I due volti del tipico casatiello napoletano,dolce o salato?

12325003_10209211164066457_938668157_n

Ingredienti:

1kg di farina 0 550 g acqua

150 g di strutto

Una bustina di lievito di birra liofilizzato

Sale qb.

Pepe qb.

300-350 g di formaggi stagionati

300-350 g di salumi misti

8 uova (sode)

1 uovo (per spennellare)

Preparazione

Sciogliete il lievito in acqua tiepida, unite la farina e iniziate l’impasto, unite poi lo strutto, il sale e il pepe (a piacere), poi coprite il composto e fate riposare qualche ora (finché sarà aumentato i volume). Stendete il composto sulla spianatoia (tenendone da parte un pezzo per le grate delle uova) ricavando un ovale, spennellatelo con poco strutto , distribuitevi i formaggi misti (grana padano, parmigiano reggiano, pecorino, provolone ecc. grattugiati ), i salumi misti (salame napoletano, coppa, prosciutto cotto e crudo, ciccioli ecc) e 4 uova sode tagliati a cubetti. Arrotolate l’impasto partendo dalla parte lunga, chiudetelo a anello infilando un’estremità nell’altra e disponetelo in uno stampo a ciambella, unto di strutto, dal diametro di circa 35 cm per 9 d’altezza, Spennellate il casatiello con l’uovo sbattuto, poi con le mani ricavate quattro fossette e incastratevi 4 uova sode. Con la pasta tenuta da parte ricavate delle strisce e fissatele a x sulle uova. Fate lievitare ancora il casatiello, diverse ore, (io aspetto 4 ore) e cuocetelo in forno già caldo a 180° per circa 60′

Variante Dolce:

12443079_10209223883984447_2083832256_n

 

Ingredienti:

1 kg di farina

500 g di zucchero

10 uova

150 g di sugna (o burro)

15 g di lievito di birra fresco

30 ml di liquore strega buccia di limone grattugiata

1 pizzico di sale

Per la copertura:

50 g di albumi

100 g di zucchero a velo

1 cucchiaino di succo di limone

confettini colorati

Preparazione

Iniziate preparando il primo lievitino. Sciogliete il lievito in 30ml di acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero.

Disponete a fontana 60g di farina (presi dalla dose totale di farina) e mescolate con l’acqua e il lievito.

Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino a raddoppiamento di volume. Io l’ho lasciato un’ora.

In una ciotola capiente, lavorate le uova e lo zucchero.

Aggiungete un pizzico di sale, la buccia di limone ed il liquore. Aggiungete poco alla volta la farina setacciata, continuando a lavorare con una frusta. Aggiungete la sugna. Aggiungete il lievitino che avete preparato in precedenza e lavorate per una decina di minuti, con le mani. Versate in uno stampo a ciambella del diametro di 30cm, dopo averlo imburrato o unto con la sugna.senza infarinarlo Lasciate lievitare tutta la notte.

Cuocete il casatiello dolce in forno statico preriscaldato a 180° per circa un’ora (fate la prova stecchino).

Fate raffreddare.BENE!!

Preparate la glassa per la copertura iniziando a lavorare gli albumi a neve

e aggiungendo a mano a mano lo zucchero a velo setacciato.

Aggiungete il succo di limone filtrato e decorate il vostro casatiello dolce. Cospargete con gli zuccherini ed il gioco è fatto

Please follow and like us:

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Pasta Sfoglia

Le Sfogliatine di pasta sfoglia Glassate: in qualsiasi momento della giornata soddisfano la voglia di qualcosa di dolce.

Delicati e friabili strati di pasta sfoglia, deliziosa confettura all’albicocca e croccanti ritagli di sottile glassa…le Sfogliatine …