martedì , 7 Aprile 2020

“LA BUCA” DI EMMA ADBAGE. RECENSIONE UNDER 11

 

Trama: Nel cortile della nostra scuola c’è una buca. Noi la chiamiamo la Buca.
Nella Buca si può giocare a qualsiasi cosa: a mamma orsa, a capanna, a nascondersi, al negozio… a tutto! Tutti amano la Buca, tranne i grandi.
I grandi odiano la Buca.

Camelozampa porta in Italia la verve ironica e lo sguardo dalla parte dei bambini della pluripremiata autrice e illustratrice Emma AdBåge, con La Buca, libro rivelazione in Svezia e vincitore nel 2018 del prestigioso Premio August come Miglior libro per bambini e ragazzi dell’anno.

Oltre al Premio August, La Bucaha vinto il Premio dell’Associazione svedese dei commessi librai “Il tuo libro – La nostra scelta” 2018 e il Premio culturale “Piuma D’oro” – Barometern OskarshamnsTidningen 2019.

Camelozampa

 

Recensione: Entusiasmo. Ecco come A. e R. hanno accolto La Buca. Un albo illustrato che merita tutti i premi conferiti. Si tratta di un inno al gioco libero, senza costrizioni dove i bambini danno sfogo alla fantasia. Nella Buca possono fare ciò che vogliono, giocare a quello che vogliono e, di volta in volta, l’avventura è diversa. Vige armonia, non ci sono scontri, i protagonisti si ritagliano il loro spazio, il loro universo è delimitato da bordi di terra smossa.

Interessante l’analisi che la scrittrice fa dell’adulto: molto spesso eccessivamente protettivo ed ansioso, vede il pericolo in ciò che non conosce, mentre questo, spesso è nel quotidiano, come i gradini o un paio di lacci sciolti. La voglia che ha il bambino di giocare non la si può arginare, tanto che quando viene vietato alla scolaresca di andare alla Buca, il gruppo immediatamente scopre una nuova isola felice.

E’ inutile impedire ai ragazzini determinate forme di gioco, loro troveranno presto qualcosa di analogo.

La Buca è l’espressione massima della Natura: è fatta di terra, foglie, sassi, radici, non gi sono giocattoli lì dentro ed i bambini ne sono attratti, la amano, mentre gli adulti la temono. La Buca è trasgressione è, voglia di andare oltre un divieto, ma in totale sicurezza.

I disegni, eseguiti dall’autrice stessa, sono molto semplici, quasi stilizzati ma fortemente caratterizzati e pieni di particolari.

I miei figli hanno profondamente amato questo albo che celebra la forza dell’amicizia, del gruppo e del divertimento.

 

             

 

 

 

Emma AdBåge, nata nel 1982 a Linköping in Svezia, è una delle più promettenti illustratrici svedesi di nuova generazione. Ha debuttato nel 2001 e da allora ha illustrato molti libri, sia con testi propri che di altri autori. Ha vinto il premio Sven Rydén nel 2011, il premio Elsa Beskow nel 2013 e nel 2018, il premio Lennart Hellsing insieme alla sorella gemella Lisen Adbåge nel 2017. Nel 2018 ha vinto il premio August per La Buca, scritto e illustrato da lei.

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Cristiana Abbate

Cristiana Abbate
Veterinaria pentita e mamma convinta.Si ritiene propositiva e per nulla diplomatica .Grande appassionata di viaggi e divoratrice di libri. Malata di shopping e con il conto in banca fisso sul rosso.

Check Also

Il Medioevo scende in campo contro il virus!

Su Produzioni dal Basso si può contribuire alla raccolta fondi per aiutare la Protezione Civile, …