Gli eventi del week end a Napoli

sanfrancescopaolanotte-659x330[1]

Un week end veramente ricco di eventi sta per iniziare, tra musei gratis, il Carnevale e tante altre iniziative.

Per prima cosa vi segnaliamo due eventi culturali dedicati alla lettura. Oggi, venerdì 5 febbraio 2016, alle ore 17.30 presso il Pan palazzo della arti di Napoli( Sala Convegni Roberto di Stefano), ci sarà la presentazione del libro di Geo Nocchetti intitolato “Gesù non aveva amici (e nemmeno una famiglia)”. Si tratta di un pamphlet dissacratorio, come lo definisce Vittorio Sgarbi che ne ha curato la prefazione, che investe temi fondamentali della vita, dalla religione alla famiglia, alla politica, all’amicizia, alla fedeltà, al tradimento, e che intende rovesciare i luoghi comuni, in particolare quello del matrimonio. Alla presentazione di oggi pomeriggio interverranno Nino Daniele, assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Luigia Melillo, professore universitario, Raffaele Cantone, presidente ANAC e Vittorio Sgarbi. Sarà presente l’autore. Invece, sabato 6 febbraio, alle ore 18.00 presso il teatro Sannazaro in via Chiaia 157, l’Associazione Guida alla cultura onlus ricorderà un grande artista dello spettacolo con il libro “Nino Taranto – L’artista e l’Uomo” (Guida editori), di Maria Letizia Loffreda Mancinelli. Modera Laura Bufano. Letture a cura di Lara Sanson e interventi di Gino Rivieccio.

Passando alle visite guidate, l’Associazione Econote vi propone un nuovo interessante appuntamento, sabato 6 febbraio, per scoprire la Galleria Borbonica di Napoli e ciò che si cela nel sottosuolo della nostra città. L’organizzazione prevede un appuntamento alle ore 17.00 sotto la statua della Vittoria a Piazza dei Martiri per un caffè di benvenuto, poi l’ingresso da via Domenico Morelli e un percorso di 1h 10’, adatto anche ai bambini e senza attraversamento di cunicoli. Prezzo: 15 euro compreso di biglietto di ingresso al Tunnel Borbonico, visita guidata, quota organizzativa e caffè di benvenuto. Per info:http://www.econote.it/2016/01/31/galleria-borbonica-con-econote/.

Domenica 7 febbraio è la prima domenica del mese il che vuol dire apertura gratuita di tutti i monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali statali di tutta Italia, quindi ovviamente anche di Napoli, voluta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Bisogna approfittarne!

Ma ora veniamo alla vera anima di questo week end: il Carnevale. Infatti anche se martedì grasso è il giorno 9, già si inizia a festeggiare dal week end con sfilate e balli in maschera.

Domenica 7 febbraio 2016, alle ore 10.00, partirà il 34° Corteo di Carnevale di Scampia con partenza dalla sede del GRIDAS. Infatti è proprio questa associazione che nel lontano 1983 ha creato la tradizione di questo corteo che si ripete la mattina della domenica di carnevale da ormai anni e che è diventata rappresentativa della festa cittadina. Le maschera sono costruite in un mese nei laboratori dei GRIDAS e sono “i simboli positivi e negativi” del tema scelta che quest’ anno sarà “continenti e contenuti ovverossia la deriva degli incontinenti… aspettando la Pangea”, cioè il super continente primordiale, verso vogliono tendere, per non avere più distanze né barriere fisiche e mentali.

Ma tante altre parate si terranno in questi giorni nei diversi quartieri della città, organizzati da comitati e associazioni che lavorano ogni giorno sul territorio. Il carnevale di Montesanto si festeggerà martedì 9 febbraio con una grande parata, alla sua undicesima edizione, incentrata sul tema delle paure dei bambini e le paure dei grandi con partenza alle ore 15.00 nel parco dei Ventaglieri. Sabato 9 ci sarà anche un’altra parata, con il carro e la banda del Bukò, nei quartieri spagnoli con partenza alle ore 15.00 da piazzetta Trinità.

Ancora questo week end potrete iniziare a vivere l’atmosfera del carnevale a Forcella, dove in Piazza Forcella, sono previsti due giorni di attività laboratoriali e spettacoli per bambini e famiglie. Sabato 6 febbraio dalle ore 16.00 alle ore 19.30, domenica 7 febbraio dalle ore 10.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 19.30. In ultimo, sempre domenica 7 febbraio, una grande sfilata percorrerà anche le strade di Bagnoli con partenza alle ore 10.30 dal Lido Pola.

Potrete inoltre partecipare a due balli in maschera questo fine settimana. Sabato 6 febbraio 2016, Easychic, in collaborazione con Village Blues &Swingin’ Napoli, presenterà “Guys ‘N’ Dolls – The vintage culture party“, al Teatro Posillipo che si trasformerà per l’occasione in una balera anni 50’ in cui potrete divertirvi in pieno stile vintage. Gratis entro le 23.30.

Sabato 6, domenica 7, lunedì 8, martedì 9, febbraio 2016 a partire dalle ore 15.30, il palazzo reale di Napoli vi aprirà le porte per una visita guidata con incursioni teatrali, organizzata dall’Associazione le Nuvole- progetto Museo in collaborazione con la Soprintendenza Polo Museale della Campania. Durante la visita, per grandi e piccoli dai 3 anni in su, vestiti o meno con abiti di carnevale, si ripercorrerà la storia di Napoli e del suo Palazzo Reale ma preparatevi perché verrete trattati da invitati a corte per partecipare al gran ballo, incontrerete la regina Maria Carolina e sosterrete una vera e propria lezione di danza. Un’idea originale per festeggiare il carnevale con i vostri bambini! Prezzo: 8 euro + per gli adulti biglietto di ingresso al museo (gratuito domenica 7). Per info:Le nuvole prenotazione obbligatoria 081 2395653 feriali 9.00-17.00

Buon week end a tutti e godetevi la festa più divertente dell’anno!

Please follow and like us:

Biografia Viviana Genovese

Avatar

Check Also

Oggi 1 Dicembre 2020 – Che Natale sarà?

Nel prossimo DPCM, quello del 3 Dicembre, potrebbe essere presente la raccomandazione di effettuare il …