Il governo statunitense sta distribuendo uno smartphone low cost pieno di malware cinese!

C’è una notizia che sta rimbalzando in queste ore sulla rete ed ha incredibile anche in virtù dei “casi”  Huawei e TikTok. Alcuni ricercatori statunitensi di  Malwarebytes hanno scoperto la presenza di un malware preinstallato su smartphone economico fornito dall’operatore Virgin Mobile tramite il programma Lifeline Assistance; un programma di “sostegno” governativo rivolto a persone che vivono in un nucleo familiare a basso reddito.

Lo smartphone in questione, chiamato UMX U686CL ha al suo interno, diversi malware nascosti non removibili in grado di installare adware e altre app indesiderate piene di pubblicità, senza che l’utente possa fare nulla. Attraverso il sistema Wireless Update il malware scarica, insieme agli aggiornamenti di sistema, altri programmi invasivi senza chiedere autorizzazione all’utente. Al momento sembra che il governo statunitense e l’operatore Virgin Mobile non abbiano colpe, ma il tutto sia “opera” del produttore cinese dello smartphone.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Sonic Colours Ultimate – Spotlight Trailer #3

SEGA ha rivelato il terzo Spotlight Trailer di Sonic Colours: Ultimate™, la versione aggiornata dell’adrenalinico …