Fascino e bravura per la cosplayer e blogger A-D Cosplay

L’angolo cosplay di oggi è dedicato all’affascinante Alessia, che oltre una bravissima cosplayer è anche una blogger. Il suo Blog Littleberries è dedicato al makeup, al lifestyle, al fitness e ovviamente al Cosplay!

Parlaci un pò di te!

Mi chiamo Alessia Dionisi, in arte A-D Cosplay, sono nata a Roma il 28/12/1996 e nella vita sono una comune studentessa universitaria che si sta laureando in Scienze della Comunicazione ed In futuro spero di poter lavorare nel mondo della moda. Fin da piccola sono sempre stata una sognatrice ed una sportiva, adoro disegnare e scrivere e le mie più grandi passioni sono la cultura giapponese e lo stile. Nel tempo libero frequento un laboratorio teatrale e mi dedico al mio blog, in cui curo rubriche psicologiche su moda, beauty, fitness e cosplay. Sono nata con un atrofia dei nervi ottici e per questo ipovedente grave ma grazie alla presenza di figure qualificate riesco a convivere perfettamente con i miei limiti.

Da quanto tempo fai cosplay e quali hai realizzato fino ad ora?

Faccio cosplay dal 2013, avevo 16 anni quando presi coraggio, realizzai da sola il mio primo cosplay (Misa Amane) e partecipai timorosa al mio primo Romics. Da quel giorno non ho mai smesso di partecipare alle fiere personalizzando i miei personaggi preferiti che mi accompagnano in questo splendido viaggio. Ad oggi la mia lista ammonta a 12 cosplay:

-Misa Amane (death note)
-Lucy Heartfilia (fairy tail)
-Winry Rockbell (fullmetal alchemist)
-Harley Quinn (versione ideata da me)
-Shampoo (ranma ½)
-Isabella (paradise kiss)
-Black Canary (arrow)
-Victoria Cindry (one piece)
-Jasmine (aladin)
-Black Cat (spiderman)
-Stregatto (alice nel paese delle meraviglie)
-Studentessa otaku (original)

Come hai scelto il tuo nickname?

Dopo vari tentativi ho optato per la semplicità e la trasparenza:
A-D Cosplay = Alessia-Dionisi Cosplay.

A quale cosplay che hai realizzato sei più legato/a?

Ogni personaggio che decido di realizzare ed interpretare ha la sua storia ed il suo peso affettivo ma la prima volta che ho indossato i panni di Lucy mi sono commossa quindi credo che il podio vada a lei.

Realizzi da sola i tuoi cosplay o preferisci comprarli/commissionarli?

Per quel che posso cerco di realizzare e personalizzare tutti i miei cosplay ma a causa dei miei problemi di vista le mie doti sartoriali non sono ottime e quindi nel momento del bisogno chiedo aiuto in famiglia.

Cosa pensi di chi ha fatto una scelta diversa dalla tua?

Ognuno è libero di agire come meglio crede, ovviamente un cosplayer che realizza il proprio costume da se è ammirabile.

Hai un “dream cosplay” o un progetto che hai particolarmente a cuore?

L’obbiettivo principale è realizzare tutti i personaggi anime a cui sono più affezionata ma il mio “dream cosplay” è la riproduzione dell’abito della mia prima barbie:“barbie magia delle feste del 2004”, un sogno ad occhi aperti.

In quale cosplay invece, non ti vedresti proprio?

Probabilmente nei panni di personaggi che non stimo ed in cui non mi ci rivedo caratterialmente.

Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay?

L’arte del cosplay richiede molto tempo e denaro quindi se fatto a livello professionale, con molta costanza e passione non vedo perchè non possa diventare un vero e proprio lavoro.
Penso sia un po’ il sogno di chiunque lavorare con le proprie passioni, o almeno lo spero.

Ultimamente si parla molto degli original, secondo alcuni snaturano il senso del cosplay, tu come la pensi?

Secondo me gli original sono un ottimo modo per esprimere la propria creatività, dimostrando di essere reali produttori che non agiscono passivamente agli impulsi di un ambiente che promuove la libertà di espressione.

Secondo te che impatto hanno avuto i social network nella diffusione del cosplay?

I social sono una parte fondamentale nel mondo cosplay visto che permettono l’espansione di un settore molto sottovalutato perchè non compreso a pieno, ovviamente però non bisogna abusarne.

 A quali eventi hai partecipato fino ad ora?

Non avendo la possibilità di percorrere lunghe distanze partecipo a tutti gli eventi (piccoli e grandi) che vengono proposti nel Lazio, primi tra tutti il Romics e gli eventi del CatoneComics.

 Sei mai stata al Comicon di Napoli?

Purtroppo no ma vorrei molto parteciparvi.

Quali sono i tuoi prossimi progetti? 

Il mio calendario non è ancora ben definito ma sicuramente parteciperò al Romics ed al Lucca Comics, comunque nella mia pagina facebook verranno comunicati tutti gli aggiornamenti

Hai mai partecipato a qualche contest?

No.

Hai qualche aneddoto particolare che ti è successo in ambito cosplay che vuoi raccontarci?

Ogni volta che partecipo ad un evento è come se fosse una grande festa, tutti si divertono, si fanno nuove amicizie ed a volte sbocciano anche degli amori però dall’esterno questo mondo più sembrare infantile o superficiale ma la realtà è ben diversa. Io grazie al cosply sono riuscita a superare i miei limiti, mostrando con determinazione le mie qualità, senza farmi scoraggiare dalla mie difficoltà, perchè la vita è troppo breve per essere vista con pregiudizio e distanza. Le nuove generazione devono continuare a credere nei propri sogni ed applicarsi per renderli tangibili.

Hai mai partecipato a qualche contest cosplay? 

Non ancora, perchè non riesco a superare l’ansia da palcoscenico, però mi piacerebbe partecipare almeno una volta, così da capire cosa si prova.

Hai mai partecipato come giuria a qualche manifestazione?

No, non credo di essere all’altezza.

Hai mai presentato un evento cosplay?

Si ed è stato abbastanza imbarazzante perchè ero totalmente impacciata, sono stata fortunata perchè al mio fianco avevo delle persone valide che mi supportavano.

Hai mai partecipato ad eventi all’estero?

Purtroppo no ma sarei interessata a vedere in che modo viene sviluppato il cosplay in una cultura differente da quella italiana.

Ecco infine tutti i profili social di Alessia:

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

PORT ROYALE 4 – ORA DISPONIBILE

 Il publisher Kalypso Media e lo sviluppatore Gaming Minds Studios sono lieti di annunciare che …