domenica , 23 Febbraio 2020

Immanuel Casto e l’uscita del suo nuovo album “L’età del Consenso”

Ci sono tanti cantanti, ed ognuno ha il suo stile. Immanuel Casto, il “Casto Divo” come ama farsi chiamare è indubbiamente un performer talentuoso e con uno stile tutto suo.  Giovane uomo di bell’aspetto, non ha peli sulla lingua sia nelle interviste che nelle sue composizioni musicali.

OCCASIONE PER RITROVARE IMMANUEL OGGI E’ L’ USCITA DEL SUO NUOVO CD, ” L’ ETA’ DEL CONSENSO ”, UNA RACOLTA DEI SUOI SUCCESSI, spiega subito che l’età del consenso (non solo prettamente sessuale) è quella consapevolezza e varia da persona a persona.

Ma chi è Immanuel Casto?

Bergamasco, inizia il suo percorso musicale producendo da solo le sue canzoni, pezzi con un base elettronica stile anni settanta/ottanta supportati da testi sessualmente espliciti pregni di riferimenti politici e sociali di una loro prepotente logicità.

Un giovane autore che ha fatto la giusta gavetta e non è passato per i soliti talents, reality, né Sanremo, ma che ha cominciato tutto da solo portando avanti un genere di nicchia. Pian piano la scena musicale si accorge di lui e nascono i suoi primi successi, ironici, spiazzanti  e di forte impatto, Immanuel crea una sorta di genere il “porno groove”, la colonna sonora dei porno vecchia scuola, quelli che hanno fatto epoca, musichette ipnotiche, impossibile non ballare ascoltandole.

MTV lo adocchia e lo chiama nel suo show Loveline. Finalmente il genio porno di Immanuel viene riconosciuto e firma per un etichetta vera, è l’inizio di una carriera in tutta ascesa.  Gay dichiarato, nei suoi testi non fa mistero del suo credo politico a favore dell’eguaglianza, delle pari opportunità per tutti. Contro i bigotti, i repressi ed il falso moralismo che spopola in Italia.

Un nuovo paladino della libertà espressiva che più che dirle le canta con la sua voce “vocoder “angelica, e senza “mandarle a dire”.  Alcuni titolo inclusi nella raccolta: Tropicanal, Escort25 e Da grande sarai frocio.

Io consiglio di non fare i finti schizzinosi e di fiondarvi ad acquistare il disco ed ascoltarlo a tutto volume alla faccia dei benpensanti.  Non soffermatevi sui titoli, volgari e divertenti, ascoltate con attenzione e accogliete il messaggio che le canzoni trasmettono. Viviamo nell’epoca in cui le ragazze preferiscono prostituirsi che studiare, specchio agghiacciante dei nostri tempi.  Immanuel canta la verità dei giorni nostri, che vi piaccia o meno!

Il primo singolo estratto si intitola PIROMANE, a chi vorrà dare fuoco il Casto Divo, indovinate?

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Carlo Kik Ditto

Carlo Kik Ditto
Autore dei romanzi "La pecora Rosa"e "Crazy Bear Love" e "A Destra dell'Arcobaleno",Carlo Ditto con la sua ironia e il suo tono sempre sopra le righe,riesce a raccontare in modo davvero unico,la quotidianetà.Nella sua rubrica "L'angolo della Pecora Rosa",accompagnerà i nostri lettori nel mondo LGBT.

Check Also

Sanremo 2020: i voti del Kik

Ci siamo cari lettori, è arrivata la settima più canterina dell’anno. Stonati e non, con …