mercoledì , 11 Dicembre 2019

“Kebab for Breakfast in Germania”

La cucina tedesca è una delle cucine più vaste dell’Europa, sposa ed abbraccia diverse culture, mixando diversi sapori, lasciando però, un tocco tutto loro all’interno.  La capitale, Berlino, oltre ad essere ricca di storia e cultura, è per i turisti di tutto il mondo, meta per gli amanti della birra. Ogni zona della Germania ha la sua birra tipica, lavorata in maniera diversa, e consumata nella stessa modalità. Nel periodo dell’Oktoberfest, a Monaco di Baviera, si contano sui 10mila o più Visitatori. Oltre alla birra e alle varie sbronze che ne conseguono, è impensabile non assaporare tutto ciò che può offrire questo posto fantastico.

La Germania è conosciuta per la sua grande produzione di patate, crauti ed allevamenti di carne, per tale, anche per il suo grande consumo; la sua cucina tradizionale è ricca di questi alimenti. Insaporite e guarnite in ogni modo, le patate, “KARTOFFELN”, sono una delle portate principali per i tedeschi. Pensiamo alla famosa insalata di patate, Kartoffelsalat, un’insalata semplice e ricca di gusto, dove le suddette che vengono prima sbollentate, sono aggiunte le cipolle, brodo di carne, aceto, senape, prezzemolo ed olio. Un trucco per renderla ancora più saporita è farla riposare in frigo per qualche ora, magari gustandola il giorno seguente alla preparazione. Oppure la famosissima Erdapfelkase, purea di patate con panna acida.

Kartoffelsalat con wurstel

Un tipico pasto tedesco inizia con una zuppa o minestra, oltre alle verdure e carne, famosa è la loro zuppa di pane (Brotsuppe), la quale viene preparata con patate, uova, verdure e vitello fritto, ottimo per le giornate fredde dove si cerca un ricco supporto calorico.

Pensare al cibo tedesco ci porta subito ai wurstel, carne che viene consumata in maniera anche eccessiva, tipiche salsicce di origine austriaca, prodotte e vendute in tutto il mondo. La carne che, come detto viene consumata in grande quantità, aromatizzata, viene fritta, bollita o arrostita in vari modi, da provare assolutamente sono i vari piatti, sia di maiale che di vitello, guarniti con pancetta, pane e senape e vari aromi. Altra cosa che è praticamente impossibile non assaporare sono i Rollmops, involtini di aringhe, che vengono tradizionalmente cucinate anche qui in Italia, zona settentrionale.
Altamente “contaminata” negli ultimi decenni, la cucina tedesca ha apportato diversi cambiamenti alle sue tradizioni. Basti pensare all’immigrazione dilagante dei turchi, i quali, hanno portato alcune delle loro tradizioni culinarie in questo paese. Uno degli alimenti più consumato ormai in Germania è il Kebab. Questo ha modificato in qualche modo le loro abitudini. Come popolo non è estraneo ai cambiamenti e alle rinnovazioni causate dai diversi paesi, non a caso hanno iniziato a consumare pesce anche grazie alla cultura polacca.
Non è solo salata la loro cucina, come dolce tipico troviamo biscotti e il famigerato Strudel con le sue innumerevoli versioni e i Krapfen. Tedesca è anche la cheesecake all’albicocche e il KASEKUCHE, torta di formaggio, pasta frolla con formaggio, zucchero, uova, burro, farina ed aromi.

Per concludere come non ringraziare i tedeschi per i loro famosi e deliziosi Pretzel che si accompagnano con qualunque bevanda nelle più disparati occasioni.

Please follow and like us:

Biografia Maria Rosaria Ianniciello

Maria Rosaria Ianniciello
Lettrice patentata, scrittrice e ricercatrice di sogni perduti. Ho conosciuto il mondo del lavoro, quello vero, già dall’adolescenza; ma la scrittura, quella profonda, da molto prima. Amo viaggiare e scoprire tutto ciò che mi circonda. Mi cibo di arte, musica e lettura. Ma venero la buona cucina, non solo “chell’ e mammà”, ma di tutto il mondo.

Check Also

gingerbread house

Con la Casetta di Pan di Zenzero è subito Natale!

Scaricate il PDF per le sagome da stampare: QUI Come ogni anno ecco che si …