martedì , 10 Dicembre 2019

Il terzo numero di Lamù introduce nuovi, e sempre più folli, personaggi!

Nel terzo numero di Lamù pubblicato da Starcomics, in concomitanza con  l’inizio dell’anno scolastico al liceo  Tomobiki vengono introdotti diversi personaggi secondari che appariranno più volte all’interno dell’opera iniziando dal timido Professor Hanawa giovane  idealista  pieno di buone intenzioni che ha molta fiducia nei propri studenti anche quando i ragazzi hanno un comportamento inqualificabile. A causa di questo aspetto e del suo carattere timido ed impacciato gli studenti lo sfruttano o lo ignorano. Il suo esordio a coincide proprio con il momento in cui Lamù inizia a frequentare il liceo Tomobiki; Hanawa si rifiuta di credere che la ragazza sia un’aliena anche quando la vede volare (preferisce credere che sia molto abile a saltare n.d.r.). 

Poi c’è Sakura, la figlia della sorella gemella dello strambo monaco shintoista Sakurambo; lavora come dottoressa nello studio infermieristico del Liceo Tomobiki. Sakura è  slanciata, bella e formosa: caratteristiche che attirano le attenzioni degli studenti a tal punto che alcuni di loro arrivano a ferirsi da soli pur di farsi curare da lei.  Ha ereditato dallo zio  l’interesse per la religione ed il misticismo:  è infatti sacerdotessa shintoista specializzata nell’esorcizzare spiriti maligni. Altra particolarità: è grado di mangiare quantità mostruose di cibo senza compromettere la sua perfetta silhouette. Su consiglio dello zio, con cui ha da sempre un rapporto conflittuale perchè la mette  in imbarazzo, ha tentato di esorcizzare Ataru per liberarlo dalla sua sfortuna: durante il rito però gli spiriti maligni che le procuravano i problemi di salute che aveva sin da bambina, hanno abbandonato il suo corpo per trasferirsi nel giovane Moroboshi.  Zio e nipote sono però sempre pronti ad allearsi e combattere insieme contro spiriti malvagi particolarmente tenaci da esorcizzare. Sakura è fidanzata con Tsubame Ozuno, un impacciato ragazzo che si interessa alla magia nera europea.

Infine tra i personaggi secondari più interessanti introdotti in questo volume c’è l’aliena Ran,  la migliore’amica/nemica  di Lamù che vive in una lussuosa astronave  rosa confetto vicino alla casa dei Moroboshi. È una ragazza molto graziosa  con un carattere apparentemente  dolce e garbato che adora vestirsi come una bambolina, ma quando si arrabbia ha delle reazioni particolarmente violente che la portano sparare alle persone che la irritano. Ran è un’aliena anche se non viene mai indicato quale sia il suo pianeta di origine che non è  Uru dato che non ha i caratteri fisici tipici degli oni.

Nel corso della serie vengono  mostrati flashback relativi a eventi dell’ infanzia di Ran e Lamù che hanno influenzato la loro vita, il suo astio verso l’amica risale proprio all’infanzia quando Ran  veniva punita dalla madre  incolpata per le marachelle commesse da Lamù, ma non solo, l’ amicizia delle due ragazze si è incrinata definitivamente  a causa di Rei, un bel ragazzo Oni che, scegliendo Lamù, ha spezzato il cuore a Ran.

Anche se Lamù ha lasciato Rei dopo poco perchè stupido e ingordo  Ran  ha iniziato a covare un feroce rancore nei confronti di Lamù  ritenendola colpevole, a suo dire, di averle “rubato il ragazzo”. Ran è decisa a vendicarsi e arriva sulla Terra con l’intenzione di portare via Ataru a Lamù. La ragazza che ha il potere di togliere la giovinezza ai ragazzi che bacia sulle labbra, ed è decisa ad utilizzarlo su Ataru per portare a termine la sua vendetta. Nonostante i suoi sforzi non riuscirà a baciarlo, decide così di rimanere sulla Terra fino a quando non riuscirà a completare la sua vendetta…

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega , tornato sulla terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Nell' ultimo anno scrive su Senzalinea di tecnologia e soprattuto di Cosplay. Ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega..

Check Also

Gallery e piccolo resoconto del Napoli Cosplay Con

Grande successo per il Napoli Cosplay Con che si è tenuto domenica 1 dicembre alla …