Foto Claudio DeGaspari

LA GEVI NAPOLI INGRANA LA QUINTA, A VARESE ALL’OVERTIME LA DECIDE RICH

Quinto successo consecutivo della GeVi che espugna Varese per 98-89 dopo un tempo supplementare. Il miglior realizzatore degli azzurri è Rich, 31  punti per lui, 16 per Zerini con 10 rimbalzi,13 per McDuffie.

Gli azzurri salgono cosi a quota 14 punti in classifica portandosi al terzo posto.

Sacripanti schiera in quintetto Pargo, Rich, Parks, McDuffie e Lynch, Vertemati risponde con Kell, Keene, Gentile, Egbunu e Jones.

I primi punti della partita sono di Parks che segna in contropiede, McDuffie segna col fallo, Egbunu mette 4 punti, Lynch realizza da sotto. Meglio gli attacchi delle difese, segnano Rich e McDuffie per Napoli, Keene e Kell per Varese, Gentile porta i padroni di casa in vantaggio 12-11, Jones segna 5 punti in fila, 17-11 Varese, timeout per Coach Sacripanti. La Gevi esce bene dal timeout, 5 punti in fila di Rich, McDuffie e Lynch stoppano gli attacchi varesini, ancora Rich sigla la tripla del nuovo vantaggio Napoli, Marini in contropiede per il 21-17 Napoli. Non si ferma il parziale azzurro, 3 punti di Lynch ,13-0 interrotto da Kell in layup, Lynch segna ancora da sotto. Il primo quarto si chiude sul 28-23 Gevi.

Tripla di Lombardi ad aprire il secondo quarto, Beane risponde con il gioco da 4 punti, Rich segna in avvicinamento, Zerini con la tripla del 36-29. Segna Varese con Keene, ma Rich piazza la bomba del 39-31 che costringe Varese al timeout. Zerini stoppa per 3 azioni consecutive, Rich segna in sottomano il 43-31 a metà quarto.  Non si ferma l’attacco Gevi, Zerini va in tripla frontale, Egbunu segna con il fallo, Marini realizza il 48-34 a 3 minuti dall’intervallo lungo.  Scambio di triple tra Velicka e Jones, Lombardi va a segno dalla lunga distanza, Zerini segna il 56-37. Il quarto si chiude sul 56-41 Gevi.

Parte bene Varese con la tripla di Beane, Rich realizza dalla media, Gentile viene espulso per proteste, Parks segna il 62-46. Segna Beane da 3 punti ancora, McDuffie non sbaglia dalla lunetta. A metà quarto il punteggio è 66-56 Gevi dopo la tripla di De Nicolao Minibreak Gevi firmato McDuffie-Pargo, 70-56 e timeout chiamato da Coach Vertemati. Bomba di Kell, 2 su 2 di Parks dalla lunetta, 1 su 2 per Kell, segna Zerini, Sorokas per il 74-62 ad un minuto dalla fine. Il quarto si chiude sul 76-62 Gevi con Zerini ancora a segno.

Segna Egbunu per la Openjobmetis, entrambe le squadre non riescono a segnare, Zerini piazza però la bomba del 79-65 dopo 3 minuti dell’ultimo quarto. Non molla Varese che trova due punti con Beane, a metà quarto siamo 79-68 Gevi. Segna Egbunu, Jones piazza la tripla del -6, timeout per Coach Sacripanti a 4:15 dalla fine. La Gevi non riesce più a segnare, Kell non sbaglia dalla lunetta, Egbunu segna il -1, parziale di 13-0.  Torna a segnare la Gevi con McDuffie dalla lunetta. Fallo antisportivo sanzionato a Zerini, 1 su 2 di Egbunu, stesso risultato per Kell, Egbunu segna il sorpasso per i padroni di casa, 82-81. Marini non sbaglia dalla lunetta, 83-82 Gevi a 30 secondi dalla fine. Egbunu fa 1 su 2 dalla lunetta, il tiro di Rich finisce sul ferro, sarà overtime, sull’83-83.

Il primo canestro del supplementare è di Rich, 1 su 2 di Zerini dalla lunetta, 2 su 2 Rich, 88-83 dopo 100 secondi. Sbaglia Egbunu dalla lunetta, McDuffie inventa un clamoroso canestro, Keene risponde in entrata. Straordinario canestro di Rich, Sorokas non sbaglia i liberi, 92-87 ad 1 minuto dalla fine, ma Jason Rich chiude la contesa con un’altra grandissima tripla. Finisce 98-89 con la tripla di Pargo sulla sirena.

Gli azzurri torneranno in campo domenica prossima 19 dicembre alle ore 17,00 al PalaBarbuto contro la Dolomiti Energia Trentino.

Openjobmetis Varese- Gevi Napoli Basket 89-98 (23-28; 41-56; 62-76; 83-83)

Varese: Kell 13 Gentile 3, Beane 18, Sorokas 4, De Nicolao 3, Egbunu 23, Ferrero, Jones 15, Caruso ne, Keene 7, Bongiovanni ne,Cane ne. All.Vertemati

Napoli : Zerini 16, McDuffie 13, Pargo 6, Matera ne, Velicka 3, Lynch 9,Parks 6,  Marini 8, Uglietti , Lombardi 6, Rich 31, Grassi ne. All.Sacripanti

Raggiante Sacripanti: “Abbiamo dominato la partita e abbiamo rischiato di perderla a causa della grande volontà e rabbia di Varese. Abbiamo dimostrato a noi stessi di non essere ancora maturi, queste partite non possono essere messe in discussione. Siamo riusciti ad  eseguire perfettamente il piano partita nei primi 25 minuti e poi abbiamo staccato la spina. C’è stato il rischio di perdere una partita che meritavamo. Le percentuali dei nostri playmaker, oggettivamente, sono state molto basse. Succede.  Credo che questa partita possa servirci da lezione. Ho un grande staff che permette alla squadra di arrivare nella maniera più preparata possibile alla partita. Sono abbastanza contento della prestazione di Lynch che ha dato il suo contributo facendo un gran passo in avanti. Brava a Varese a riuscire a rientrare, avendo idee chiare. Questa vittoria è un passo molto importante verso le Final Eight di Coppa Italia.”

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Jacques Pardi

La laurea in ingegneria gli ha fatto perdere i capelli ma non le tante (troppe?) passioni, dallo sport (soprattutto il Napoli, calcio e basket, ma più che di passione qui parliamo di...malattia), al cinema, dalla musica alle serie tv, fino (inevitabilmente) ai fumetti. La moglie e le due figlie queste passioni spesso le supportano, altrettanto spesso le...sopportano. Un autentico e fiero "nerd partenopeo" insomma, incurante dell'età che avanza, con un sogno nel cassetto: scrivere di quello che ama

Check Also

SPORTING CLUB SAN FRANCESCO

Per il club Padel di Chiaiano il nostro giudizio è estremamente positivo, tra tutti quelli …