Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 29 – 31 marzo

L'immagine può contenere: testo

Menevavo Festival – Salerno

Venerdì 29 marzo

Il progetto (voluto dall’amministrazione comunale di Futani e finanziato dai fondi p.o.c della Regione Campania) ha portato, nell’arco degli scorsi mesi e tramite varie giornate dedicate a storia, musica, cinema, arte e cultura, alla creazione e installazione di sette pannelli che vanno a costruire un percorso tematico dedicato al marinaio Francesco Chirico e alla sua storia di coraggio e amore per la patria. Un vero e proprio museo en plein air all’interno del centro storico di Eremiti.
Il visitatore potrà ripercorrere tappe e luoghi della vita di Francesco Chirico, nonché scoprire ed apprezzare le bellezze storico-culturali e paesaggistiche del borgo.
Il percorso si contraddistingue per la presenza di un ricco patrimonio culturale e paesaggistico e, pertanto, la passeggiata en plein air è stata pensata per consente a cittadini, turisti e semplici avventori di intraprendere un percorso che, attraverso il recupero della dimensione identitaria del luogo relativa alla storia del marinaio Francesco Chirico, offre anche la possibilità di conoscere e apprezzare liberamente il tessuto storico fatto di monumenti, chiese, punti di interesse e scorci panoramici, oltre alla possibilità di entrare in relazione con gli abitanti del posto.
La storia del marinaio Francesco Chirico viene narrata attraverso vari media, dalla rappresentazione sotto forma di pannello grafico (contenente la riproduzione delle lettere e dei disegni che Francesco Chirico inviava alla famiglia) ai podcast audio, fino ai videoclip. Ai contenuti si accede tramite i codici QR presenti sui pannelli installati.
La passeggiata en plein air è adatta a diversi tipi di utenza: si potrà entrare nella storia e seguirla attraverso la sola lettura delle informazioni contenute sui pannelli oppure approfondirla grazie ai contenuti multimediali, esplorare in libertà il borgo e la natura in cui è immerso e concludere lasciando il proprio messaggio presso la tappa finale.
Il fruitore è invitato all’azione (call to action), è invitato a “fare”, a interagire con il museo, non solo a viverne passivamente i contenuti.
Programma dettagliato “Menevavo festival”
29 marzo 2019, Eremiti (SA)
Ore 9:30: incontro a Eremiti con i ragazzi delle scuole di Futani;
Ore 10:00: inaugurazione del percorso “Passeggiata Museo en plein air”;
Ore 10:15: percorso guidato per le scuole;
Ore 11:15: Convegno: “Passeggiata Museo en plein air” il Marinaio Francesco Chirico;
Ore 12:00: Laboratorio: “Il viaggio in un messaggio”;
Ore 13.00: Pic-Nic Urbano;
Ore 14:00: Caccia al tesoro per ragazzi;
Ore 16:30: Percorso guidato per adulti

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Da Gay-Odin l’Ovo di Virgilio

Venerdì 29 marzo

Venerdì alle 16,30 in via Vetriera 12 (Napoli), Marisa del Vecchio Maglietta presenta la nuova sorpresa della storica fabbrica di cioccolato. Incontro con lo scrittore Jean-Noël Schifano che firmerà copie del suo “Dizionario appassionato di Napoli”. Un progetto in collaborazione con ilmondodisuk edizioni.
L’Ovo di Virgilio è il simbolo di Napoli, nascosto all’ìnterno del Castello sul mare, una leggenda che sopravvive nel tempo. Lo troverete nella storica fabbrica di cioccolato Gay-Odin di via Vetriera, 12: è l’ovo di cui parla lo scrittore Jean-Noël Schifano, cittadino onorario di Napoli e direttore, negli anni Novanta, dell’Istituto francese di via Crispi (chiamato dai napoletani il Grénoble), in Dizionario appassionato di Napoli, un libro che racconta la città dalla A alla Z.
L’autore incontrerà il pubblico e firmerà copie del volume pubblicato grazie a un’operazione di crowdfunding promossa da ilmondodisuk.
L’iniziativa sarà presentata da Marisa del Vecchio Maglietta, amministratore unico dell’azienda partenopea (con punti di vendita a Napoli, Roma e Milano) insieme all’editrice Donatella Gallone. Letture di Anna Maria Ackermann. Intervento musicale del chitarrista Franco Manuele.
Per partecipare all’evento si consiglia di prenotare al numero 081417843 o alla mail info@ilmondodisuk.com.
Info e contatti:
Gay-Odin, via Vetriera,12 – Napoli
tel. 081417843
info@ilmondodisuk.com

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Caracciolo Gold Run e Walk of Life di Telethon

Da venerdì 29 a domenica 31 marzo

L’A.S.D. Napoli Sport Events, in collaborazione con la Fondazione Telethon ed il patrocinio della FIDAL Campania, del Comune di Napoli, del MIUR, del CONI indice ed organizza il 30 ed il 31 Marzo 2019 un evento sportivo unico che prevede la contemporaneità di 2 manifestazioni podistiche conosciutissime e che da anni si svolgono nella città di Napoli e cioè: la 19° Caracciolo Gold Run gara agonistica FIDAL per Assoluti e Master, quest’anno sulla distanza di 15 km e la 8° Walk of Life di Telethon, gara NON agonistica di 3 km.
Entrambe la gare sono in programma domenica 31 Maggio 2019 in Piazza Plebiscito di Napoli.
Nella giornata invece di sabato 30 si svolgeranno all’interno del Villaggio una serie di diverse iniziative collaterali che saranno a supporto di tutto l’evento.

Per maggiori info: http://caracciologoldrun.com/

Manifesto Napoli Motor Festival 2019

Napoli Motor Festival 2019

Da venerdì 29 a domenica 31 marzo

Venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 marzo l’ippodromo di Agnano ospita il Napoli Motor Festival 2019, tre giorni di gare e di esibizioni di kart cross, flat track, freestyle motocross, bmx, skate, raduno Harley Davinson e auto d’epoca.

Biglietteria online www.go2.it. Info www.facebook.com/napolimotorfestival

L'immagine può contenere: frutta, pianta, natura e cibo

Trekking Urbano: la Vigna ‘e San Martino + Aperitivo!

Sabato 30 marzo

Un meraviglioso e insolito panorama sulla città di Napoli.
Percorsa la Pedamentina arriveremo al Corso Maria Teresa (dal 1860 Corso Vittorio Emanuele) dove, oltrepassato un cancello ordinario, ci troveremo in una dimensione straordinaria:
Il silenzio a pochi passi dal caos cittadino[Udito] Prospettiva diversa e unica di Napoli [Vista] Quiete, armonia e natura incontaminata, un grandioso frammento di verde miracolosamente sopravvissuto al saccheggio edilizio, una verde collina nel cuore della città.
Un sentiero che attraversa orti secolari fino a raggiungere un panorama meraviglioso ai piedi della maestosa Certosa trecentesca.
SCHEDA TECNICA
Difficoltà: Turistica (facile)
Lunghezza: 2,5 km
Dislivello: +/- 100m
Durata: circa 3/4 ore
INFO
– Indossare scarpe da trekking o da ginnastica con suola scolpita.
– Abbigliamento a “Cipolla”
– ‘Nu 1lt d’acqua
– Macchina Fotografica
COSTI
– Accompagnatore gruppo
– GUIDA Vigna di San Martino
– APERITIVO (Vino illimitato)
20€ a persona
Dagli 11 anni ai 18 anni: 15€.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Chiamare o inviare un messaggio al 3245445028 con Nome e N° partecipanti (es. Maria + 2)
APPUNTAMENTO: 30 MARZO – Ore 9.30 ‘Ncòppa San Martino. PARTENZA ore 10:00.
RITORNO: L’escursione finirà presso la Vigna di San Martino dove sarà poi possibile rientrare autonomamente presso Largo S. Martino percorrendo la Pedamentina a ritroso oppure prendendo la Funicolare di Corso Vittorio Emanuele a 200mt.
NOTA BENE
MIN 15 persone
L’escursione sarà posticipata se non raggiungerà la quota minima di partecipazione.

L'immagine può contenere: una o più persone

Canova, la grande mostra a Napoli

Sabato 30 marzo ore 15.30

Una straordinaria mostra di Antonio Canova, uno dei più grandi scultori di sempre. Il Museo Archeologico ospiterà oltre 110 opere dell’artista neoclassico, tra cui alcuni capolavori custoditi all’Ermitage di San Pietroburgo, che vanta la più ampia collezione canoviana al mondo.
Trentaremi organizza delle visite guidate per entrare nel mondo creato dallo scalpello di uno dei più grandi geni dell’arte. La mostra intitolata “Canova e l’antico” presenta 12 grandi marmi e tantissimi modelli, bassorilievi, calchi in gesso, modellini e disegni. Ammireremo le sue opere più famose, come il “Genio della morte”, la “Danzatrice”, la “Ebe stante”, l’“Amorino alato” e perfino le sculture “Amore e Psiche stanti” e il celebre gruppo de “Le Tre Grazie”, icona dell’ideale classico di bellezza universale. Ci saranno anche la statua di quasi tre metri de “La Pace” proveniente da Kiev e “L’Apollo che s’incorona” del Getty Museum di Los Angeles.
E per finire, oltre alle opere di Canova, ci saranno altre due sculture dall’Ermitage: la statua romana “Ermafrodito dormiente” (III secolo a.C.) e il gruppo bronzeo di “Ercole e Lica”.
La visita sarà svolta da una guida abilitata della Regione Campania.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA CON PAGAMENTO ANTICIPATO
DOVE: Museo Archeologico di Napoli, piazza Museo, Napoli
QUANTO: visita guidata 10€ ; il costo non include il biglietto di ingresso al Museo Archeologico (intero: 15€ ; under 25: 2€ ; under 18, possessori di Card Open MANN e insegnanti che mostrano attestazione professionale sul modello del Miur: gratis)
INFO: info@trentaremi.it

L'immagine può contenere: testo

Grande festa di riapertura della Libreria IoCiSto

Sabato 30 marzo

Sabato con una grande festa dalle ore 11:00 alle ore 20:00 riapre IoCiSto.
La Libreria di Tutti riprende le sue attività dopo la chiusura per lavori di ristrutturazione e riallestimento dei locali che contribuiranno a dare nuovo slancio a tutte le attività.
Una giornata intera di gran festa e partecipazione dove, tra incontri, dibattiti, iniziative e tanti ospiti, verranno presentate le nuove attività e il nuovo volto della Libreria ad azionariato popolare.
IoCiSto, si candida per essere a Napoli il RIFERIMENTO CULTURALE PER LA PROMOZIONE DEL LIBRO in tutte le sue forme, valorizzando della città l’orgoglio e l’identità, la capacità di accogliere, l’impegno civile e associazionistico, l’eccellenza e la qualità.
PROGRAMMA DELLA GIORNATA
–  Apertura della libreria ore 10.00
– 11.30-12.30 Napoli è un sostantivo plurale
Conversazione sulla città con Maurizio de Giovanni, Paolo Macry, Pietro Treccagnoli a cura di Federica Flocco

– 13.00-14.00 Aperitivo dell’Associazione A ruota libera

– 16.00 – 17.30 Facciamoci una risata!
Presentazione del libro “Rido dunque sono” di Rodolfo Matto con Pietro Scurti e Giovanna Marrone.
A seguire rideremo senza motivo con lo Yoga della risata!

– 18.00-20.00 La festa capovolta
Presentazione inversa del libro “La donna capovolta” di Titti Marrone
Con letture di Marcella Vitiello e Laura Pagliara

– 20.00-22.00 Il peso della cultura
Premiazione del gioco. In palio 10 kg di libri Old is Gold
Brindisi e torta
I soci di IoCiSto vi guideranno tra gli eventi, i giochi, le nuove attività ed opportunità associative 2019 e, naturalmente, tra i libri!
LA STORIA DI IoCiSto, LA LIBRERIA DI TUTTI
IoCiSto e’ la prima libreria creata dai cittadini per i cittadini come risposta alla mancanza di luoghi di cultura e di aggregazione.
Una provocazione su facebook è diventata presto incontri, discussioni, studio, progetto.
Inaugurata il 21 luglio 2014 con con oltre 3000 persone in piazza a festeggiare, in pochi mesi la libreria si è riempita di libri e di un fitto calendario di presentazioni ed eventi. Oltre 3000 libri presentati, oltre 2000 soci, tanti progetti di carattere sociale e culturale.
Dopo quasi 5 anni di attività ed iniziative che hanno coinvolto l’intera città, iocisto si rinnova e riapre presentando ai cittadini la nuova offerta per il 2019 e spazi nuovi e rinnovati.

L'immagine può contenere: 3 persone, spazio al chiuso

Prossima Fermata: il Teatro si fa all’interno dei vagoni storici

Sabato 30 marzo

Sabato alle ore 17.30 – 18.30 – 19.30 – 20.30 IL TEATRO ARRIVA NEI VAGONI STORICI DI PIETRARSA.
AVRETE LA POSSIBILITA’ DI SEDERVI NEI TRENI STORICI ED ESSERE DEI VERI E PROPRI VIAGGIATORI, MENTRE GLI EFFETTI SONORI DI UNA STAZIONE, IL PROFUMO DEL PASSATO E GLI ATTORI, MESCOLATI INTORNO A VOI, VI FARANNO VIVERE UN’ESPERIENZA UNICA.
IL TEATRO SI FA ALL’INTERNO DEI TRENI STORICI DI PIETRARSA.
NON PERDETE QUESTA OCCASIONE UNICA.
KARMA, in collaborazione con la Fondazione FS e il Museo di Pietrarsa, vi presenta “PROSSIMA FERMATA: La stazione dei ricordi”.
Gli spettatori, in piccoli gruppi da venti, avranno la possibilità di sedersi nei vagoni dei treni storici, mentre gli attori, mescolati in mezzo a loro, interpreteranno monologhi, dialoghi, o fatti di vita quotidiana…drammatici o brillanti, malinconici e surreali…
Il teatro si trasferisce nei vagoni di Pietrarsa.
Non perdetevi questa occasione.
Contributo di partecipazione: € 15.00
Area Parcheggio convenzionata
Prenotazione obbligatoria inviando un sms/whatsapp al 3427329719 o inviando una mail a spettacoli@karmacultura.it

L'immagine può contenere: una o più persone, testo e spazio all'aperto

Calata San Francesco e mostra di Ernest Pignon Ernest

Sabato 30 marzo

C’è chi scende e c’è chi sale, je ve porte pe’ ‘sti scale.
La calata San Francesco è una via gradinata che inizia da via Belvedere al Vomero e termina in Corso Vittorio Emanuele. Il nostro appuntamento per questo itinerario è in Piazza Quattro Giornate, all’incrocio con Via Gemito, accanto alla M della metropolitana. Spiegazione della piazza e della metropolitana (senza oltrepassare i tornelli). Si procede per Via Gemito e per Vico Acitillo, fino ad arrivare a Via Belvedere. Luogo di molte ville nobiliari, come Villa Carafa di Belvedere con il suo splendido emiciclo tufaceo, e Villa Giordano, antico convento di San Francesco di Paola, che diede probabilmente il nome a Calata San Francesco. C’è anche la chiesa di Santa Maria della Libera, custode della tradizionale processione del Mistero di Antignano. Inizia la nostra discesa: già presente sulla mappa del duca di Noja, l’attuale Calata San Francesco anticamente raggiungeva la zona costiera, includendo anche via Arco Mirelli, prima che questa venisse trasformata in una semplice discesa. Scorci di panorama si alternano a graziose ville e palazzine. Nella parte finale del percorso, quella che arriva al Corso Vittorio Emanuele, la strada prende il nome di Salita Tasso; su via Crispi, il nostro percorso subirà una deviazione.
Andiamo all’Istituto francese a Napoli, il Grenoble, per visitare la mostra di Ernest Pignon-Ernest, artista francese che ha decorato in passato il centro storico napoletano.
Dopo la mostra, torniamo su via Crispi e proseguiamo per l’Arco Mirelli; attraverso vichi e vicarielli arriveremo infine alla Chiesa di San Giuseppe a Chiaia, dove si conclude il nostro percorso. Sulla Riviera di Chiaia potrete godervi liberamente la quiete della Villa Comunale, il sole e il mare offerti dalla città di Napoli.
INFO E PRENOTAZIONI:
La visita guidata si svolgerà con un minimo di 15 partecipanti.
Prenotazione obbligatoria entro giovedì 28 marzo alle ore 23:
inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare telefonicamente (anche sms o whatsapp) il numero 3492949722
Fornire cognome e recapito telefonico
Durata della visita: 2 ore e 30 circa
Contributo richiesto per la visita guidata: 7 euro
POSTI LIMITATI
L’itinerario è a cura di Erika Chiappinelli, guida autorizzata della Regione Campania
IMPORTANTISSIMO: PORTARE DOCUMENTO DI IDENTITA’ PER L’ACCESSO AL GRENOBLE.

L'immagine può contenere: pianta, albero e spazio all'aperto

Visitiamo Pompei per #iovadoalmuseo

Sabato 30 marzo

IO VADO AL MUSEO è la nuova campagna pubblicitaria del Ministero. Pompei sarà aperta gratuitamente in onore della prima campagna di scavi promossa nel 30.03.1748.
Vi racconterò della vita dei Pompeiani attraverso case, edifici pubblici e commerciali ancora presenti.
Pistrinum, Tabernae e Termopolium faranno da padroni.
Visiteremo affascinanti Domus con i loro mirabili affreschi.
Ripercorreremo l’ultima fase della città e proveremo ad immergerci nelle ultime ore di Pompei!!!
E’ possibile scegliere 2 turni di ingresso per poter partecipare al tour guidato: inizio ore 10 ed inizio ore 14:00
COSTO DELLA VISITA GUIDATA: 10€ adulti, 5€ minori di 18 anni
INGRESSO GRATUITO
LUOGO ED ORARIO DI RITROVO: ingresso da Porta Anfiteatro sito in Piazza Immacolata (nei pressi del Santuario) ore 9:45
Per partecipare è obbligatoria la PRENOTAZIONE.
INFO e PRENOTAZIONI: sms/WhatsApp/chiamate al 3476163739.
*Il tour si attiverà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi

Spettacolo itinerante alla bellissima Reggia di Carditello

Domenica 31 marzo
KARMA – ARTE CULTURA TEATRO VI RIPORTA NEL BELLISSIMO REAL SITO DI CARDITELLO, PER UN’OPERA DI RECUPERO E VALORIZZAZIONE, CON UNA DIVERTENTE VISITA SPETTACOLO NEL LUOGO IN CUI I BORBONE SI DEDICAVANO ALL’AGRICOLTURA E ALL’ALLEVAMENTO.
TRA STORIA E RISATE, VISITERETE LE SALE ACCESSIBILI DELLA REGGIA, ACCOMPAGNATI DA UN’ATTRICE NEI PANNI DI UNA CONTADINA DELL’EPOCA E, LUNGO IL PERCORSO, INCONTRERETE IL RE E LA REGINA, INSIEME AL FIDATO AMICO DEL RE, MALOGNO.
In un luogo bellissimo, ma dimenticato negli anni, e che grazie alla Fondazione Real Sito di Carditello si sta riprendendo pian piano con eventi e opere di recupero: siamo lieti di portarvi alla Reggia di Carditello.
Karma, in un’ottica di valorizzazione di un bene che sta rinascendo pian piano, vi porta in un piccolo viaggio nelle sale che furono abitate dai reali borbonici.
Partendo dallo scalone, si salirà al piano superiore e si conoscerà la storia del sito attraverso le parole di Marietta, contadina erudita che vi guiderà nel percorso, attraverso i racconti di Ferdinando e Carolina e le incursioni, sempre molto simpatiche, di Malogno.
Contributo di partecipazione: € 15.00
Ridotto da 6 a 10 anni: € 10.00
Gratuito fino a 6 anni
Orari: 10.00 – 11.30 – 13.00
Prenotazione obbligatoria con un sms o whatsapp al 3427329719 oppure compilando il form sul sito www.karmacultura.it

L'immagine può contenere: testo

Visitiamo il Castello: Giornata di apertura straordinaria del maniero + Clean Walking – Salerno

Domenica 31 marzo

Domenica, dalle ore 10:30 alle ore 18:00, presso il Castello del Parco di Nocera Inferiore (SA), l’associazione “Ridiamo vita al Castello”, presente sul territorio nocerino da cinque anni e dedita alla tutela e alla valorizzazione del maniero nocerino, con il patrocinio del Comune di Nocera Inferiore, offrirà ai visitatori la possibilità di scoprire questo luogo suggestivo.
Dalle ore 10:30 alle ore 18:00 (pausa pranzo 13:00-14:30) i volontari dell’associazione vi illustreranno gratuitamente la storia del Castello attraverso visite guidate, volte alla libera fruizione di un bene comune che è un simbolo storico cittadino e dell’intero Agro.
Risalendo la collina troverete alcuni dei nostri volontari impegnati in attività di “bonifica” di alcune aree di sosta presenti lungo via del Parco.
Cercheremo, con il vostro aiuto, come fatto già altre volte in passato, di ripulire dall’inciviltà il polmone verde della città. Saranno forniti guanti e sacchetti.

L'immagine può contenere: persone in piedi, oceano, cielo, montagna, spazio all'aperto, natura e acqua

Tour Discesa degli Inferi con Visit Campi Flegrei

Domenica 31 marzo

Scopri le bellezze della nostra Terra con i percorsi naturalistici di Visit Campi Flegrei.
Uno dei sentieri di trekking più bello nei Campi Flegrei, conosciuto da molti come “La discesa agli Inferi”. Il nome deriva dall’antico mito greco-romano che identificava il Lago d’Averno come la porta del Regno degli Inferi. L’escursione parte dalle pendici del Monte Nuovo, il più giovane vulcano d’Europa, nato nel 1538.
Si raggiungerà la cima per affacciarsi all’interno del cratere, attraversando la pineta e la macchia mediterranea che circonda la zona delle fumarole. Da lì comincia la vera e propria discesa agli inferi, attraverso un bosco di querce, per giungere fino alle sponde del Lago d’Averno, anch’esso un vulcano spento nato circa 4000 anni fa ed oggi uno dei siti di svernamento degli uccelli tra i più importanti dell’area metropolitana di Napoli.
Pozzuoli
Lunghezza 4 km.
Difficoltà E (escursionistica), dislivello 150 mt.
Si consiglia abbigliamento comodo e scarpe da trekking.
Costo contributo associativo 8€ – 6€ per possessori card Visit Campi Flegrei
Per Info e prenotazioni (obbligatoria)
e-mail: info@visitcampiflegrei.eu
Tel. 3208015037 – 3803675781
WhatsApp 3475507420
Appuntamento ore 10:30 ingresso Oasi del Montenuovo.
Per chi arriva in treno, fermata della Cumana: Lucrino
Per chi arriva in Auto parcheggiare nei pressi dell’ingresso Oasi

Inoltre, si segnalano i seguenti eventi:

Piano City Napoli 2019, dal 1 al 6 Aprile.

Certosa e Museo di San Martino 29 marzo 2019- ore 10.30 Lo Yoga per i Musei – I Musei per lo Yoga

Venerdì 29 marzo 2019, workshop sulla tarantella Napoletana

Teatro romano di Benevento Aperitivo in musica sabato 30 marzo 2019, ore 10.30

ZOOrassic Park 2 – I Dinosauri allo Zoo di Napoli! Domenica 31 marzo 2019 dalle ore 09:30 alle ore 17:00

Primavera 2019 – Visite tematiche al Museo Cappella Sansevero

Sabato 30 Marzo, h 17 Proiezione speciale di “Vinilici. Perché il vinile ama la musica” al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli

Primavera 2019 – Visite tematiche al Museo Cappella Sansevero

CENTRO COMMERCIALE CAMPANIA EVENTI “CLAUDE MONET SHADOW” MOSTRA INTERATTIVA Dal 9 marzo al 7 aprile

UNO NESSUNO CENTOMILAConENRICO LO VERSO 4 aprile

Venerdì 29 marzo 2019, Teatro La giostra di Napoli Una sera ascoltando un vecchio tango mi sono addormentato e ho sognato Pina Bausch

CENTRO COMMERCIALE CAMPANIA EVENTI “CLAUDE MONET SHADOW” MOSTRA INTERATTIVA Dal 9 marzo al 7 aprile

Nasce a Eremiti, frazione di Futani (SA) un MUSEO MULTIMEDIALE EN PLEIN AIR

CAMPANIA STORIES – EDIZIONE 2019 Giovedì 28 – Lunedì 1 Aprile 2019 Costiera Amalfitana

Pasquetta 2019, due eco escursioni a cura di Econote

Take me to Church presenta gaLoni Incontinenti alla deriva tour 30 marzo

Il docu-film “Canova” ti invita al Museo Archeologico di Napoli fino al 30 giugno

Visite guidate per sordi alla Cappella Sansevero fino al 19 luglio

VOCI PER LA LA LIBERTÀ: AL VIA I PREMI AMNESTY 2019 PER LE MIGLIORI CANZONI SUI DIRITTI UMANI

Dal 24 gennaio al 23 maggio 2019 – Napoli, Roma e Milano Strane Coppie – Undicesima edizione – “Costellazioni”

“Finestre su Napoli” in programma da gennaio a maggio 2019

Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio insieme per tre eventi unici nel loro genere 21, 22 e 23 giugno.

Festival Barocco Napoletano: prosegue la terza edizione di concerti gratuiti al MANNfino al 6 maggio

Incontri di archeologia: riparte il ciclo di conferenze al MANN fino al 29 maggio

“White Rabbit Red Rabbit diffuso” un nuovo progetto a Napoli fino al 18 aprile 2019

DEPOSITI DI CAPODIMONTE Storie ancora da scrivere 20 dicembre 2018-15 maggio 2019

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Il Buono dopo la tempesta Dodicesima Edizione di Cenando sotto un Cielo Diverso

Lunedì 28 settembre si terrà a Villa Alma Plena (Caserta) la dodicesima edizione di “Cenando sotto un Cielo Diverso“, …