lunedì , 27 Gennaio 2020

FEBBRE DA BLACK FRIDAY (E CYBER MONDAY)

Sgranchite le dita e preparate la carta di credito… Stanno arrivando!!!!

Il 24 novembre ci sarà il Black Friday, giorno particolarmente importante dal punto di vista commerciale. Negli Stati Uniti cade il giorno dopo il Thanksgiving Day (che è il quarto giovedì di novembre) e dà l’avvio alla corsa ai regali di Natale.

Il primo Black Friday, espressione probabilmente coniata a Philadelphia, che si riferirebbe al traffico congestionato di persone e auto che si verifica in questo giorno, risalirebbe al 1924, quando la catena commerciale Macy’s, organizzò la prima parata per festeggiare l’inizio dello shopping natalizio; ma è solo negli anni 80 che esplode la “febbre da Black Friday”, oggi popolare anche in Germania, Regno Unito, Francia e, grazie all’avvento dell’e-commerce, nel resto del mondo.

Questo giorno rappresenterebbe il momento dell’anno dove i guadagni dei commercianti volgono al profitto, passando dal rosso, le perdite, al nero, appunto, i guadagni.

Le scene da Black Friday sono note a tutti attraverso film e telefilm americani che ce le mostrano in tutta la loro intensità: negozi che aprono prima dell’alba e orde di persone inferocite che vi si riversano dentro, travolgendo tutto e tutti, per accaparrarsi qualsiasi tipo di articolo scontato, spesso non necessario, spessissimo totalmente inutile; il potere dello sconto annebbia le menti.

A partire dai primi anni del 2000 i centri commerciali hanno iniziato ad aprire allo scoccare della mezzanotte, trasformando di fatto il Black Friday in un pazzo evento di 24 ore.

Nel 2008 un impiegato morì travolto dalla folla mentre apriva le porte del centro commerciale in cui lavorava. Per non parlare delle notizie di aggressioni con armi più o meno convenzionali che popolano le pagine di cronaca il giorno dopo: donne che brandiscono pistole per saltare la fila, uso di spray al peperoncino per agguantare l’ultima Xbox 360, sparatorie per un parcheggio, pestaggi per l’ultimo frullatore multifunzione disponibile.

Negli ultimi anni, la diffusione dell‘e-commerce ha aumentato a livello mondiale la possibilità di partecipare al Black Friday, senza rischiare di essere presi a bastonate. Infatti, per non farsi mancare nulla, sempre negli Stati Uniti è stato indetto il Cyber Monday: cade il lunedì dopo il Black Friday, ed è dedicato esclusivamente allo shopping on line.

Pensavate fosse abbastanza per le vostre finanze? Vi sbagliavate di grosso!

Approfittando dell’interesse scatenato da queste due giornate ufficiali, molti siti e negozi giocano d’anticipo, iniziando a fare offerte già dall’inizio di novembre: un mese di offerte… una tentazione irresistibile per molti.

In queste giornate frenetiche è Amazon a fare la parte del leone, sfornando un’offerta ogni 5 minuti, di cui bisogna approfittare in poche ore. Un buon trucco per assicurarsi i migliori affari, sconti nell’ordine del 50% e oltre, è mettere gli oggetti desiderati nelle varie liste nei giorni precedenti, quando la tensione non è ancora alle stelle e la brama di oggetti nuovi e luccicanti non ha ancora dato il colpo di grazia all’autocontrollo; in questo modo si potrà evitare di ritrovarsi con una grattugia a energia solare, anche se scontata del 90%.

La piattaforma regina dell’e-commerce ha già iniziato a offrire migliaia di oggetti con sconti fino al 40% e promette che è solo l’inizio…

Di contro, Eprice, leader italiano dell’e-commerce, cerca di guadagnare terreno sul mostro statunitense, anticipando le offerte con la Black Hour: dal 6 al 23 novembre per un’ora al giorno tra le 6 e le 24, per un ristretto numero di clienti, offre 60 prodotti in offerta a 0,99€. Per il resto della giornata si trovano sconti fino al 70%.

Tra gli operatori telefonici è Vodafone che ha fatto l’offerta migliore: il 10 novembre, col suo programma “Happy Friday”, ha offerto ai suoi iscritti uno sconto di 30,99€ per acquistare a 69€ lo smartphone Vodafone smart E8, con sistema operativo Android Nougat 7.1, fotocamera 5 mpx con flash, memoria espandibile e, soprattutto, connettività 4G. Non male se volete uno smartphone che faccia il suo lavoro, senza troppi fronzoli.

Per quanto riguarda il settore abbigliamento, Zalando invita i suoi iscritti (o meglio, le sue iscritte) a salvare gli oggetti desiderati nell’apposita lista, con la promessa di extra sconti su un’ampia selezione di oggetti; staremo a vedere (soprattutto io, la mia lista è già bella ricca).

Infine, per non tralasciare la cultura, Feltrinelli si preoccupa che il troppo stress possa colpire i suoi clienti e trasforma il Black Friday in una Black Week, o meglio, Weekend, dal 24 al 26 novembre, cosicché possano scegliere in tutta calma quali libri acquistare in negozio, con uno sconto del 15%, o on line,con sconti fino al 30.

Insomma, preparate le carte di credito, ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Please follow and like us:

Biografia Maggie Lee

Maggie Lee
Anche se non sembra sono nata a Milano, ma sono di origini siculo-calabresi: da lì derivano i miei colori poco “nordici”. Sono laureata in Psicologia e sto frequentando la magistrale. I miei amici sostengono che ho un sesto senso innato per capire le persone, soprattutto quelle cattive, cosa che talvolta è più una maledizione che un dono. Cerco di interessarmi a po' di tutto, ho una passione per Wikipedia e mi diletto di cucina e fai da te. Sono il tuttofare tecnologico della famiglia, per qualsiasi cosa abbia dei pulsanti o, ultimamente, uno schermo touch. Amo le tecnologie semplici che semplificano la vita. Viaggio parecchio per amore, i mezzi di trasporto tedeschi non hanno più segreti per me, adoro la loro puntualità, ma odio la loro mancanza di elasticità e, naturalmente, la maggior parte del loro cibo.

Check Also

Svelato il design definitivo della Playstation 5?

In rete è stato pubblicato un video dove una  PlayStation 5viene accesa e avviata, il …