Il sondaggio di Wiko per celebrare la Giornata mondiale dei Sogni 25 settembre

Siamo ancora (e per fortuna) degli “inguaribili” sognatori

L’ultimo sondaggio di Wiko, condotto in occasione della Giornata Mondiale dei Sogni, lo conferma: quest’anno il 57% dei rispondenti, nonostante tutto, ne ha realizzato almeno uno

I social e i profili dei propri idoli svolgono un importante ruolo motivatore per trasformare i desideri in realtà. E il sogno per lo smartphone del futuro? Il 73% vorrebbe che sostituisse il PC

Il creatore di sogni per eccellenza, Walt Disney, diceva “pensa, credi, sogna e osa”, per sottolineare quanto sognare possa contribuire alla realizzazione dei propri obiettivi. E oggi, nel 2021, sembra che la motivazione a trasformare i propri sogni in realtà passi sempre di più dallo smartphone e dai social!

A confermarlo è anche l’ultimo sondaggio che Wiko, brand di telefonia franco-cinese da sempre attento ai trend del digitale, ha realizzato all’interno della propria Instagram community in occasione del World Dream Day (25 settembre), per indagare come è cambiato il nostro modo di sognare. Il 51% dei rispondenti ammette, infatti, che i profili che segue sui social motiva a realizzare i propri sogni. Una percentuale che prova quanto i canali digitali non siano necessariamente solo popolati da hater, negatività e polemiche, ma possano anche essere fonte di ammirazione, ispirazione e crescita personale.

Nonostante tutte le difficoltà attraversate nell’ultimo periodo, una cosa è certa: sogniamo ancora in grande. Il 59% dei partecipanti al sondaggio di Wiko sostiene di aver modificato il proprio modo di sognare, ma il cambiamento è stato anche in positivo. Infatti, addirittura più della metà (57%) del campione è riuscito a realizzare i suoi sogni in tempo di pandemia e lockdown. Una bella rivincita insomma!

Se prima però la realizzazione professionale aveva un peso maggiore sulla felicità, oggi carriera e vita privata sono ugualmente importanti. I sogni della community Wiko, infatti, si dividono al 50 e 50 tra obiettivi in ambito lavorativo e desideri di svago e soddisfazione personale, complice l’ampia diffusione che ha avuto lo smart working negli ultimi due anni, che ha portato tanti professionisti a lavorare da casa, rimanendo più a contatto con i propri cari e sperimentando una sensazione di benessere ed equilibrio generale.

Anche lo smartphone e i social, ormai vere e proprie bussole per diversi aspetti della vita quotidiana, occupano un ruolo decisivo nella realizzazione dei sogni. Il 23% dei rispondenti dichiara infatti che, proprio grazie a loro, ha potuto realizzare un sogno nell’ultimo anno. La feature più utile per riuscirci? La fotocamera, ormai uno dei mezzi più istantanei che si ha per comunicare e immortalare ogni momento o creazione, è stata essenziale per il 63% degli utenti, seguita dall’autonomia, visto che, per il restante 37%, i sogni hanno bisogno di carica! Non è un caso, infatti, che i device anche a prezzi più democratici puntino sempre più su batterie long-lasting, come quelli della Power U Collection di Wiko.

E dallo smartphone del futuro, cosa ci si aspetta? Il 73% dei rispondenti vorrebbe che sostituisse in toto il PC, forse perché la mobilità a 360° è sinonimo della tanto sognata libertà!

Cosa aspettate allora? Smartphone alla mano e…sognate!

WIKO
Wiko SAS è stata fondata nel 2011 a Marsiglia in Francia. Oggi opera in oltre 30 Paesi in tutto il mondo, entrando tra i marchi top di smartphone in Europa. Forte del suo successo nel mercato europeo, l’azienda è in crescita nel mercato internazionale in Asia, Africa, Medio Oriente e ora negli Stati Uniti. È membro di French Tech, un’agenzia governativa che promuove l’innovazione e la creazione digitale. Wiko è parte di Tinno Mobile Technology Corp., l’innovativa azienda specializzata nello sviluppo e nella produzione di smartphone, fondata nel giugno 2005 a Shenzhen, in Cina. Il gruppo oggi ha 7 centri di ricerca e sviluppo e 3 siti di produzione che rappresentano 300.000 metri quadrati di area industriale. Tinno conta ora circa 4.000 dipendenti in tutto il mondo.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Borderlands 3: inizia il Free Play Weekend

Il weekend di gioco gratuito di Borderlands 3 è iniziato! Tutti i dettagli, comprese le piattaforme …