Il nuovo singolo di Masa Squiat: Tijuana.

Da oggi, venerdi 29 gennaio, esce in radio e su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo del rapper torinese Masa Squiat, Tijuana, distribuito da Artist First.

 TIJUANA è un viaggio introspettivo che narra le difficoltà e le esperienze vissute dall’artista lungo il tragitto dei suoi sogni, quei sogni che in alcuni momenti della vita ha creduto di perdere per strada, ma che per amore della musica non ha mai smesso di inseguire.

Spiega l’artista a proposito del suo nuovo inedito«Ho scelto questa traccia come primo singolo d’uscita perché è stata scritta in un momento particolarmente sbandato della mia vita, la scorsa estate per l’esattezza, dove il giorno era la notte e viceversa, avevo pochi soldi in tasca e tanta voglia di lasciarmi andare, senza chiedermi che fine avrebbero potuto fare le mie poche certezze, le mie passioni. In Tijuana, l’ascoltatore si immedesima con le proprie turbe o speranze, giovanili».

Ciao Michele, benvenuto a Senza Linea! Innanzitutto complimenti per la tua musica, molto innovativa ma anche melodica. Come nasce questa passione per la musica?
Da quando sono piccolissimo ascolto rap, è una passione che mi ha trasmesso mio zio. Lui sembra Vincenzo Da Via Anfossi, è troppo hip hop, poi mano a mano crescendo mi sono fatto una mia cultura musicale spaziando su tutti i generi.

 Che significato ha il tuo pseudonimo?
Masa è l’acronimo delle iniziali del mio nome di quello dei miei genitori e di mia sorella. Squiat mi è stato suggerito da una fonte anonima che naviga nel mondo della street art.

“TIJUANA” è il tuo primo singolo, parlaci di questo brano. Cosa vuoi comunicare al tuo pubblico?
E’ un brano che ho nel cassetto da maggio scorso, ed è uno dei pochi che non mi ha ancora stufato, è un pezzo introspettivo, vorrei rappresentare chi come me nonostante certi momenti no della vita non si scoraggia a seguire le proprie ambizioni.

Com’è cambiato il modo di fare musica in questo ultimo anno? cosa ti prospetti per il futuro?
È cambiato il mondo ma credo che tanti come me hanno “sfruttato” i periodi di lockdown per produrre ancora di più. Onestamente non  sono uno che pensa troppo al futuro, cerco di concentrarmi sul presente e spingere al meglio il progetto che abbiamo in cantiere con la mia squadra.  

Biografia
Michele Di Biccari, ‘95, in arte Masa Squiat, è uno dei rapper emergenti più promettenti del panorama torinese. Nel 2016, a 19 anni pubblica il suo primo lavoro, un EP di 5 tracce, “Tra sogno e realtà” con il rapper e beatmaker Deal The Beatkrusher, dalla crew torinese “Hardworkers”. Tra i suoi singoli: Tutto Gira in collaborazione con Boro Boro. Nel 2017 con Telepass inizia a collaborare con il producer Afterouge, dando vita a “Progetto Trank”, sperimentando vari sound, tra il pop e il funk. Nel 2019 il nuovo percorso “hip-pop”, dai live con la band alle strofe rappate. Vanta live opening a numerosi artisti come: Inoki, Achille Lauro, Fred De Palma, Tedua, Tredici Pietro e molti altri. A maggio 2020 esce “Chi L’avrebbe Detto”, brano in collaborazione con il produttore discografico Michele Canova.

Instagram: https://www.instagram.com/masasquiat/

Please follow and like us:

Biografia Bianca Gammieri

Bianca Gammieri
Laureata in filosofia nel 2006 lavora come consulente matrimoniale per l'agenzia "legami di vita e non solo". È presidentessa dell'associazione culturale "jailbreak" di San Nicola La Strada.

Check Also

CONTROPAURA: La manifestazione musicale per la riapertura del settore cultura

Domenica 25 aprile ore 11 a Piazza Dante per esorcizzare la paura del covid Ballare …