Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 5 – 7 ottobre

Scopriamo gli eventi che c regala l’ingresso del nuovo mese!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Festival delle Mongolfiere – Paestum (SA)

Fino a domenica 7 ottobre

L’evento delle Mongolfiere tanto atteso a Paestum, dove 30mila mt. quadri accoglieranno Mongolfiere, Aquiloni, Artisti di strada, gonfiabili per bambini, area ristoro,bar e tantissimo verde.

VOLO LIBERO

Partenza dal area archeologica di Paestum e atterraggio in completa sicurezza in un punto pianeggiante individuato durante l’escursione aerea. Un equipaggio a terra ricondurrà i passeggeri nell’area di decollo con mezzo motorizzato. Non rimane dunque che godersi lo spettacolo della veduta dei templi dall’alto e soddisfare la propria curiosità sul volo grazie alla professionalità dei piloti.

Gonfiaggi e decolli: al mattino a partire dalle ore 7.30 e al pomeriggio a partire dalle ore 16.30. L’orario dei voli liberi potrà subire variazioni a discrezione del direttore dei voli.
Durata volo: indicativamente tra i 30 ai 50 minuti.
Durata complessiva (gonfiaggio, volo e rientro via terra): indicativamente 2 ore.

Ciascun partecipante al volo in mongolfiera dovranno rispettare i seguenti requisiti:

  • avere un’altezza superiore ai 120 cm
  • non essere affetto da patologie di natura ansiotica riconducibili a patologie psichiche, di non soffrire di alcun tipo di cardiopatia, asma o deficit dell’apparato respiratorio, cardio-circolatorio e scheletrico, di non avere problemi di compensazione uditiva od otiti, di non essere in stato di gravidanza, di non essere portatore di pacemaker e di essere idoneo alla pratica dell’attività sportiva
  • attenersi scrupolosamente alle istruzioni del pilota in comando comunicate durante il briefing prima del decollo e durante lo stesso e, in particolare, di non fumare all’interno della cesta ed in prossimità della stessa, di non gettare alcun tipo di oggetto durante il volo e di non indossare calzature con tacchi
  • assumersi la piena responsabilità derivante il danno o la perdita di oggetti personali portati in volo quali occhiali, telefoni cellulari, macchine fotografiche, videocamere, ecc..

Abbigliamento:

  • le scarpe devono essere chiuse (preferibilmente sportive) e con tacco basso (si atterra nei campi)
  • è consigliato avere un copricapo

Attrezzatura:

  • è consigliata la bottiglia di acqua
  • sono da evitare zaini e borse, sono accettati il marsupio e il contenitore della macchina fotografica

In caso di vento è possibile incorrere in atterraggi bruschi.

*Tutti i voli delle mongolfiere sono soggetti a condizioni metereologiche specifiche. L’Organizzazione del Paestum Festival 2013 si riserva inappellabilmente di sospendere, rimandare o modificare il programma di volo (libero e/o vincolato) qualora le condizioni meteo o di altra natura ne inficiassero la sicurezza.

All’interno dell’area villaggio è allestita un’area appositamente dedicata al volo vincolato delle mongolfiere che, ancorate a terra in tutta sicurezza con apposite funi, si alzano di circa 20/25 metri offrendo la possibilità di vedere i templi di Paestum dall’alto
COSTI

Adulti € 15,00 – Bambini €10,00

L’acquisto si effettua direttamente presso l’area.

INFO VOLI

Ass. Vivere Paestum
viverepaestum@libero.it
cell. 333 5601504

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Opulentia – Festival della cultura e del giornalismo

Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre

Si terrà la IV EDIZIONE Opulentia, Festival della cultura e del giornalismo presso la Sala Convegni ‘Nicodemo De Vito’ a Cervinara (Av).
Programma
Venerdì 5 Ottobre
– ore 10:00 #opulentiaperlascuola**
Incontri d’autore.
La voce di Giancarlo. La storia di un giornalista scomodo
con Paolo Miggiano – giornalista e scrittore
autore del libro NA K14314 – Le strade della Mehari di
Giancarlo Siani
modera Emilio Spiniello – giornalista

– ore 21:00 Spettacolo*
Per vivere ogni tuo giorno
idea e regia di Tommaso Bello
coreografie Annamaria Germano, scenografie Giuseppe Biancardi
musiche Arianna Cava ed Aniello Montella
e con Giulia Azzaruolo, Lucia Cava e Tommaso Bello

Sabato 6 Ottobre
– ore 10:00 Spettacolo #opulentiaperlascuola**
Io, mai niente con nessuno avevo fatto
drammaturgia e regia di Joele Anastasi

-17:30 Dibattito. L’Italia è un Paese per giornalisti?
Da Giancarlo Siani ai giorni nostri, è ancora possibile fare giornalismo nel nostro Paese?
Prospettive, aspettative ed istruzioni per un mestiere sempre più difficile e pericoloso.
con Alessio Viscardi, Reporter della testata giornalistica FanPage
Paolo Miggiano, autore del libro NA K14314 – Le strade della Mehari di Giancarlo Siani
Sandro Ruotolo, giornalista anticamorra
Paolo Siani, Presidente Fondazione Polis, Deputato della Repubblica Italiana e fratello di Giancarlo
modera Angelo Vaccariello – giornalista de ‘Il Caudino’

– ore 21:00 Spettacolo*
Io, mai niente con nessuno avevo fatto
drammaturgia e regia di Joele Anastasi
con Joele Anastasi, Enrico Sortino, Federica Carruba Toscano
scene e costumi Giulio Villaggio
light designer Joele Anastasi
aiuto regia Nicole Calligaris
foto Dalila Romeo
video Davide Marucci
graphic designer Giuseppe Cardaci
produzione Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini
co-produzione Vuccirìa Teatro

Un paesino di Sicilia, fine anni ‘80. Due cugini crescono come fratello e sorella e giocano per cancellare la solitudine ancestrale di una famiglia senza padri. Sono prede troppo vulnerabili senza nessuno che dia loro consapevolezze o difese: dietro le persiane è nascosto un paese che spia, giudica e non vive.
Tentano di combattere il loro destino per sognare, lei di lasciare quell’isola che li culla e li affoga,
lui di amare liberamente un uomo. Come in una tragedia antica va espiata la colpa di chi si ribella e il giovane puro è sporcato dallo spettro dell’Hiv. Lui che ‘mai niente con nessuno aveva fatto’ s’infetta d’amore. Mentre tutti piangono già la sua morte, il suo istinto alla vita esplode candido e redime il paese.

Domenica 7 Ottobre
– 18:30 Premio Eroi Quotidiani
A cura dell’Associazione L’AltraFaccia e UserNews
conduce Franco Pitaniello
con la collaborazione di Tommaso Bello
Saranno premiati coloro che negli ultimi 365 giorni
hanno dato lustro alla nostra Valle Caudina.

*Spettacolo teatrale a pagamento
**Spazio dedicato alle scuole che richiedono l’adesione all’evento
Per info e prenotazioni:
3494472352
festivalopulentia@gmail.com
opulentiaperlascuola@gmail.com

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Festival della Birra VIII Edizione – OktoberLeo

Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre

Organizzato dai Leo Club Nola “Giordano Bruno”, Palma Vesuvio Est, San Giuseppe Vesuviano “Paolo Di Mauro” e dal Lions Branch Club Augustus torna:
OKTOBERLEO la FESTA DELLA BIRRA
Musica, Cibo e Birra saranno i protagonisti di tre imperdibili serate.

Venerdì 5 Ottobre
@COLORPLAY
COLDPLAY TRIBUTE BAND

Sabato 6 Ottobre
CIRO CORCIONE
Live Show
EMANUELE RICCIARDI
Dj Set

Domenica 7 Ottobre
Serata Karaoke

Il ricavato sarà devoluto al service CANI GUIDA per contribuire all’acquisto di un cane guida per un non vedente.
Gli stand saranno aperti a partire dalle ore 19:30.
Vi aspettiamo a Piazza Municipio, Ottaviano.
Venite a brindare con noi!

L'immagine può contenere: 9 persone, persone che sorridono, testo

Food Village Festival 2018 – Salerno

Fino al 7 ottobre 2018

Food, musica, comici e tanto divertimento in un solo evento ad ingresso gratuito.
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Salerno ed avrà inizio tutti i giorni dalle h 17:00 in Piazza della Concordia.
Oltre ai tanti stand gastronomici ecco gli artisti di calibro nazionale che si alterneranno nei giorni dell’evento:

Venerdì 5 ottobre
Contest band luna records
Angelo di Gennaro

Sabato 6 ottobre
Ciro Principe (Made in sud)
Ciro Giustiniani (Made in Sud)

Domenica 7 ottobre
Latin event
Francesco Mastrandrea ( radio Marte )
Andrea Sannino live

Presenta: Luca Scafuri SpeakerUccio
Info: 3939684079

L'immagine può contenere: testo

BALCONICA – Futani (SA)

Sabato 6 ottobre dalle 10:00
Balconica è il primo festival italiano che porta la musica, la cultura e il teatro sui balconi delle case.
Chiama a raccolta performer da tutta Italia, tra scrittori, artisti, attori, oltre che musicisti, pronti a esibirsi nella particolarissima location offerta dagli abitanti di Futani, in provincia di Salerno, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.
Balconica è così, è vita reale, è musica che suona dalle case, persone che si incontrano e artisti che si ascoltano, non ci sono palchi e non ci sono sedie.
Balconica è collettività, collaborazione, proiezione di una diversa maniera di immaginare il territorio, attraverso la riappropriazione dello spazio sociale e della strada.
PROGRAMMA
⏰ 10:30

Si parte con il convegno VIDEOGAMES E TERRITORIO, aperto a tutti: un momento di dibattito e riflessione su come affrontare il futuro dei nostri piccoli paesi e su quali “strumenti” adottare per valorizzarli, partendo dal concetto “medium” videogame.
⏰ 11:30
A Balconica, quest’anno, puoi partecipare all’interessante LABORATORIO DI CIANOTIPIA, condotto dal fotografo professionista Giacomo Fierro. Non perderti quest’esperienza unica!
⏰ 13:00

Partecipa al PICNIC URBANO! Un momento conviviale, un modo per incontrarsi e per vivere a pieno lo spirito del festival, fatto di aggregazione e riconquista degli spazi urbani.
⏰ 16:30
Per i più piccoli, la Crew di Balconica curerà il KIDS STREET ART LAB, per avvicinarli ai principi della Street Art attraverso il gioco, la condivisione e lo stare insieme.
⏰ E dalle 17:00 tanti artisti sui balconi

➖ Durante lo svolgimento del festival, inoltre, potrete visitare un mercatino con stand di associazioni, organizzazioni e artigiani del territorio e se avete fame e sete, sul percorso, troverete anche degli stand mangia&bevi pronti ad offrirvi tanti sfizi e manicaretti! ➖

5ª edizione, ingresso libero.

Per info e contatti:
WhatsApp > +39 339 4879841
Mariagrazia > 339 2571712
Daniele > 342 1250384
Nunzia > 329 6460164
Contattaci sulla nostra pagina Facebook > www.facebook.com/balconicafestival
oppure scrivici sulla nostra casella di posta elettronica > balconicafestival@gmail.com

All You Can Street – Gragnano (NA)L'immagine può contenere: 1 persona

 

Sabato 6 ottobre dalle 18:00

Percorso enogastronomico itinerante che partirà all’inizio di Via Carmine e che condurrà i visitatori fino al sagrato della Chiesa del Carmine dove vi sarà la chiusura del percorso.

In Piazza Aubry sarà prevista l’animazione per bambini;
Un punto fisso di intrattenimento sarà allestito alla fine del percorso, sul sagrato della Chiesa del Carmine, con la performance di Michele Roscica, “uomo orchestra partenopeo”. Artista di strada che eseguirà brani classici napoletani, con la particolarità di suonare, da solo, molteplici strumenti.
Altri punti di interesse di carattere artistico saranno presenti lungo il percorso.

Il ricavato della serata sarà devoluto al sostegno del restauro della Chiesa del Carmine.

 

 

 

 

 

L'immagine può contenere: auto e spazio all'aperto

Alla Galleria Borbonica un Viaggio tra la Musica Jazz e la Storia

Sabato 6 ottobre 21.30

E’ in programma per sabato 6 ottobre alle ore 21.30 nei meandri della Galleria Borbonica, il concerto di Mario Romano Quartieri Jazz con il loro ultimo album dal titolo “Le 4 giornate di Napoli”.

A tre anni di distanza dall’uscita del nuovo lavoro discografico i Quartieri Jazz ripropongono il concerto nella splendida location della Galleria Borbonica pronti a regalare nuove emozioni dal ventre della città, in uno dei luoghi più suggestivi e che fu rifugio per moltissimi napoletani durante la seconda guerra mondiale.
L’album dal titolo “Le 4 giornate di Napoli” trae ispirazione da quell’incredibile momento storico rappresentato dal settembre del ’43 e dal sentimento di “Unione e Ribellione” che unì i Napoletani tutti contro un unico e comune nemico. E come ieri, oggi spira in città una forte voglia di riscatto e cambiamento, ma oggi è necessario imbracciare le armi della cultura e cavalcare questa nuova “Rivoluzione Napoletana” partita dal basso, facendo “Resistenza Culturale”.

LA LOCATION
L’antro da cui cominciare questo viaggio nel “Ventre di Napoli” è quello che dà accesso a questo traforo sotterraneo commissionato nel 1853 da Ferdinando II di Borbone all’architetto Errico Alvino, una galleria che collegasse il Largo della Reggia (odierna Piazza Plebiscito) a piazza della Vittoria, passando al di sotto della collina di Pizzofalcone.. Il percorso, nel secolo successivo, fu abbandonato, fino a quando durante la Seconda Guerra Mondiale alcuni ambienti sotterranei furono adoperati e allestiti come rifugio antiaereo dal Genio Militare, elettrificati e forniti di brandine, arnesi da cucina e una serie di latrine. Nel ricovero antiaereo infatti poteva accadere che i napoletani rimanessero anche per molti giorni. Nel dopoguerra fino agli anni settanta fu adibito a deposito giudiziario comunale dove fu ricoverato vario materiale. Durante il percorso i visitatori potranno ammirare, quale suggestiva cornice, frammenti di statue, ed auto e moto d’epoca ritrovate sepolte sotto rifiuti e detriti ed oggi resi nuovamente accessibili alla conoscenza grazie al lavoro svolto dal presidente dell’Associazione Borbonica, Gianluca Minin che nel corso del tempo, con l’aiuto di guide esperte e numerosi volontari, hanno proceduto all’operazione di scavi e pulizia del sottosuolo napoletano.
IL CONCERTO
Ad accompagnare la serata tra passato e presente, mentre si scende nei meandri della terra e nel profondo delle proprie emozioni sarà il sound di Mario Romano con la sua chitarra manouche Alberto Santaniello alla chitarra classica e Dario Franco al basso.
LA FORMULA – La serata prevede l’apertura dei cancelli alle ore 21.00 per chi volesse anticiparsi per lo sbigliettamento, e in seguito la formazione di gruppi per la passeggiata al “Percorso Standard” della galleria, accedendo così alla “Cava Bianca”, dove si terrà una breve presentazione e introduzione al concerto dei Quartieri Jazz.

Luogo: Galleria Borbonica ingresso Galleria da Via Domenico Morelli 40 c/o Garage Morelli
Prezzo biglietto: passeggiata al percorso standard + concerto 20 €
Contatti e informazioni: Info e prenotazioni tel. 340.489.38.36 e/o mandare mail a quartierijazz@live.it
Sito ufficiale: http://www.quartierijazz.com

Dove parcheggiare:
1. Parcheggio Morelli – Via D. Morelli n° 40 – Telefono: +39-(081) 19881166 (convenzionato)
2. Garage Santopaolo – Via Santa Maria a Cappella Vecchia – Telefono: +39-(081) 2471287
3. Garage Chiatamone – Via Chiatamone n° 26 – Telefono: +39-(081) 7642863

L'immagine può contenere: una o più persone

“Calici e Cotone” con i The Kolors e Cicchella – Casalnuovo (NA)

Sabato 6 e domenica 7 ottobre
Obiettivo della kermesse giunta alla sua IV edizione è quello di valorizzare e promuovere le eccellenze territoriali.

Così, il Corso Umberto I di Casalnuovo di Napoli, nel prossimo weekend diventerà una passerella espositiva dei meravigliosi lavori realizzati dai sarti e dalle aziende sartoriali più prestigiose presenti sul territorio.

Ad aprire la manifestazione, cofinanziata dal Poc Campania 2014-2020 Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”, sarà il gruppo The Kolors: concerto gratuito in programma per sabato 6 ottobre alle ore 20.30 lungo l’isola pedonale del corso principale della città.

La seconda serata dell’evento, in programma per il giorno 7 ottobre, sarà invece animata dallo show del comico Francesco Cicchella.
Le prime due serate della kermesse saranno arricchite dalla collaborazione del consorzio commerciale naturale “Al Corso”. Lungo il corso Umberto, che per l’occasione diventerà una grande isola pedonale, saranno allestiti stand espositivi con un’area dedicata allo street food ed all’enogastronomia, come veicolo di rilancio del commercio locale e valorizzazione delle eccellenze territoriali.

“La città di Casalnuovo si prepara a vivere questo evento molto atteso – ha dichiarato il sindaco Massimo Pelliccia – il nostro obiettivo è quello di dare lustro e risalto a tutte le eccellenze locali. Casalnuovo, nota in tutto il mondo per la sartoria, è diventata sinonimo di eccellenze e qualità manifatturiera. Quest’anno la prima serata sarà animata dal gruppo The Kolors molto amato dalle giovani generazioni, in questo modo anche i ragazzi avranno l’occasione di conoscere da vicino le nostre eccellenze e di apprezzarne l’inestimabile valore. Questa manifestazione rappresenta un momento aggregativo importante per le famiglie ed offre ai commercianti l’occasione per farsi conoscere sul territorio”.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi, oceano, cielo, spazio all'aperto, natura e acqua

Festival Yoga Napoli 2018

Sabato 6 e domenica 7 ottobre

Torneranno nella nostra città maestri di fama internazionale con i quali si potranno praticare stili di yoga diversi, incontrare monaci, meditare, cantare kirtan e tanto altro ancora.
Un evento da non perdere, sia per gli amanti dello yoga sia per chi si vuole avvicinare per la prima volta a questa millenaria disciplina.
Ashtanga, Anusara, Hatha, Vinyasa, Anukalana, Prana flow, AcroYoga, Yoga Ormonale, Power Yoga, Yin Yoga, Thai massage, Trattamenti Ayurvedici, Meditazione… solo alcune delle attività presenti nel programma del Festival Yoga Napoli.
Info su: www.yoganapoli.it/festival-2018/
Come Partecipare:
Il festival sarà diviso in due zone; una gratuita e una a pagamento.
Nello spazio ad ingresso libero si potranno conoscere gli insegnanti, quando non occupati in sala per le lezioni, incontrare i monaci, seguire lezioni teoriche di filosofia dello yoga. (Zona A)
Nella seconda zona, occupata dalle ampie sale adibite alla pratica, si potrà accedere iscrivendosi all’associazione Yoga Napoli organizzatrice del Festival. In questa area (zona B) potrai seguire tutte le lezioni dei diversi stili di yoga, acroyoga, meditazione, trattamenti ayurvedici, thay massage e tutte quelle pratiche che richiedono un lavoro fisico e quindi necessitano di un’iscrizione ad una associazione sportiva.

Come Iscriversi a Yoganapoli:
Basterà versare il solo contributo per l’iscrizione annuale di 20 euro (da Settembre a Luglio) ed essendo così associati ad un ente sportivo si potrà accedere al Festival nella parte dedicata alla pratica fisica. L’iscrizione all’associazione non comporta il pagamento di nessuna altra quota all’associazione nel corso dell’anno. Gli iscritti a Yoga Napoli oltre all’accesso nella zona B del Festival avranno due lezioni gratuite di yoga da effettuare durante l’anno. Il contributo associativo è da versarsi una sola volta e non è da rinnovarsi per gli anni successivi.

Cos’è il FYN… Festival Yoga Napoli?
Un luogo creato per accogliere chi già conosce e pratica lo yoga e per chi, incuriosito da questo mondo, vuole affacciarsi per la prima volta alla scoperta di questa millenaria disciplina dai benefici fisici, emotivi e mentali ormai riconosciuti a livello mondiale dalle comunità scientifiche internazionali e di recente anche dell’ONU e dall’UNESCO.
Un grande spazio di più di 5000 mq all’interno del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore dove, passeggiando tra i corridoi affrescati e le cellette, potrai incontrare monaci e scuole di yoga e nelle grandiose sale affrescate potrai praticare tutto il giorno entrando ed uscendo a tuo piacere tra le lezioni di yoga che preferirai seguire.
Al Festival Yoga Napoli troverai lezioni di yoga dalle 9 alle 19. Nella stessa fascia oraria ( per esempio dalle 9.30 alle 11) potrai scegliere tra lezioni di 3 stili di yoga differenti (presenti in contemporanea in tre sale diverse) e 1 conferenza oppure potrai comodamente restare negli spazi comuni a chiacchierare e rilassarti o incontrare i monaci presenti al FYN.

+ Potrai seguire il numero di lezioni che preferisci.
+ Non avrai bisogno di prenotazione.
+ Non è previsto un orario d’ingresso né uno di uscita.
+ Il Festival resterà aperto tutto il giorno
e potrai entrare ed uscire quante volte vorrai conservando il braccialetto che ti verrà consegnato al primo ingresso.

Cosa troverai al Festival:
+ Lezioni di yoga divise in base al livello in modo da facilitarti nella scelta della classe più adatta a te.
+ Tabelloni con informazioni sui differenti stili ed approcci allo yoga per aiutarti ad orientarti nel variegato mondo delle offerte dello yoga moderno.
+ Conferenze, meditazioni di gruppo e Kirtan.
+ Monaci che ti potranno avvicinare alla meditazione.
+ Bar e un punto ristoro dove potrai, entro le ore 11.30, prenotare il tuo pranzo da consumare direttamente al Festival per non perderti neanche un attimo del tempo da trascorrere insieme.
+ Ricorda di portare il tuo tappetino e se non ne possiedi uno basterà un pareo o qualcosa di comodo da mettere a terra per iniziare. Per le pratiche più dinamiche è consigliato il tappetino da yoga.

Location: quest’anno il Festival sarà ospitato dal Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore sito nel centro storico della città, a due passi dalla metropolitana di Piazza Dante. Le classi di yoga e le conferenze saranno svolte nelle grandiose sale affrescate e per i momenti di relax si potrà passeggiare nel chiostro all’aperto o riposare nel suggestivo corridoio di San Tommaso.

Per info visita il sito: www.yoganapoli.it
o scrivici a yoganapolifestival@gmail.com

L'immagine può contenere: testo

179 anni della Napoli-Portici: ingresso speciale al Museo di Pietrarsa

Fino a domenica 7 ottobre

Cinque giornate piene di iniziative speciali per celebrare la storia e l’evoluzione ferroviaria italiana al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.
Dal 3 al 7 ottobre, festeggia al Museo di Pietrarsa i 179 anni della Napoli-Portici, la prima ferrovia in Italia.
Per l’occasione, il biglietto a tariffa speciale ha un costo di 2€ e include la visita libera del Museo e la partecipazione a numerosi eventi.
I biglietti saranno acquistabili il giorno stesso presso il Museo.
Il programma:

VENERDI’ 5 OTTOBRE

dalle ore 10:00

“Si viaggia!! Parigi la Ville Lumière”, laboratorio didattico

“Le scuole si raccontano” teatro, musica e letture sul tema del viaggio a cura degli Istituti Superiori Silvestri, Flacco e Archimede

alle ore 17:30, presentazione del progetto “Lo Yoga per i Musei, i Musei per lo Yoga” e lezione gratuita di Yoga

SABATO 6 OTTOBRE

dalle ore 10:00

“Si viaggia!! Parigi la Ville Lumière”, laboratorio didattico

“Note in viaggio” performance di musica classica

“Un Museo da Favola” percorso itinerante alla scoperta delle favole più belle

“Alice nel Museo delle Meraviglie” visita ludo-didattica itinerante

“Gran ballo Borbonico” promenade nei viali del Museo e a seguire, presso la Sala delle Locomotive a Vapore, Gran Ballo con le musiche di suggestive arie d’opera

dalle ore 16:00

Laboratori didattici e performance teatrali con i Dinosauri

“Pulcinella e Pimpinella in stazione” performance teatrale di burattini e pupi storici

dalle ore 17:30

“Il Viaggio” racconti danzanti di viaggi e viaggiatori

Promenade di personaggi in abiti dell’ottocento

“Il sogno di Bayard” performance teatrale sulla prima linea ferroviaria italiana

DOMENICA 7 OTTOBRE

dalle ore 10:00

“Si viaggia!! Parigi la Ville Lumière”, laboratorio didattico

“Una valigia dal passato” visita ludo-didattica

“Una clessidra tra i binari” visita interattiva alla ricerca della “chiave virtuale”

“La parrucca di Re Lazzarone” performance teatrale itinerante per bambini

“Alice nel Museo delle Meraviglie” visita ludo-didattica itinerante

“Il Viaggio” racconti danzanti di viaggi e viaggiatori

alle ore 16:30, il “Crucitreno” visita didattica itinerante

 

Ogni giorno proiezioni in Sala Cinema

GIORNI E ORARI DI APERTURA

VENERDÌ 5 OTTOBRE, dalle ore 9:30 alle ore 22:00

SABATO 6 E DOMENICA 7 OTTOBRE, dalle ore 9:30 a mezzanotte

BIGLIETTO A TARIFFA SPECIALE

include la visita al Museo e la partecipazione a tutte le attività previste in giornata: 2 €

biglietti acquistabili il giorno stesso presso il Museo di Pietrarsa

Maggiori info su: http://bit.ly/179-anni-della-Napoli-Portici

 

 

Inoltre si segnalano i seguenti eventi:

  • Ricomincio dai Libri, la Fiera del Libro di Napoli ad ingresso gratuito che, giunta alla V edizione, si terrà al Museo Archeologico di Napoli (MANN) il 5/6/7 ottobre
  • LA FESTA DELLA VENDEMMIA a LAPIO 7 OTTOBRE 2018 (AV)

  • l’iniziativa #domenichealmuseo che è giunta al decimo appuntamento dell’anno;  per scoprire tutti i siti aperti: http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_309444232.html

 

 

 

 

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Domenica 11 ottobre NarteA sarà al Real Sito di Carditello per l’iniziativa Appia Day

Domenica 11 ottobre l’AssociazioneCulturale NarteA partecipa all’Appia Day con Cardirello baby, iniziativa realizzata in collaborazione …