Fashion Week P-E 21 , nuova era per le sfilate .

I momenti difficili che da mesi stiamo attraversando non hanno impedito al settore moda di impegnarsi , rimboccarsi le maniche e andare avanti .

La settimana della moda , la famosa fashion week è iniziata il 22 e terminerà il 28 . Tutti in trepidazione per vedere le case di moda come si sono organizzate e cosa ci presenteranno . Sicuramente non ci saranno gli show come qualche anno fa , quest’anno , come già abbiamo percepito a giugno con la presentazione delle pre-collezioni estive 21 , le sfilate saranno gestite in modo diverso . Molti buyer non ci saranno , vedranno le collezioni in seguito in occasioni private , le sfilate saranno a numero molto ristretto e con tutte le dovute precauzioni , distanziamenti e mascherine obbligatorie . Un’altra atmosfera diciamocelo …  un’esperienza nuova sicuramente , forse non bella come eravamo abituati , ma l’importante è stato riprendere a lavorare e riprendere la produzione di una filiera industriale che occupa un posto importante nel mercato italiano . E così tra il  reale e il virtuale gli stilisti vanno in scena , il mitico Giorgio Armani sceglie la TV e per la prima volta andrà in onda una sfilata in televisione. Una bella prova , anche perchè sarà visionabile in diretta da tutti ,  sabato 26 su la 7 alle 21.15 o indiretta sulla pagina Armani.com

Anche Elisabetta Franchi ha scelto la TV , andrà in onda oggi alle 17.05 su la 5 un cortometraggio con il backstage . La sfilata in diretta streaming sul sito elisabettafranchi.it sarà alle 17.30,  poi la replica della sfilata andrà in onda domenica 27 sempre sulla 5 in seconda serata .

La maison  Valentino invece , per questa occasione tornerà a sfilare a Milano , la griffe anche essendo italiana per anni ha sfilato a Parigi .

Intanto diamo un’occhiata ad alcuni brand che hanno già sfilato .

Da Fendi , vediamo un ritorno del gusto  retrò .Bluse in pizzo , culotte in filato , abiti con maniche svasate , ricami preziosi , cardigan con  lavorazioni ad uncinetto , intrecci , borse di paglia . Un  gusto raffinato e semplice che ricorda le generazioni precedenti , come a creare un legame tra il moderno e il nuovo . I colori sono tenui , tanto bianco , sabbia , con un tocco di rosso caldo e un celeste polvere .

 

Alberta Ferretti ci mostra linee pulite arricchite con maniche balloon e tessuti ricamati . Le linee sono semplici anche per questa collezione . I colori chiari sono mescolati con toni un po’ più forti come il giallo .

 

Alessandro Dell’Acqua ci regala una visione di una donna semplice , ma raffinata . Linee sobrie ed essenziali . Un gusto minimalista arricchito con piume e ricami preziosi per un mood retrò . I tessuti sono leggeri e dai colori neutri come grigio , verde bosco , sabbia , panna .

Anche DSquared 2 presenta un nuovo minimalismo , sexy e femminile . Linee semplici composte da tagli e vestibilità ben studiate , che si affiancano ad uno stile raffinato reso tale dai capi in pizzo , per uno stile lingerie in vista . Colori neutri , il bianco , sabbia , fango e un tocco di arancio deciso che insieme al nero donano un tocco strong.

La parola d’ordine per la moda in questo periodo è  semplicità !!! Una semplicità ben fatta , ben costruita , un nuovo lusso , fatto di cose concrete per essere e non solo per apparire .

Please follow and like us:

Biografia Alessandra Rubino

Alessandra Rubino
CLASSE 1982 , nata a Napoli il 28 agosto disegna vestiti da quando ha 5 anni con il sogno di diventare stilista. Nel 2006 lo diventa ed inizia anche la prima esperienza di lavoro. Ama le librerie , gli oggetti antichi da scavare nei mercatini tipici . Semplice , impulsiva , romantica , sognatrice con un 'anima vintage

Check Also

Il NATALE “Made in Italy” firmato DESIGN ITALY

Natale è da sempre sinonimo di decorazioni scintillanti, atmosfera familiare e clima gioioso. Ogni anno, …