IL NUOVO NEMICO il primo ep di Otto disponibile sulle maggiori piattaforme dall’11 settembre

Chi è il nuovo nemico? Che aspetto ha, quante facce ha? Le canzoni dell’ep di Otto non forniscono risposte chiare, piuttosto si pongono domande. I brani raccontano attimi di difficoltà: di comunicazione, di sentimento, di integrazione in un contesto sociale, di ansia mediatica. Insomma, di una tendenza quasi patologica a crearsi ogni volta un mostro, nuovo nemico da combattere o da esorcizzare.

Venerdì 11 settembre esce sulle maggiori piattaforme “Il nuovo nemico”, ep di esordio di Otto, progetto musicale guidato dal cantautore, tastierista ed arrangiatore Lorenzo Campese (ex Isole Minori Settime, Greta & The Wheels). per Apogeo Records|New Generation ,

L’ep è composto da quattro brani inediti con la produzione artistica di Stefano Bruno e Simone Morabito (Riva), e si avvale del mix di Gianni “Blob” Roma e Matteo Cantaluppi (Ex Otago, The Giornalisti, Bugo), due importanti punti di riferimento nel panorama indie-alternative italiano degli ultimi anni.

Biglietto da visita di questo lavoro è stato il singolo “Dietro un vetro” (giugno 2019): “Dietro un vetro è una dedica ai pensieri incompiuti, ai sentimenti non dichiarati, alla mancanza di decisione e coraggio nei momenti più importanti: insomma, a tutte le volte in cui nel dubbio si sceglie di non fare o non dire, a al limite, di rimandare”, racconta Lorenzo. Il singolo è stato accompagnato da un videoclip di Alessandro Freschi.

Ginseng” è la seconda traccia, scritta a quattro mani da Lorenzo Campese con il bassista Marco Maiolino, e racconta delle difficoltà di una coppia ad adattarsi ad un contesto sociale “rumoroso” e disordinato come un piccolo locale che fa musica dal vivo. Gli screzi e le incomprensioni, legati al momento, nascondono crepe molto più profonde ossia l’incapacità di capirsi e le difficoltà nel venirsi incontro.

Sposami Maurizio”, secondo singolo estratto, è stato pubblicato a dicembre 2019 con il video di Alessia Della Ragione. La canzone è stata scritta da Lorenzo assieme ad Enzo Colursi ed Alessandro Freschi. “La noia e la banalità delle scadenze da rispettare, l’angoscia di essere diventati grandi troppo presto, la stanchezza che “ci ha fatto dimagrire”, portandoci involontariamente a fare discorsi da mezza età: quasi quasi verrebbe voglia di scomparire “senza neanche avvisare” o di affidarsi a un vecchio amico totalmente inaffidabile, ma che forse è rimasto in grado di conservare quello spirito che il protagonista ha distrattamente perso nel corso del tempo”.

A chiudere l’ep, il brano “Il nuovo nemico”, uscito come singolo lo scorso 10 luglio. La canzone, episodio di umore decisamente più “scuro” rispetto al trend leggero e “agrodolce” dei primi tre brani, descrive un accanimento generale della folla nei confronti di una persona: vuole “guardarlo negli occhi, sputargli sui denti e vederlo crepare”. Non si sa nulla, però, di chi sia la vittima (o il carnefice?) e di cosa sia successo. O meglio, non importa. Al centro del racconto, infatti, c’è la generale esigenza di ognuno di voler dire la propria, di trovare un capro espiatorio, di scagliarsi contro qualcosa o qualcuno per poi dimenticare tutto entro una manciata di giorni, a torto o a ragione. L’abitudine all’odio finisce per banalizzare ed anestetizzare persino la rabbia stessa, in un contesto ancor “più triste di tutte le volte che ho poco da dire”: un contesto esasperato in cui le “bombe dei tedeschi”, il “governo del fare” ed il “dribbling di Zielinski”, assumono la stessa identica vuotezza di significato.

Il brano è stato accompagnato dal videoclip realizzato da Alessandro Freschi. 

Hanno suonato:

Lorenzo Campese: voce, synth, tastiere

Andrea Verde: chitarre, cori

Marco Maiolino: basso, synthbass

Alessandro Bellomo: batteria, cori (#1/#3)

Mattia Santangelo: batteria (#2/#4)

Federica De Simone: synth

Stefano Bruno: chitarra, synth, drum programming

Simone Morabito: cori, tastiere, chitarra 

Credits – Il nuovo nemico

Etichetta: Apogeo Records | New Generation

Prodotto da Stefano Bruno e Simone Morabito (Riva)

Arrangiamenti di Stefano Bruno, Simone Morabito ed Otto

Registrato da Stefano Bruno ed Andrea Giuliana (Stereo8) a Napoli

Mix #1 e #3 Matteo Cantaluppi

Mastering #1 e #3 Giovanni Versari

Mix e Mastering #2 e #4 Giovanni “Blob” Roma

Artwork: Alessia Della Ragione 

Contatti social

OTTO OFFICIAL PAGE | OTTO IG | OTTO SPOTIFY

Apogeo Records | New Generation

Apogeo Records fb | Apogeo Records IG

 Biografia

Otto nasce da un’idea del cantante e tastierista Lorenzo Campese, a cui prendono parte Marco Maiolino (basso e synth bass), Federica De simone (synth e voce), Andrea Moreno (chitarra elettrica) e Mattia Santangelo (batteria).

Cerca di raccontare in maniera agrodolce e paradossale il vuoto, la nostalgia, il “pezzo mancante”, tentando di non farvelo (e soprattutto di non farselo) pesare troppo. Canta in italiano ma ama molto anche la musica indie-rock internazionale.

Otto si ispira a cose molto diverse tra loro (tipo le pennette alla puttanesca, Massimo Troisi, Super Mario e i Sex Pistols), ma alla fine la sua attività principale resta quella di fare canzoni.

Frontman del progetto Otto è Lorenzo Campese.

Appassionato di musica e scrittura praticamente da sempre, Lorenzo è co-fondatore della band Isole Minori Settime, attiva tra il 2013 ed il 2017, con cui ha pubblicato l’EP “Elemosina” ed i singoli “Non cambiare traccia” e “Goffredo”, ottenendo un buon successo nel circuito underground napoletano.

Dopo lo scioglimento delle Isole Minori Settime, Lorenzo fonda Otto, progetto in cui è autore dei brani e cantante solista. Otto debutta con il primo singolo “Rigore per la Juve”, prodotto e registrato da Massimo De Vita (Blindur) presso lo studio Le Nuvole, ad aprile 2018. Nel 2019 entra nel roster Apogeo Records | New Generation e pubblica a giugno dello stesso anno, il singolo “Dietro un vetro”. Seguono i singoli “Sposami Maurizio” (Dicembre 2019) e “Il nuovo nemico” (luglio 2020).

L’emergenza COVID19 e l’impossibilità di esibirsi live, convincono il gruppo a posticipare l’uscita dell’ep “Il nuovo nemico” a settembre.

Lorenzo è anche co-fondatore, compositore, tastierista e seconda voce di Greta & The Wheels, gruppo new-folk guidato dalla cantante Greta Zuccoli, che vanta incontri e collaborazioni di prestigio nel panorama musicale italiano e internazionale. Collabora inoltre con LUK e Riva.

 

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

“Double Sky”: prima edizione dal 1° al 3 ottobre alla Certosa di Padula della rassegna internazionale diretta da Maria Pia De Vito

Concerti, masterclass e incontri per una tre giorni di grande musica, dall’omaggio a Mina con …