Inizia Heavenly Delusion: il manga distopico di Masakazu Ishiguro

Masakazu Ishiguro è un mangaka giapponese di 42 anni proveniente dalla Prefettura di Fukui. L’autore ha raggiunto la fama nel 2000 vincendo la selezione autunnale del premio Afternoon Shikisho. Fra le opere più importanti di Ishiguro vi sono Getenrou ed Eppur la città si muove con il quale ha vinto l’Excellence Award nella sezione manga del 17° Japan Arts Festival nel 2013 e successivamente il primo premio nella sezione comic del quarantanovesimo Nebula Award. Il suo ultimo lavoro è Heavenly Delusion, il cui titolo originale è  Tengoku Daimakyou, premiato come miglior fumetto per ragazzi nella selezione 2019 della rivista Kono manga ga sugoi!

La storia inizia dentro una non meglio identificata struttura dotata di un’area verde e circondata da mura dove sono ospitati diversi ragazzini. Un giorno uno di loro riceve un misterioso  messaggio: “Vorresti andare all’esterno dell’esterno?”. La domanda  scuote il ragazzo che da quel momento comincia a chiedersi come possa essere quel mondo oltre il muro. Ma “oltre quel muro” ci sono  tante persone impegnate  in una lotta giornaliera per la sopravvivenza in ciò che resta del Giappone. Tra i tanti ci sono due ragazzi; Maru e Kiruko, impegnati nella ricerca di un non meglio identificato “Paradiso”.

All’ inizio del manga,  pubblicato nel curioso formato  21 x 14,5 cm, troveremo una breve introduzione colorata  dove faremo subito conoscenza con Tokio, il ragazzino che riceverà il misterioso messaggio e  prenderemo confidenza con struttura circondata dalle mura.

Subito noteremo  qualcosa di  strano all’interno dell’istituto: i professori sono robot e alcuni ragazzini hanno poteri particolari. Per esempio Mimihime, una delle migliori amiche di Tokio, riesce a prevedere il futuro.

Subito dopo faremo conoscenza con  Maru e Kiruku:  Maru è un giovane ragazzo saggio e coraggioso, mentre Kiruku è la sua guardia del corpo. I due hanno un rapporto  particolare basata sull’ amicizia ma anche sull’ attrazione fisica. I due vivono in futuro  distopico dove solo  una parte dell’umanità è sopravvissuta ad una misteriosa catastrofe, un mondo  dove proliferano mostri  dalle sembianze di uccelli chiamati mangiauomini.

Altro particolarità del manga è la  sessualità: cosa particolare dato che si tratta  di un manga che ha  vinto il premio come miglior fumetto per ragazzi. Nel corso del primo volume sono presenti delle scene di nudità esplicita e di amore omosessuale, cosa davvero  inusuale per uno shonen, ma ovviamente nulla di volgare o di esplicito.

I disegni sono molto curati  e tendenti al realismo, la storia creata da Masakazu Ishiguro è intrigate anche se  può sembrare poco originale. Il mondo in cui è ambientato Heavenly Delusion è  misterioso e  ambiguo così come diversi personaggi. La storia unisce  differenti generi che vanno dall’azione, alla commedia, dallo splatter all’ erotico e romantico.  La lettura del primo albo mette tanta carne al fuoco, non possiamo fare altro che sperare in uno sviluppo della trama all’altezza delle aspettative.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Le prime notizie ufficiali su Blade Runner Origins

Capolavoro del cinema di fantascienza, tratto dal caposaldo della letteratura sci-fi Ma gli androidi sognano …