alle ore 10.00 presso la villa comunale di Bacoli di fronte la stazione dei Carabinieri. Parcheggi a pagamento nei pressi.
Contributo visita guidata con guida abilitata 8 euro
(€ 6 possessori Misenum Card )
Minori di 13 gratuito
Prenotazione obbligatoria ( dalle 9.30 alle 19.30): 328 6892886 – 347 7776690 ( anche whatsapp)
misenum@libero.it ( indicare nome, numero di persone ed un recapito telefonico)
Consigliate scarpe comode ci sarà da camminare.
Ci riserviamo di annullare la visita se non verrà raggiunto il numero minimo di adesioni o a causa di condizioni meteo avverse
Il parteciperò a questo evento non ha valore di prenotazione.

 Nessuna descrizione della foto disponibile.

Carnival in Casalnuovo – Napoli

Domenica 24 febbraio
Sarà la prima volta in assoluto che in Città, a  Casalnuovo di Napoli, sfileranno i “grandi carri allegorici”, di quelli tipici delle città carnevalesche.
Ad organizzare l’evento è l’Associazione “Una Città Che…”, in collaborazione con l’Associazione “Il Salice Onlus”.
“Dopo il successo del Villaggio di Babbo Natale, testimone di una grande ed entusiasmante partecipazione, non potevamo sottrarci a questo nuovo appuntamento. La gente ne ha bisogno. I nostri figli ne hanno bisogno. Vivere la Città è alla base dello sviluppo di un territorio. Lasciarsi coinvolgere in momenti di aggregazione e di divertimento aiuta chiunque. Ci divertiremo, vedrete”, queste le parole di Giovanni Nappi, presidente di “Una Città Che …”, che sostiene l’iniziativa.
Appuntamento per Domenica 24 febbraio dalle ore 9.30 in PIAZZA MUNICIPIO.
Gli organizzatori stanno definendo il percorso, ma assicurano che ci sarà modo di toccare tante zone della Città.
L’arrivo è previsto per le 12 nel piazzale interno della Chiesa della Visitazione, Via Nazionale delle Puglie, località Tavernanova.
Abbinato alle sfilate c’è il “CONCORSO MASCHERE”. Tre premi in danaro per le tre maschere più belle, per adulti e bambini.
La premiazione avverrà nel pomeriggio presso l’auditorium della Chiesa della Visitazione.
Le foto per partecipare al concorso potranno essere inviate su unacittache@gmail.com
“Ringraziamo Padre Oreste per la disponibilità degli spazi per ospitare l’arrivo dei carri”, conclude Giovanni Nappi, presidente dell’Associazione “Una Città Che…”.

Carnevale. La Cantata dei Mesi a Fontanelle di Teano

La Cantata dei Mesi – Caserta 

Domenica 24 febbraio

Domenica si terrà a Fontanelle di Teano, in provincia di Caserta, la “CANTATA DEI MESI“, storica manifestazione che da tempi immemorabili accompagna e definisce la vita del nostro paese. Le srofe cantate dai Mesi, ricche di ironia e significati simbolici, i loro costumi, ricreati o conservati nel totale rispetto della tradizione e il clima di allegria e spensieratezza in linea con lo spirito del CARNEVALE, fanno che la cantata dei Mesi sia un’ occasione imperdibile per tutti coloro che vogliano al contempo divertirsi vedendo cose nuove rispetto i soliti carri di carnevale e ritrovare il contatto con il proprio passato e con i valori che i nostri padri e i nostri nonni hanno voluto tramandarci. Siete, perciò tutti invitati a partecipare, a partire dalle 14.30, a questa magnifica manifestazione per rivivere il nostro passato e , in questo modo, ritrovare le radici del nostro presente.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Passeggiata in Maschera – Salerno

Sabato 23 e domenica 24 febbraio e martedì 5 marzo

Grande attesa a Pellezzano (SA) per il ritorno della storica “Passeggiata in Maschera” in occasione del Carnevale con sfilate di carri per le strade di Coperchia.
Tutto pronto a Pellezzano per il ritorno della manifestazione “Passeggiata in Maschera”, che per anni è stata il fiore all’occhiello degli eventi carnevaleschi del Comune di Pellezzano. A partire da quest’anno, dunque, a grande richiesta, torna un evento ludico e di svago molto atteso da parte della cittadinanza locale, grazie soprattutto all’entusiasmo e all’impegno dei giovani del territorio e delle relative associazioni locali di appartenenza.
La manifestazione si suddividerà in tre date distinte: sabato 23 e domenica 24 febbraio e martedì 5 marzo. Ciascun appuntamento sarà caratterizzato da un tema diverso che accompagnerà la tradizionale sfilata dei carri di Carnevale per le strade delle frazioni.
L’evento è stato promosso dal Comune di Pellezzano con il coinvolgimento dell’Ente “Gran Carnevale di Baronissi”, i cui membri saranno presenti nel corso delle sfilate in maschera con la partecipazione di 2 carri “ospiti”, realizzati dalle associazioni del Comune di Baronissi. Il primo appuntamento, patrocinato dalla Pro Loco di Pellezzano, è per sabato 23 febbraio, presso l’Auditorium “Giovani +” alla frazione Coperchia, dove alle ore 19.00 andrà di scena un musical ispirato alla fiaba di “Peter Pan”, diretto dal balletto “ArteNike”.
Il giorno successivo, domenica 24 febbraio, col sostegno dell’Associazione socio-cultarale “Insieme Per…” ci sarà un doppio appuntamento: il primo alle ore 12.00, in piazza G. Di Vittorio a Pellezzano con una rappresentazione dal titolo “Pirati dei Caraibi”; e il secondo, molto atteso, a partire dalle ore 16.00 con la storica sfilata carnevalesca, che prevede la partenza da Piazza Ferrovia alla frazione Coperchia, dalla quale si snoderanno i carri per percorrere le principali strade del centro cittadino.
Il momento clou della sfilata sarà al termine della stessa con la famosa “CALATA DEI SUPEREROI” in Piazza Giovanni Paolo II a Coperchia.
Ultimo appuntamento il giorno 5 marzo, martedì grasso, con un “Carnival Party” in programma a partire dalle ore 10.00 in Piazza Carmine Pastore alla frazione Capriglia, dove le scuole del territorio saranno presenti con gli alunni per assistere allo spettacolo dal titolo “O’ Martedì Muzzillo”, in collaborazione con l’Associazione territoriale “Madre Maria Pia Notari”. La cittadinanza è invitata a partecipare numerosa.

 L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Carnevale Sarnese – Salerno

Fino a martedì 5 marzo
Torna, attesissimo, il Carnevale Sarnese.
Di seguito il programma:

Sabato 23 febbraio 2019
Dalle ore 16.00 alle ore 24.00 sosta dei carri allegorici del Carnevale Sarnese e del Carnevale Nocerino presso il Mercato Ortofrutticolo di Sarno con esibizione dei gruppi di ballo

Domenica 24 febbraio 2019
Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 i carri allegorici sosterranno nel centro cittadino
Nel pomeriggio dalle ore 18.00 alle 24.00 ogni comitato si eisibirà nel proprio quartiere di appartenenza

Sabato 2 marzo 2019
I carri allegorici dell’associazione Carnevale Sarnese sfiletanno dalle ore 16.00 alle ore 23.00 per le vie della città di Pagani

Domenica 3 marzo 2019
I carri allegorici dell’associazione Carnevale Sarnese sfiletanno dalle ore 9.30 alle ore 13.00 per le vie della città di Nocera Inferiore
Nel pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 22.00 i carri allegorici si esibiranno presso località Foce e località di Lavorate

Lunedì 4 marzo 2019
Presso il palazzetto dello sport di Sarno, dalle ore 18.00 alle ore 22.00, esibizione dei gruppi mascherati, gara di coreografie e musiche

Martedì 5 marzo 2019
Parata Finale con partenza dal Campo Sportivo di Sarno dalle ore 15.00.

46° Gran Carnevale di Maiori – Salerno

Nessuna descrizione della foto disponibile.


Fino al 10 marzo

Il programma della 46° edizione del Gran Carnevale di Maiori, una enorme performance d’arte che ha avuto inizio il 1 gennaio con la musica ed il concerto di Andrea Sannino, proseguirà questo pomeriggio con l’arte e la mostra “Via di Fuga” del Maestro Vittorio Petito e continuerà attraverso una rassegna di teatro urbano che vedrà alcune delle migliori compagnie di genere esibirsi durante l’evento. Ci saranno eventi per la famiglia, eventi teatrali, di parapendio e soprattutto ci saranno i fantastici carri allegorici con i loro gruppi di parata pronti a sbalordire tutti.

A Carnevale indossate il sorriso migliore e venite a Maiori…!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inoltre, si segnalano i seguenti eventi:

Il MANN partecipa al tourismA, Salone dell’Archeologia e del Turismo Culturale Dal 22 al 24 febbraio, lo stand del Museo racconterà la cultura orientale

24 febbraio “PASSEGGIATA SOTTO E ‘NCOPPA PER SAN GREGORIO ARMENO”

DIALOGHI DI COMUNITÀ : Secondo incontro “NAPOLI: IL CIBO, TRA CULTURA E IDENTITÀ” 22 febbraio 2019 – dalle 17 alle 19 Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano

LA NOTTE DEL CARNEVALE A MARCIANISE (CASERTA) STRAORDINARIA EDIZIONE CON LA DIREZIONE ARTISTICA DI EUGENIO BENNATO fino al 5 marzo

8 marzo: Spettacolo “…mi chiamano Mimì” – OMAGGIO A MIA MARTINI

CARNEVALE PRINCEPS IRPINO: LA GRANDE TRADIZIONE DEL CARNEVALE IN IRPINIA fino al 24 febbraio

Palapartenope : “Thor, la morte degli Dei”, sabato 23 febbraio

Visite guidate per sordi alla Cappella Sansevero fino al 19 luglio

FEDERICO BUFFA “IL RIGORE CHE NON C’ERA” Arriva a Napoli il 5 marzo

MOSTRA INTERATTIVA Dal 26 gennaio fino al 24 febbraio al Centro commerciale Campania

VOCI PER LA LA LIBERTÀ: AL VIA I PREMI AMNESTY 2019 PER LE MIGLIORI CANZONI SUI DIRITTI UMANI

Dal 24 gennaio al 23 maggio 2019 – Napoli, Roma e Milano Strane Coppie – Undicesima edizione – “Costellazioni”

Da giovedì 24 gennaio 2019, Teatro La giostra di Napoli AdEst – La trilogia della guerra

“Cortili e portoni” un percorso nel centro storico a cura di Econote

“Finestre su Napoli” in programma da gennaio a maggio 2019

Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio insieme per tre eventi unici nel loro genere 21, 22 e 23 giugno.

Napoli Esoterica: un viaggio di oltre tre millenni fino al 24 febbraio

GHOST TOUR: viaggio ai confini dell’oltretomba fino al 23 febbraio

Angeli e Demoni: tour nelle tre chiese più misteriose di Napoli fino al 23 febbraio

We Will Rock You dei Queen; The show must go on a Napoli il 5 marzo

Festival Barocco Napoletano: prosegue la terza edizione di concerti gratuiti al MANNfino al 6 maggio

Incontri di archeologia: riparte il ciclo di conferenze al MANN fino al 29 maggio

Napoli nel Cinema – 7 appuntamenti nell’Auditorium del Museo di Capodimonte fino al 28 marzo

“I De Filippo, il mestiere va in scena”al Castel dell’Ovo fino al 24 marzo 2019

“White Rabbit Red Rabbit diffuso” un nuovo progetto a Napoli fino al 18 aprile 2019

DEPOSITI DI CAPODIMONTE Storie ancora da scrivere 20 dicembre 2018-15 maggio 2019

Ruzzola del formaggio – Benevento

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Grande successo per il San Gennaro Day che, sfidando pioggia e Covid, ha premiato le eccellenze in nome del santo Patrono!

Nonostante il Covid e l’allerta meteo con annessa bufera che si è abbattuta su Napoli …